7 Semplici Passi Per Modificare Foto sull’iPhone (Senza App!)

7 Semplici Passi Per Modificare Foto sull’iPhone (Senza App!)

Vuoi imparare a modificare le tue foto direttamente sul tuo iPhone?

 

Sei nel posto giusto!

 

In questo tutorial, ti faremo scoprire come modificare le immagini su iPhone utilizzando l’app Foto integrata, senza uscire quindi dalla libreria di foto.

 

Passeremo dal fotoritocco in automatico alla spiegazione delle impostazioni manuali di colore ed esposizione.

 

È semplice, veloce, intuitivo e GRATIS.

 

Se invece vorrai ritoccare le tue foto in maniera più professionale ed incisiva ti consiglio di usare delle App create appositamente per questo scopo.

Le 7 migliori app per modificare le tue foto su iPhone

 

1) Entra nella modalità Modifica Foto iPhone

Accedere agli strumenti di modifica è veramente molto semplice. Ti basterà aprire un’immagine e toccare Modifica in alto a destra.

Foto Illustrativa per entrare nella Modalità Modifica

Una volta che sarai dentro, vedrai spuntare in basso le icone degli strumenti di modifica mentre in alto a destra un’icona a forma di bacchetta magica.

 

Continua a leggere per scoprire come modificare le foto su iPhone utilizzando ciascuno di questi strumenti di modifica.

 

2) Lo strumento di Ottimizzazione Automatica

Per migliorare con un solo clic le tue foto c’è lo strumento di Ottimizzazione Automatica.

 

A volte avrai la necessità di fare solo dei piccoli aggiustamenti alla tua immagine e questo strumento è proprio quello che fa al caso tuo, anche perché semplice e veloce.

 

L’ottimizzazione automatica analizza la tua foto e applica delle correzioni per migliorare l’immagine.

 

Per usarlo basta toccare l’icona della bacchetta magica in alto a destra dello schermo. L’icona diventerà gialla quando lo strumento sarà attivo ma basterà ripremerlo per disattivarlo.

Foto Illustrativa per usare lo Strumento Ottimizzazione Automatica

 

3) Ritaglia e Ruota

Lo strumento Ritaglia consente di rimuovere le parti indesiderate dell’immagine.

 

Potresti aver bisogno di ritagliare l’immagine per migliorarne la composizione, magari posizionando il tuo soggetto su uno dei terzi dell’immagine, oppure per ingrandire un soggetto distante.

 

Bisogna però fare attenzione, perché ritagliare un’immagine, in sostanza significa produrre un’immagine con una minore risoluzione e con una minore qualità.

 

Quindi va usata solo se realmente necessario.

 

Usarla è facilissimo, in quanto ti basterà toccare l’icona Ritaglia nella parte inferiore dello schermo.

Foto Illustrativa per l'icona Ritaglia

A questo punto ti si aprirà una nuova schermata con la quale potrai fare diverse cose:

  • Toccando gli angoli dell’immagine potrai ritagliare manualmente la tua immagine;
  • Andando sull’icona dei rettangoli sovrapposti potrai ritagliare la tua foto secondo determinate proporzioni, come quadrato, 9:16, 3:4, ecc;
  • Toccando AUTO potrai comunicare al tuo iPhone di voler far decidere al telefono come ritagliare la tua immagine;
  • Toccando l’icona del quadrato con una freccia verso sinistra potrai usare il comando RUOTA che spiegheremo a breve.

Se hai fatto delle operazioni che non ti soddisfano e vuoi ritornare ad avere la foto come in origine potrai annullare le tue modifiche semplicemente toccando l’icona rettangolare con una X al centro.

Foto Illustrativa per annullare le operazioni

Lo strumento Ruota ha due opzioni per ruotare le foto. È infatti possibile ruotarle di 90 gradi alla volta, oppure di ruotarle liberamente di alcuni gradi alla volta.

 

Questo strumento è davvero molto utile per raddrizzare le linee nelle tue immagini, come la linea dell’orizzonte ad esempio.

 

Per ruotare l’immagine di 90 gradi alla volta, tocca l’icona del quadrato con la freccia verso sinistra nella parte inferiore sinistra dello schermo. Invece per ruotare liberamente l’immagine trascina la ruota sotto l’immagine.

Foto Illustrativa per far vedere lo Strumento Ruota

Quando sarai soddisfatto di tutte le tue modifiche, tocca Fine per salvarle e renderle effettive.

 

4) Filtri iPhone

Applicare un filtro sulla tua foto è un’altra soluzione veloce di fotoritocco, grazie ad esso potrai cambiare aspetto ed umore delle tue immagini.

 

Esistono diverse app di filtri fotografici e cliccando sul link in basso te ne facciamo conoscere un po’.

Le 7 migliori app per modificare le tue foto su iPhone

 

Però puoi sempre utilizzare quelli dell’App Foto integrata del tuo iPhone.

 

I filtri disponibili nell’App Foto sono 9, incluso il bianco e nero. Alcuni di questi filtri aggiungono un aspetto vintage alle tue foto, quindi se vuoi che le tue immagini appaiano come se fossero scattate usando una vecchia fotocamera, questi filtri sono perfetti.

 

Sempre all’interno della modalità Modifica, tocca l’icona dei tre cerchi concatenati nella parte inferiore dello schermo ed i filtri verranno visualizzati sotto la foto.

Foto Illustrativa per far vedere l'icona Filtri

A questo punto potrai scorrere l’elenco dei filtri ed in caso applicarli sulla tua immagine.

 

Puoi benissimo notare che le versioni calde e fredde dei filtri creano stati d’animo molto diversi nella foto.

Foto Illustrativa toni caldi Foto Illustrativa toni freddi

Quando decidi di applicare un filtro alle tue foto, assicurati che esso migliori la tua foto rispetto all’originale, altrimenti non avrebbe molto senso applicarlo.

 

5) Modifica Luci e Colori per modificare le tue foto con iPhone 

In questa sezione vedremo come regolare manualmente i livelli di luce e colore nelle tue foto. Le tre regolazioni disponibili nell’app Foto sono luce, colore e B/N.

 

Questi strumenti consentono di ritoccare la tua foto, agendo sulla luce e sul colore, trasformando una foto noiosa in una invece straordinaria.

 

In modalità Modifica, tocca l’icona Regolazioni (quadrante) nella parte inferiore dello schermo. A quel punto verrà visualizzato un piccolo menu con le seguenti impostazioni: Luce, Colore e B/N.

Questi strumenti possono essere usati in 2 modi differenti:

#1 È possibile regolare i livelli di luce o colore toccando la scritta Luce o Colore, in questo modo potrai usare un’interfaccia di scorrimento per regolare la luce o il colore senza andare troppo nel dettaglio.

Foto Illustrativa selettore generico - Modificare Foto iPhone

#2 Oppure è possibile toccare la freccia verso il basso accanto a Luce, Colore o B/N e ti si aprirà un nuovo menu a tendina dove è possibile regolare le impostazioni singole.

Foto Illustrativa selettori singole impostazioni Luce

 

  • Modifica Luci

Le regolazioni della luce ti aiutano a migliorare i livelli di esposizione nella tua foto.

 

Come abbiamo detto prima è possibile usare lo strumento Luce in due modi differenti.

 

Con il primo modo, trascinando il cursore verso sinistra o destra, renderai la tua immagine più chiara o più scura.

 

Il secondo modo invece agisce sulle singole impostazioni ed è più complicato da usare, per questo ora vedremo a cosa servono quelle impostazioni una per una ma prima facciamo un elenco di quali sono:

  • Brillantezza;
  • Esposizione;
  • Punti di luce;
  • Ombre;
  • Luminosità
  • Contrasto;
  • Punto nero.

 

Brillantezza

Lo scorrimento di questo cursore in una direzione rende le ombre più chiare e le luci più scure mentre lo scorrimento nella direzione opposta rende le ombre più scure e le luci più brillanti.

Esposizione

Lo scorrimento di questo cursore schiarisce o scurisce l’immagine nella sua totalità. Fai attenzione al fatto che questo strumento in proporzione agisce molto di più sulle luci che sulle ombre.

Punti di luce

Lo scorrimento di questo cursore regola l’intensità delle luci presenti nella tua immagine.

Ombre

Lo scorrimento di questo cursore regola l’intensità delle parti più scure nella tua immagine.

Luminosità

Lo scorrimento di questo cursore illumina o scurisce l’intera foto.

Contrasto

Lo scorrimento di questo cursore aumenta o diminuisce il contrasto tra i toni chiari e scuri.

Punto nero

Lo scorrimento di questo cursore regola l’intensità dei neri presenti nella tua immagine.

 

Al termine delle regolazioni della luce, puoi nascondere il menu delle singole impostazioni toccando la freccia verso l’alto nella parte superiore del menu.

 

  • Modifica Colori

Le regolazioni del colore aiutano a correggere i problemi relativi al colore e a modificare l’intensità dei colori nell’immagine.

 

Come abbiamo detto prima è possibile usare lo strumento Colore in due modi differenti.

 

Con il primo modo, trascinando il cursore verso sinistra o destra, renderai la tua immagine più vivida o meno vivida.

 

Il secondo modo invece agisce sulle singole impostazioni ed ora vedremo a cosa servono quelle impostazioni una per una.

Foto Illustrativa selettori singole impostazioni Colore - Modificare Foto iPhone

Prima però facciamo un elenco di quali sono:

  • Saturazione;
  • Contrasto;
  • Dominante.

 

Saturazione

Lo scorrimento di questo cursore regola l’intensità dei colori nell’immagine.

Contrasto

Lo scorrimento di questo cursore regola il contrasto e la separazione dei colori simili nella foto.

Dominante

Lo scorrimento di questo cursore aggiunge toni caldi (arancione) o toni freddi (blu) all’immagine. Questo cursore contribuisce a cambiare le sensazioni percepibili dall’immagine.

 

  • Modifica in Bianco e Nero

Le regolazioni in bianco e nero ti consentono di creare delle splendide foto in bianco e nero. Questi strumenti ti consentono di personalizzare le tue foto trasformandole prima in bianco e nero e poi agendo sui livelli di luminosità, contrasto e grana.

 

Come abbiamo detto prima è possibile usare lo strumento B/N in due modi differenti.

 

Con il primo modo, trascinando il cursore verso sinistra o destra, trasformerai innanzitutto la tua foto in bianco e nero facendogli assumere il tono che più ti piace.

 

Il secondo modo invece agisce sulle singole impostazioni ed ora vedremo a cosa servono quelle impostazioni una per una.

Foto Illustrativa selettori singole impostazioni B/N - Modificare Foto iPhone

Prima però facciamo un elenco di quali sono:

  • Intensità;
  • Neutri;
  • Tono;
  • Grana.

 

Intensità

Lo scorrimento di questo cursore regola l’intensità dei toni, rendendo più scure o più luminose le diverse aree della foto.

Neutri

Lo scorrimento di questo cursore schiarisce o scurisce le aree grigie dell’immagine.

Tono

Lo scorrimento di questo cursore regola il contrasto tra le aree scure e quelle chiare.

Grana

Lo scorrimento di questo cursore controlla la quantità di grana che appare nella foto.

 

Quando sei soddisfatto della tua foto tocca Fine per salvare le tue modifiche.

 

6.  Modifica le tue Live Photo

Le Live Photo sono una funzione della fotocamera dell’iPhone che ti consente di catturare il movimento in una foto.

 

Attivando questa funzione, l’iPhone scatterà tanti fotogrammi in sequenza creando un breve video di qualche secondo, avendo anche la possibilità di scegliere e mantenere l’immagine migliore della sequenza.

 

Quando nell’app Foto apri la modalità Modifica in una Live Photo, hai la possibilità di disattivare l’animazione della tua foto toccando l’opzione Live in giallo nella parte superiore dello schermo.

Foto Illustrativa per entrare nella modalità Modifica Foto iPhone - Modificare Foto iPhone

Se non ti piace l’audio puoi disattivare anch’esso toccando l’icona dell’altoparlante giallo in alto a sinistra.

Foto Illustrativa per attivare o disattivare l'audio - Modificare Foto iPhone

Nella parte inferiore dello schermo invece c’è una sequenza di miniature di immagini. Questi sono i singoli fotogrammi di cui ti parlavo prima. Per cambiare foto chiave, ovvero quella che vedi nella tua libreria di foto, trascina il cursore sul fotogramma che preferisci e poi clicca su “Foto principale”.

Foto Illustrativa per selezionare il fotogramma principale - Modificare Foto iPhone

Oltre a queste funzioni che ti abbiamo appena descritto, ce ne sono delle altre, che compariranno scorrendo verso l’alto su una Live Photo nella tua libreria di foto.

 

Qui puoi applicare tre effetti diversi e sono: Loop, Rimbalzo e Lunga Esposizione.

Foto Illustrativa per selezionare l'effetto LIVE

L’effetto Loop trasforma la tua Live Foto in un video continuo, creando appunto un loop.

 

Rimbalzo fa andare avanti e indietro la tua Live Foto.

 

L’esposizione lunga invece genera una foto con un’esposizione più lunga del normale, creando una sfocatura su qualsiasi movimento nella Live Foto. Questo effetto è eccezionale per creare un effetto liscio e setoso su fiumi e cascate.

Effetto Lunga Esposizione Attivo

Per saperne di più sulle Live Foto, leggi questo articolo: Live Foto iPhone: come scattare delle foto che prendono vita 

 

7.  Modificare le tue foto in modalità Ritratto iPhone

La modalità Ritratto nell’app Fotocamera per iPhone ti consente di scattare delle foto con uno sfondo sfocato.

 

La modalità Ritratto è disponibile sui nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max. Lo troverai anche su iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR, iPhone X, iPhone 8 Plus e iPhone 7 Plus. Tieni presente che la modalità Ritratto non è disponibile su iPhone 8, iPhone 7 o versioni precedenti.

 

È possibile modificare le foto in modalità Ritratto allo stesso modo di qualsiasi altra foto avendo a disposizione però alcune opzioni di modifica uniche per la modalità Ritratto.

 

  • Controllo Intensità Sfocatura

Hai l’iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone XS, iPhone XS Max o iPhone XR?

 

In questo caso ti sarà possibile modificare l’intensità dello sfondo sfocato nelle foto del ritratto. Per regolarne l’intensità, apri la tua foto in modalità Modifica e trascina semplicemente il cursore Profondità sotto la tua foto.

 

Un valore di f/ più basso produce una sfocatura dello sfondo più forte, viceversa, un valore di f/ più alto mostra più dettagli sullo sfondo.

 

Quando sei soddisfatto dell’intensità della sfocatura, tocca Fine per salvare le modifiche.

 

  • Illuminazione in modalità Ritratto

Un’altra opzione di modifica della modalità Ritratto è l’illuminazione (non disponibile su iPhone 7 Plus).

 

La funzione Illuminazione consente di applicare effetti di illuminazione da studio fotografico alle foto in modalità Ritratto.

 

In modalità Modifica, scorri le opzioni di Illuminazione (icone cubiche) nella parte inferiore dello schermo. Quando trovi l’effetto che più ti piace, tocca Fine per salvare le modifiche.

Foto Illustrativa per selezionare l'illuminazione sulla modalità Ritratto - Modificare Foto iPhone

  • Rimozione dello sfondo sfocato

Se decidi di eliminare lo sfondo sfocato dalla tua foto, puoi rimuoverlo andando su “Modifica” e poi toccando “Ritratto” nella parte superiore dello schermo in modo che non sia più evidenziato in giallo.

Foto Illustrativa per attivare o disattivare la modalità Ritratto - Modificare Foto iPhone

In qualsiasi momento, è possibile riattivare l’effetto di profondità per sfocare nuovamente lo sfondo andando di nuovo su “Modifica e poi toccando “Ritratto” nella parte superiore dello schermo in modo che riappaia giallo.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Foto notturne iPhone: 8 Consigli per scatti perfetti con poca luce

Foto notturne iPhone: 8 Consigli per scatti perfetti con poca luce

Hai difficoltà a scattare delle buone foto notturne su iPhone?

 

Le tue foto in condizione di scarsa illuminazione vengono mosse e piene di rumore?

 

Nonostante di tutti i notevoli miglioramenti del comparto fotocamera dei nuovi iPhone, il nostro smartphone soffre ancora di alcuni problemi nelle foto con scarsa illuminazione ma con i suggerimenti e le tecniche che ti spiegheremo in questo articolo, potrai scattare delle foto meravigliose in qualsiasi condizione di scarsa illuminazione.

Foto notturna iPhone al chiuso palazzo New York

 

1) Scatta la tua foto tenendo l’iPhone immobile

Le tue foto notturne risultano spesso sfocate sul tuo iPhone? Non ti preoccupare non sei di certo l’unico, infatti le foto sfocate sono un problema comune quando si scattano delle foto in condizioni di scarsa illuminazione.

 

Dammi 2 minuti e lascia che ti spieghi brevemente il perché accade questo.

 

Quando non c’è molta luce nella scena, la fotocamera utilizza una velocità dell’otturatore più lenta.

 

La velocità dell’otturatore è la quantità di tempo in cui l’otturatore della fotocamera rimane aperto quando si scatta una foto. Più a lungo l’otturatore è aperto e più luce viene catturata nella foto.

 

Pertanto, in condizioni di scarsa luminosità, l’otturatore rimane aperto più a lungo per catturare abbastanza luce e dettagli nell’immagine.

 

Ma c’è un problema con le basse velocità dell’otturatore, infatti qualsiasi movimento durante il lungo tempo di esposizione, sia del dispositivo con cui si sta scattando, sia della scena che stai fotografando apparirà come una sfocatura.

 

Come abbiamo appena detto questo vale anche per qualsiasi soggetto che si muove nella tua scena, come ad esempio un albero che si muove a causa del vento.

 

Quindi per evitare qualsiasi tipo di vibrazione della fotocamera, è necessario mantenere l’iPhone immobile mentre si scatta.

Matteo che tiene il telefono fermo ed immobile

Questo ti verrà molto facile se hai un treppiede per iPhone dato che potrei utilizzarlo per mantenere la fotocamera perfettamente ferma quando scatti foto di notte.

 

Se non hai un treppiede, puoi improvvisare. Appoggia il tuo iPhone su una parete, una roccia o qualsiasi superficie solida.

Matteo di spalle che sta scattando una foto | iCamera

Con le giuste accortezze ti sarà possibile scattare foto nitide e senza sfocature anche di notte.

 

2) Riduci l’esposizione nelle foto notturne sul tuo iPhone

Le foto notturne sul tuo iPhone scommetto che quasi sempre sono sgranate e piene di rumore, vero?

 

Questo perchè in mancanza di una buona quantità di luce, la fotocamera del tuo iPhone aumenta la sensibilità del sensore alla luce che causa però un aumento del disturbo e della sgranatura dell’immagine.

 

Quindi come possiamo ovviare a questo problema?

 

Non è necessaria nessuna impostazione speciale, tutto quello che devi fare è ridurre l’esposizione nell’app Fotocamera prima di scattare la foto.

 

Per ridurre l’esposizione nell’app Fotocamera, ti basta mettere a fuoco la parte che desideri nitida, scorrere con il dito verso il basso per rendere la tua immagine leggermente più scura e solo a quel punto premere il pulsante di scatto.

 

Poi successivamente, se poi vorrai rendere la tua immagine più luminosa, ti basterà ritoccarla con un’app di fotoritocco che donerà più luce alla tua immagine senza però quella fastidiosa sgranatura.

Le 7 migliori app per modificare le tue foto

 

3) Evita di scattare in ambienti troppo bui. Cerca delle soluzioni.

Se scatti nel buio più completo, le tue foto non saranno sicuramente apprezzabili.

 

Ci deve essere della luce nella tua foto, infatti nella fotografia, la luce è tutto!

 

Cerca ad esempio degli edifici illuminati, delle luci stradali, delle vetrine o dei cartelloni pubblicitari. Puoi persino usare dei fari, delle candele o delle lanterne come sorgente luminosa.

Insegne luminose New York

Tutto ciò che crea luce nella scena sarà un tuo fedele alleato nella fotografia notturna.

 

Ti sarà possibile scattare anche delle foto di ritratti se fai in modo di posizionare il soggetto in prossimità di una fonte luminosa in maniera tale da illuminargli il viso.

 

4) Scatta durante la Blue Hour

Invece di scattare quando il cielo è completamente scuro, prova a scattare foto quando c’è ancora un po’ di luce.

 

Un’ora prima che il sole sorga e un’ora dopo che il sole tramonta, hai a disposizione una fantastica luce, chiamata Blue Hour o Ora Blu in italiano.

 

Essa ti permetterà di scattare le foto in condizioni notturne ma con ancora un flebile luce blu in cielo.

Lampioni Blue Hour LA - Foto Notturne iPhone

L’ora blu è perfetta per scattare delle foto a soggetti illuminati, come castelli, chiese o ponti (solo per citarne alcuni) perché ci sarà un forte contrasto tra le luci calde dell’illuminazione artificiale e la luce fredda ancora presente nel cielo.

 

Quest’orario è poi particolarmente suggestivo quando ci sono delle nuvole in cielo che aggiungono misticità e drammaticità ai tuoi scatti.

 

5) Crea delle fantastiche foto di Silhouette durante i tramonti

Due dei soggetti più popolari nella fotografia in condizioni di scarsa illuminazione sono i tramonti e le silhouette (sagome). Se poi i due vanno di pari passo si riusciranno ad ottenere degli scatti veramente speciali.

Palma Silhouette Tramonto - Foto notturne iPhone

Creare una silhouette è molto semplice.

 

Ti basterà una forte fonte luminosa dietro il tuo soggetto, poi dopo aver impostato la messa a fuoco (chiaramente sul tuo soggetto), scorri verso l’alto o verso il basso per regolare l’esposizione, se necessario.

 

Spesso infatti dovrai rendere l’immagine più scura, per ottenere un cielo perfettamente esposto e una sagoma completamente nera.

 

Come sempre, una volta che hai catturato il tuo scatto potrai facilmente ritoccare la tua immagine con una delle innumerevoli app di fotoritocco, per renderla ancora più bella.

Le 7 migliori app per modificare le tue foto

 

6) Usa un’App Fotocamera di terze parti per avere i controlli manuali

Il grande problema dell’app fotocamera dell’IPhone è che non ti da abbastanza controllo manuale, ad esempio non ti permette di regolare la velocità dell’otturatore o la sensibilità ISO. Per questo esistono delle app fotocamera di terze parti che risolvono il problema.

 

Chiaramente queste app non guariscono da tutti i mali ed inoltre possono essere usate a dovere solo se si ha una conoscenza della fotografia un tantino più elevata del normale.

 

Noi di iCamera ti consigliamo di scaricare ProCam dall’App Store.

 

Secondo National Geographic questa è un app fondamentale per chi viaggia.

 

L’interfaccia è molto semplice ed intuitiva, aggiustare gli ISO, modificare la velocità dell’otturatore, tenere sott’occhio l’istogramma per una corretta esposizione o il bilanciamento del bianco non sarà più un’esclusiva delle fotocamere professionali grazie a questa fantastica app.

Pro Cam 7

Scaricala qui

Questa fantastica app purtroppo non è gratuita ma ha un costo di 6,99 € (il prezzo potrebbe variare), però possiamo garantirti che vale fino all’ultimo centesimo speso.

 

7) Usa le luci come linee guida per le tue foto notturne su iPhone

Ti risulta difficile mettere in pratica le tecniche di composizione in orario notturno?

 

Durante le ore diurne, è spesso possibile trovare delle situazioni in cui l’occhio dell’osservatore viene indirizzato in un certo punto dell’immagine grazie a delle linee guida come strade o fiumi.

 

Le linee guida creano composizioni con un forte messaggio comunicativo che attirano notevolmente lo spettatore nella scena.

 

Il problema è che di notte questi elementi sono scuri e quindi non percepibili.

 

Ciò che però è visibile sono le luci. Infatti le tue linee guida di notte, possono proprio essere le luci. Pensa ad esempio a delle file di lampioni.

Linee guida sull'aereo

Quindi quando scatti di notte, usa le luci come linee guida per comporre il tuo scatto. Esse attireranno l’occhio dello spettatore creando un forte senso di profondità.

 

8) Converti le tue foto a colori in bianco e nero

Usando tutti i consigli che ti abbiamo fornito in questa guida, riuscirai sicuramente a migliorare le tue foto notturne con il tuo iPhone in fase di scatto, poi come abbiamo detto diverse volte le potrai ritoccare per farle apparire ancora migliori e quindi potrai per giunta trasformarle in foto in bianco e nero per dargli un tocco ancor più creativo.

 

Nelle foto in notturna infatti, i colori sono sempre molto tenui e per questo potrebbe essere una buona idea di convertirle in bianco e nero nella fase di post-produzione.

 

Praticamente qualsiasi app di fotoritocco ti consente di trasformare le foto del tuo iPhone in bianco e nero.

 

Le immagini in bianco e nero funzionano meglio quando la scena ha un elevato contrasto, con ombre scure e luci brillanti.

L'interno della Gringott in bianco e nero

La conversione risolve anche i problemi con i colori caldi nella foto notturna derivati dai lampioni ad esempio, infatti il bagliore giallo a volte può rovinare l’aspetto della foto.

 

La fotografia in bianco e nero aggiunge un tocco classico e senza tempo alle tue foto. Crea dramma e mistero.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Le 7 migliori app per modificare le foto sul tuo iPhone

Le 7 migliori app per modificare le foto sul tuo iPhone

Scegliere un app per modificare le foto su IPhone, essendocene così tante sul mercato, è diventato difficilissimo. Per aiutarti a prendere la decisione giusta, abbiamo compilato un elenco delle 7 migliori app di fotografia per editare le foto su iPhone.

 

In questo articolo parleremo principalmente delle app di fotoritocco che consentono di modificare le foto dopo averle scattate, ma una volta che sarai giunto alla fine, ti faremo scoprire una fantastica app che prende il controllo della tua fotocamera per IPhone e ti permette di realizzare scatti di qualità decisamente superiore alla norma.

 

L’obiettivo di quest’articolo è quello di informarti sui migliori strumenti sul mercato, con cui è possibile trasformare una foto normale in un capolavoro mozzafiato.

 

Continua a leggere e scopri quali sono le 7 migliori app per modificare le tue foto su IPhone.

 

1) Snapseed

Snapseed è una potente app di foto editing sviluppata da Google.

 

Caratteristiche Principali:

  • 29 strumenti di fotoritocco;
  • Facile da usare;
  • Compatibile con file JPG e RAW;
  • Buona scelta di filtri;
  • Pennello selettivo che regola esposizione, saturazione, luminosità o temperatura;
  • Prezzo: Gratuita.

 

Snapseed è una delle migliori app per modificare le foto su Iphone, non a caso è una delle più scaricate. Questa app è usata sia da utenti esperti, sia da utenti principianti. Il suo uso infatti si presta bene a qualsiasi tipologia di utente.

Foto Snapseed - app per modificare foto

È facilissima da usare ma incredibilmente potente. Offre tantissimi strumenti utili per editare al meglio le foto, come ad esempio lo strumento Pennello Selettivo con cui è possibile editare solo una porzione di foto, oppure lo strumento Sfocatura Obiettivo con cui è possibile creare un elegante effetto Bokeh sulle tue immagini.

 

Snapseed ha una grande libreria di filtri e preset. Grazie ad essi, con un solo clic, le tue foto assumeranno uno stile originale ed interessante. Avrai a disposizione anche il filtro black and white con il quale è possibile trasformare le tue foto in bianco e nero.

 

È possibile inoltre salvare le tue personali impostazioni di editing, creando quindi dei preset con uno stile personale, per poter essere applicate ad altre foto in un secondo momento.

 

Se hai la necessità di avere una sola applicazione di editing sul tuo telefono che ti permetta di fare un po’ tutto allora la scelta giusta è Snapseed.

 

[link download]

 

2) Prisma

Prisma è un’app di fotoritocco in grado di creare favolosi effetti fotografici e di trasformare le tue foto in dipinti. 

 

Caratteristiche Principali:

  • Oltre 300 filtri artistici di cui uno nuovo ogni giorno;
  • Facile da usare;
  • Unica nel suo genere;
  • Prezzo: gratuita.

 

Ad un primo sguardo poco attento, Prisma potrebbe sembrare una delle tante app di fotoritocco, ma dietro in realtà, c’è molto di più. Gli autori la descrivono come uno strumento in grado di trasformare qualsiasi foto in un’opera d’arte e, considerando la qualità dei risultati, non sembra una definizione poi tanto esagerata.

 

Con Prisma infatti, è possibile dare uno stile unico alla tua foto. Guarda le foto qui sotto, vedere per credere 😉

Foto Prisma 1 - app per modificare fotoFoto Prisma 2 - app per modificare foto

Se cerchi un’app di fotoritocco facile da usare, diversa dalle altre e che trasformi le tue foto in qualcosa di davvero originale, Prisma è esattamente quello che fa per te.

 

Scaricala immediatamente da questa pagina dell’App Store.

 

3) VSCO

VSCO è una delle migliori app per modificare le foto su IPhone anche grazie alla grande quantità di filtri disponibili.

 

Caratteristiche Principali:

  • Filtri ad intensità regolabile;
  • Classici strumenti di editing;
  • Community integrata;
  • Funzioni Social;
  • Prezzo: gratuita ma con un costo annuale per avere filtri e strumenti in più

 

VSCO è una delle migliori app per quel che riguarda i filtri da applicare alle foto sul tuo IPhone. È un’ottima soluzione per chi non desidera perdere troppo tempo per editare una foto. Ci sono tantissime app specializzate nei filtri, ma VSCO non è come le altre. I filtri di VSCO sono di un livello superiore sia per numero che per qualità. Giusto per fare un esempio, solo VSCO ha un’intera libreria di filtri che richiamano il look di alcuni grandi classici del cinema.

Foto VSCO

I filtri inoltre sono regolabili, ovvero è l’utente a decidere quanto intenso deve essere il fotoritocco. Essi sono ben organizzati in numerose categorie, ad esempio per temperatura della luce oppure per genere di foto.

 

Oltre ai filtri, VSCO possiede un buon set di strumenti di editing, anche se bisogna dire che non eccelle in quest’ambito, e la possibilità di scattare le foto direttamente sull’applicazione che dispone di controlli manuali.

 

VSCO è gratuita ma limitata. Per sbloccare tutte le funzionalità bisognerà iscriversi a VSCO X al costo di 19,99$ all’anno.

 

Se cerchi un’applicazione tuttofare per modificare le foto del tuo IPhone, VSCO è la scelta giusta per te.

 

Scaricala immediatamente da questa pagina dell’App Store.

 

4) TouchRetouch

TouchRetouch è l’app che permette di cancellare elementi indesiderati sulle tue foto.

 

Caratteristiche Principali:

  • App dedicata alla rimozione di elementi indesiderati dalle tue fotografie;
  • Correzioni ONE-TOUCH;
  • Strumento di duplicazione degli oggetti;
  • Prezzo: 2,29 €

 

TouchRetouch è un’app che offre tutti gli strumenti di cui hai bisogno per rimuovere efficacemente e istantaneamente gli elementi indesiderati dalle tue foto su iPhone. 

 

Con questa app potrai compiere quelle che possono sembrare magie, ovvero rimuovere tutti quegli elementi che rovinano la bellezza della tua immagine, come ad esempio: cavi elettrici, pali, persone indesiderate, brufoli o imperfezioni della pelle, ecc. 

Foto TouchRetouch

La correzione in alcuni casi è davvero semplice, basterà evidenziare l’oggetto indesiderato per farlo sparire; in altri casi è un pochino più complessa, perché bisognerà usare lo strumento Lazo o Pennello, ma una volta che prenderete dimestichezza con questa app non la disinstallerete più dal vostro iPhone.

 

Scaricala immediatamente da questa pagina dell’App Store.

 

5) Adobe Lightroom CC

Adobe Lightroom CC è un’app di foto editing con strumenti professionali ed avanzati. 

 

Caratteristiche Principali:

  • Strumenti di editing davvero potenti ed avanzati;
  • Interfaccia utente davvero semplice;
  • Disponibilità di preset per un rapido editing;
  • Adobe Creative Cloud per sincronizzare l’editing delle tue foto sui vari dispositivi;
  • Prezzo: gratuita (4,99€ per sbloccare le funzioni Premium)

 

Lightroom offre un potentissimo set di strumenti per l’editing delle tue foto. Con questa app potrai editare le tue foto in maniera davvero semplice, grazie ai filtri messi a disposizione per l’utente, oppure potrai editarle in modo professionale, usando al meglio tutti gli strumenti che questa app, di famiglia Adobe, mette a disposizione.

I controlli avanzati sull’esposizione e sul colore garantiscono la possibilità di intervenire in maniera piuttosto decisa sul look della tua foto. Potrai inoltre applicare le tue modifiche solo ad una certa parte dell’immagine andando addirittura a rimuovere gli oggetti indesiderati dalle tue foto.

 

Adobe Lightroom CC è gratuita ma pagando la somma di 4,99€ si ha la possibilità di sbloccare alcune funzioni Premium.

 

Se già usi Lightroom sul tuo computer, non potrai fare a meno di questa app anche per il tuo IPhone.

 

Scaricala immediatamente da questa pagina dell’App Store.

 

6) Afterlight 2

Afterlight 2 è un’app per il fotoritocco con strumenti avanzati e creativi.

 

Caratteristiche Principali:

  • Strumenti di editing avanzati;
  • Possibilità di aggiungere testo e sfondi personalizzabili;
  • Modalità doppia esposizione;
  • Grande libreria di filtri;
  • Prezzo: 3,49€.

 

Afterlight 2 è la nuova versione dell’originale e largamente utilizzato Afterlight. Essa è stata completamente ridisegnata su misura per l’utente e dispone di una libreria di filtri che è possibile implementare andando a scaricare gratuitamente altre librerie.

 

Afterlight 2 per iPhone è un piccolo Photoshop nel palmo della mano che offre tutte le funzionalità di base di qualsiasi applicazione di fotoritocco, ma in più offre alcune funzioni davvero speciali, come ad esempio la modalità doppia esposizione con la quale è possibile unire insieme due fotografie per creare combinazioni uniche, sostituendo ad esempio lo sfondo di un ritratto con il campo fiorito di una fotografia paesaggistica.

Foto AfterLight

Con l’effetto Invecchiamento invece, si ha la possibilità di aggiungere un tocco vintage con cui creare degli effetti realistici di invecchiamento.

 

Scaricala immediatamente da questa pagina dell’App Store.

 

7) ProCamera

ProCamera è una potente app che trasforma il tuo cellulare in una vera macchina fotografica.

 

Caratteristiche Principali:

  • Comandi intuitivi;
  • Modalità fotoritratto;
  • Registrazione Video in HD e 4K;
  • Strumenti di editing professionali;
  • Modalità Low-Light;
  • Anti-scossa;
  • Scatta in RAW;
  • Prezzo: 8,99€.

 

Secondo National Geographic questa è un app fondamentale per chi viaggia. 

 

ProCamera fornisce finalmente un controllo professionale sui settaggi della fotocamera per il tuo IPhone. L’interfaccia è molto semplice ed intuitiva, aggiustare gli ISO, modificare la velocità dell’otturatore, tenere sott’occhio l’istogramma per una corretta esposizione o il bilanciamento del bianco non sarà più un’esclusiva delle fotocamere professionali grazie a questa fantastica app.

 

La modalità LowLight di ProCamera riduce, anche se parzialmente, il grande limite delle fotocamere su smartphone, ovvero della bassa qualità degli scatti in notturna o in condizioni di scarsa luminosità.

 

La modalità Anti-Scossa riduce il micromosso, e questo si traduce in foto con un’elevata nitidezza.

 

Questa fantastica app ha un costo di 8,99 €, ma possiamo garantirti che vale fino all’ultimo centesimo speso.

Leggi di più: Composizione fotografica con Iphone: 7 Consigli per inquadrature perfette

 

Conclusioni

Ora che ti abbiamo fatto scoprire queste app non aspettare troppo a scaricarle. Esse sono fondamentali per chi desidera dare una marcia in più alle proprie foto scattate con un iPhone.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

10 trucchi che ogni fotografo iPhone DEVE sapere sulla fotocamera

10 trucchi che ogni fotografo iPhone DEVE sapere sulla fotocamera

La fotocamera dell’oggetto che porti con te tutti i giorni, ovvero il tuo iPhone, ti permette di scattare foto pazzesche, devi solo sapere come usarlo, infatti la fotocamera del nostro melafonino è piena di piccoli trucchi nascosti da utilizzare nel momento del bisogno.

 

In questa guida ti dirò i 10 trucchi che ogni fotografo iPhone DEVE sapere sulla fotocamera.

 

1) Metti a fuoco e cattura foto nitide

Il primo passo per scattare delle splendide foto con un iPhone è quello di assicurarsi che il soggetto sia messo bene a fuoco. Se il soggetto non è a fuoco, non sarai in grado di catturarne i dettagli, e la nitidezza complessiva dell’immagine non sarà soddisfacente.

 

Fortunatamente, l’app Fotocamera integrata dell’iPhone rende estremamente semplice la messa a fuoco. Essa è automatica ma non tutte le situazioni che ti troverai ad affrontare sono adatte per la messa a fuoco automatica. A volte dovrai farlo manualmente

 

Purtroppo la maggior parte delle persone che usa un iPhone, non sa nulla su come mettere a fuoco manualmente.

 

Quindi, come si mette a fuoco manualmente?

 

È molto semplice, inquadra il tuo scatto, quindi tocca la parte di schermo in cui c’è il soggetto che desideri mettere a fuoco. Apparirà una casella gialla che sta ad indicare la zona di messa a fuoco, quindi molto semplicemente scatta la tua foto. 

 

Ora guarda l’immagine che hai catturato. Noterai che il soggetto che hai messo precedentemente a fuoco apparirà nitido e definito. Ecco due immagini di esempio qui in basso, di come mettere a fuoco correttamente cambi drasticamente la qualità delle tue immagini.

Foto non a fuoco sul soggetto | Fotocamera iPhoneFoto a fuoco sul soggetto | Fotocamera iPhone

Mettere a fuoco correttamente è uno di quei trucchi estremamente importanti quando si ha l’intenzione di scattare delle foto con la fotocamera del nostro iPhone a soggetti particolarmente ravvicinati.

 

Perché? Perché quando la fotocamera è vicina al soggetto, la profondità di campo nella foto sarà bassa.

 

Una profondità di campo bassa significa che solo una piccola parte dell’immagine è a fuoco e quindi qualsiasi cosa davanti o dietro il punto di messa a fuoco apparirà sfocato.

 

Mettere a fuoco correttamente è uno dei migliori trucchi che puoi imparare sulla fotocamera dell’iPhone.

 

Ci vuole solo un secondo per mettere a fuoco, ma questo secondo farà una grande differenza per la qualità delle tue immagini.

 

2) Bilancia l’esposizione in base all’intensità di luce.

L’esposizione si riferisce alla luminosità di un’immagine.

 

Se non ottieni un’esposizione corretta, la tua foto sarà troppo luminosa (sovraesposta) o troppo scura (sotto esposta).

Foto bruciata sul neroFoto bruciata sul bianco

Se la foto è sottoesposta, mancherà di dettagli nelle ombre (aree scure) e le luci (aree luminose) potrebbero apparire opache. Se la foto è sovraesposta invece, le luci (aree luminose) potrebbero apparire completamente bianche senza alcun dettaglio e le ombre saranno eccessivamente luminose.

 

Grazie ai programmi di editing spesso è possibile correggere i problemi di esposizione (come ad esempio schiarire le ombre). Ma non sarai mai in grado di riportare i dettagli nei bianchi sovraesposti che vengono considerate “zone bruciate”.

 

Leggi di più: Le 7 migliori app per modificare le tue foto su IPhone

 

Detto questo, dovrebbe essere chiaro ormai quanto è importante ottenere la corretta esposizione nel momento in cui scatti una foto.

 

Regolare l’esposizione è estremamente facile, ma come la funzione di messa a fuoco, la regolazione dell’esposizione è una di quelle funzioni “nascoste” della fotocamera dell’iPhone. Infatti la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto che esiste.

 

Quindi, come si regola l’esposizione nell’app Fotocamera?

 

Innanzitutto, è necessario mettere a fuoco correttamente come abbiamo fatto vedere nel punto 1 di questa guida. Quindi, scorri verso l’alto o verso il basso sullo schermo per regolare l’esposizione.

 

Scorri verso l’alto per rendere l’immagine più luminosa. O scorri verso il basso per renderla più scura.

 

In generale, dovresti mirare a catturare quanti più colori e dettagli possibili.

 

Tuttavia, in alcuni casi, potresti voler sottoesporre o sovraesporre una foto deliberatamente.

 

Ad esempio, per catturare una foto di una silhouette, è necessario sottoesporre il soggetto in maniera tale che appaia completamente nero.

 

La funzione (ormai per te non più nascosta) dell’esposizione della fotocamera dell’iPhone è uno strumento davvero portentoso.

 

Eppure non sempre da sola questa funzione basta per ottenere delle immagini di qualità. Ad esempio per fare una foto in controluce, avrai grandi difficoltà a ottenere un’esposizione decente, indipendentemente da dove imposti il ​​livello di esposizione.

 

Ma non preoccuparti! Stai per scoprire un altro dei trucchi per catturare foto perfettamente esposte con la fotocamera del tuo iPhone anche in situazioni ad alto contrasto.

 

3) Usa la funzione HDR in scenari di controluce

Quando si cerca di riprendere una scena con un contrasto elevato, ad esempio nella situazione in cui si è controluce, la fotocamera fatica a catturare contemporaneamente i dettagli sia nelle aree scure che in quelle luminose.

 

Si verificherà il problema che se le luci saranno esposte correttamente, le ombre saranno troppo scure, e viceversa, se le ombre saranno esposte correttamente, le luci saranno troppo luminose.

 

Questo è un problema comune nella fotografia di paesaggio in cui spesso si ha un cielo luminoso e un primo piano scuro.

 

Quindi, come si crea un’esposizione più bilanciata con dettagli sia nelle ombre che nelle luci?

 

Si usa l’HDR!

 

HDR è l’acronimo di High Dynamic Range.

 

Una volta che viene attivata la funzione HDR nell’app Fotocamera dell’iPhone e si scatta una foto, vengono in realtà scattate diverse foto della scena. Ogni immagine viene catturata con un’esposizione leggermente diversa.

 

Il software della fotocamera combina queste immagini per creare una singola foto che però possiede un’esposizione ottimale ed infatti l’immagine risultante avrà dettagli sia nelle ombre che nelle luci.

Foto con HDR iPhoneFoto senza HDR iPhone

L’immagine di sinistra è stata scattata usando l’impostazione foto HDR, infatti come si può ben notare, l’immagine ha un sacco di colori e dettagli sia nelle aree scure che in quelle luminose.

Invece l’immagine di destra è stata scattata non usando l’impostazione foto HDR ed infatti si nota come le zone luminose sono completamente sovraesposte e senza alcun dettaglio.

 

Quindi, come si attiva la funzione HDR nell’app Fotocamera per iPhone?

 

Innanzitutto, bisogna aprire le impostazioni per verificare alcune cose. Vai quindi su Impostazioni e poi su Fotocamera.

 

Assicurati che Smart HDR sia spento. Se è acceso, non vedrai l’opzione HDR nell’app Fotocamera (l’HDR è presente in automatico sui modelli di iPhone un pochino datati). Assicurati che la funzione Conserva Foto Normale sia attiva se vuoi salvare anche la foto originale senza HDR. 

 

Ora apri l’app Fotocamera.

 

Se l’icona HDR appare barrata, l’HDR è disattivato. Per attivarlo, tocca l’icona HDR in modo che appaia senza la linea. Guarda le due immagini in basso, una ha l’HDR attivo mentre l’altra no.

HDR disattivatoHDR attivato

Ora potrai andare avanti e scattare delle splendide foto HDR con un’esposizione perfettamente bilanciata!

 

4) Migliora la tua composizione con la griglia fotografica

Sapevi che puoi visualizzare le linee della griglia nell’app Fotocamera per iPhone?

 

No, vero? Infatti l’attivazione della griglia fotografica è una di quelle impostazioni nascoste, ma non ti preoccupare ci sono io a svelarti tutti i trucchi sulla fotocamera dell’iPhone.

 

La griglia ti aiuterà a creare meravigliose composizioni fotografiche che catturano lo sguardo dell’osservatore.

 

La tipologia di utilizzo della griglia nella fotocamera può essere davvero vasto, ad esempio puoi:

  • Mantenere la linea dell’orizzonte dritta in foto panoramiche;
  • Assicurarti che le linee siano dritte o livellate nelle foto di architettura;
  • Dividere la cornice in tre sezioni per la classica regola dei terzi;
  • Comporre una foto perfettamente simmetrica.

Foto che rispetta la regola dei terzi - Composizione fotografica

Per attivare la griglia, apri le Impostazioni del tuo iPhone, quindi seleziona Fotocamera ed assicurati che l’opzione Griglia sia attiva.

 

Ora, quando aprirai l’app Fotocamera, vedrai due linee orizzontali e due verticali nel mirino.

Attiva la griglia della fotocamera ed inizia a comporre incredibili foto per iPhone!

Leggi di più: Composizione fotografica con Iphone: 7 Consigli per inquadrature perfette

 

5) Sfuoca lo sfondo delle tue foto con la Modalità Ritratto

Ti sei mai chiesto come creare lo sfondo sfocato nelle foto dei tuoi ritratti?

 

Con la fotocamera dell’iPhone è facile. Hai solo bisogno di attivare la modalità Ritratto.

 

La modalità Ritratto è disponibile nell’app Fotocamera incorporata su iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8 Plus e iPhone 7 Plus.

 

La modalità Ritratto utilizza un software che riconosce la profondità di campo per sfocare lo sfondo delle foto. Ciò significa che puoi facilmente scattare foto di ritratti con il tuo iPhone dall’aspetto professionale.

Foto con modalità ritratto attiva | Fotocamera iPhone

Quindi, come usare la modalità Ritratto?

 

Innanzitutto, una volta che sei entrato nell’app Fotocamera dell’iPhone, bisogna scorrere le modalità di scatto nella parte inferiore dello schermo e selezionare Ritratto.

 

Poi devi assicurarti che il soggetto sia tra sessanta e due metri e mezzo di distanza. Se il soggetto è troppo vicino o troppo lontano, l’effetto di profondità non funzionerà.

 

Una volta che avrai messo a fuoco trovando la giusta esposizione, vedrai apparire le parole “luce naturale” in giallo.

 

A questo punto ti basterà premere il pulsante di scatto per ottenere un ritratto mozzafiato con uno splendido sfondo sfocato!

 

Ma cosa succede se cambi idea e decidi che la foto risulterebbe migliore senza lo sfondo sfocato?

 

La Apple ha pensato a tutto, infatti l’iPhone permette di rimuovere l’effetto di profondità da una foto anche dopo averla scattata. Per rimuovere lo sfondo sfocato, apri la foto del tuo ritratto nell’app Foto e vai su Modifica.

 

Toccando l’icona gialla nella parte superiore dello schermo con su scritto Ritratto potrai rimuovere la sfocatura e se cambi di nuovo idea è possibile riapplicare lo sfondo sfocato in qualsiasi momento toccando nuovamente l’icona Ritratto.

 

Inoltre se hai l’iPhone XS, XS Max o XR, potrai andare ancora oltre con le opzioni della modalità Ritratto.

 

Su questi ultimi iPhone, potrai controllare l’intensità della sfocatura dello sfondo dopo aver scattato la tua foto.

 

Innanzitutto, devi aprire la foto del tuo ritratto nell’app Foto e andare su Modifica.

 

Vedrai il cursore Profondità sotto la tua foto. Trascina il cursore verso sinistra o destra per rendere lo sfondo più o meno sfocato.

 

6) Scatta in Modalità Scatto Continuo per catturare azioni in movimento

Hai difficoltà a fare dei scatti a soggetti in movimento?

 

Finisci per premere il pulsante di scatto troppo presto o troppo tardi, perdendo il momento perfetto?

 

Ti svelo un altro trucco sulla fotocamera dell’iPhone.

 

La fotocamera del tuo iPhone ha una funzione poco conosciuta chiamata Modalità Scatto Continuo.

 

La modalità Scatto Continuo scatta circa dieci foto al secondo e questo aumenta considerevolmente la possibilità di catturare il momento in cui il tuo soggetto si trova nella posa perfetta.

Foto in modalità scatto continuo

Quindi, come attivare la Modalità Scatto Continuo sul tuo iPhone?

 

In realtà è davvero semplice.

 

Tieni premuto il pulsante di scatto e l’iPhone continuerà a scattare foto finché non rilascerai il dito.

 

Una volta che avrai finito di scattare, sarà possibile scegliere le migliori immagini da conservare e scartare il resto.

 

Per selezionare le foto migliori:

  1. Apri l’app Foto; 
  2. Trova la tua Sequenza Continua ed aprila;
  3. Premi Seleziona nella parte inferiore dello schermo;
  4. Scorri le foto e seleziona quelle che vuoi mantenere;
  5. Premi Fine e scegli di mantenere solo le foto selezionate.

 

La Modalità Scatto Continuo migliorerà istantaneamente la tua fotografia d’azione su iPhone. È una funzione che andrebbe usata ogni volta che c’è del movimento o imprevedibilità nella scena da fotografare. Ad esempio per fotografare bambini e animali, per la fotografia di strada, per catturare persone o oggetti in movimento oppure per scatti di eventi sportivi. 

 

Insomma l’uso che ne puoi fare è davvero vasto, cosa aspetti? Scatta in Modalità Scatto Continuo per non perdere il momento perfetto.

 

7) Aumenta la qualità delle foto scattando in RAW

I due formati principali delle fotocamere digitali sono il RAW e il JPEG. Il file RAW è chiamato così perché è un file “grezzo”, con più informazioni rispetto ad un file JPEG, ed è il formato ideale per avere immagini di alta qualità perché, essendo grezze, possono essere editate con maggiore facilità, senza la perdita di dettaglio e di qualità nella foto. 

 

Il file JPEG invece è un file pronto all’uso, essendo stato già elaborato e compresso dal software della nostra fotocamera, in questo caso l’iPhone.

 

Per capirci meglio, possiamo equiparare il file RAW al negativo delle vecchie macchinette fotografiche. Era dal negativo che si otteneva la fotografia.

 

Ma come si scatta in RAW sull’iPhone?

 

Purtroppo la fotocamera dell’iPhone non prevede questa impostazione, esistono però applicazioni di terze parti che usano la fotocamera del nostro iPhone ma con un software che ha la possibilità di scattare in RAW.

Immagine ProCamera

Noi di iCamera consigliamo ProCamera. Una potente app che trasforma il tuo cellulare in una vera macchina fotografica.

 

[link download]

 

8) Scatta con Live Foto per rivivere emozioni in movimento

La funzione Live Foto di iPhone dà vita alla tua foto creando un’immagine in movimento. Con questa funzione potrai acquisire un nuovo tipo di contenuto che non è proprio una foto ma neanche un video.

 

Diciamo che è una via di mezzo, ed il suo uso è uno di quei trucchi nascosti sulla fotocamera del nostro iPhone.

 

Le Live Foto o foto dal vivo sono perfette per preservare quei piccoli momenti speciali che non è possibile acquisire in una foto normale.

 

Puoi usarlo quando fotografi dei soggetti in movimento, bambini, acqua, momenti divertenti o qualsiasi scena che abbia dei suoni interessanti.

 

Per scattare una foto dal vivo, premi l’icona rotonda Live Foto nella parte superiore dello schermo (il colore giallo indica che la modalità è attivata) e premi il pulsante di scatto.

 

Ricorda che la fotocamera catturerà automaticamente 1,5 secondi di video prima e dopo lo scatto e quindi è molto importante mantenere la fotocamera ferma per alcuni secondi prima e dopo aver premuto il pulsante di scatto.

 

Per visualizzare invece la tua foto dal vivo, devi aprirla nell’app Foto e tenere premuto sullo schermo. È necessario tenere premuto, non basta un semplice tocco come per la riproduzione di un video.

 

È possibile inoltre dare degli effetti particolari alla tua Live Foto, come ad esempio l’effetto Loop o quello Rimbalzo. Per provarli basterà aprire la tua Live Foto, scorrere verso l’alto e scegliere l’effetto che vuoi usare sul tuo contenuto.

 

L’effetto Loop trasforma la tua Live Foto in un video continuo, creando appunto un loop. Rimbalzo fa andare avanti e indietro la tua Live Foto. L’esposizione lunga invece genera una foto con esposizione più lunga del normale, creando una sfocatura su qualsiasi movimento nella Live Foto. Questo effetto è eccezionale per creare un effetto liscio e setoso su fiumi e cascate. 

Live Photo lunga esposizione

Se invece preferisci convertire la tua Live Foto in un’immagine normale, premi Modifica nella parte superiore della Live Foto e poi tocca l’icona gialla Live nella parte superiore dello schermo. Così facendo, l’animazione e il suono dalle tue foto dal vivo saranno disattivate. Potrai però sempre riconvertirlo nuovamente in una Live Foto premendo di nuovo l’icona gialla di cui abbiamo parlato prima.

 

Per saperne di più sulle Live Foto, leggi questa guida: Live Foto iPhone: Come scattare delle foto che prendono vita

 

9) Usa l’autoscatto per ridurre l’effetto foto mossa

L’autoscatto nell’app Fotocamera dell’iPhone consente di avere un ritardo tra la pressione del pulsante di scatto e la foto scattata. Ciò significa che con questo sistema potrai scattare a mani libere.

 

Ma come fare?

 

Innanzitutto, metti il tuo telefono su un treppiede per iPhone (o su qualsiasi superficie solida) e aggiusta la composizione della tua foto, mettendo bene a fuoco il punto in cui comparirai ed esponendo correttamente le luci e le ombre. Quindi tocca il Timer (icona dell’orologio) nella parte superiore dello schermo, avendo la possibilità di selezionare un ritardo di 3 secondi o di 10 secondi.

 

Una volta premuto il pulsante di scatto, l’iPhone inizierà il conto alla rovescia. Lo scatto verrà eseguito nella Modalità Scatto Continuo, andandoti quindi a generare una raffica di 10 foto.

 

Potrai poi scegliere le foto migliori come è stato spiegato al punto 6 di questa guida.

 

Usare il timer ti permetterà finalmente di comparire sulle foto del tuo iPhone senza dover ricorrere alla fotocamera anteriore.

 

10) Usa il teleobiettivo per avvicinarti al soggetto

Hai mai desiderato poter fare lo zoom al tuo soggetto senza perdere qualità sulla tua foto?

 

Se hai un iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone X, iPhone 8 Plus o iPhone 7 Plus, sarà un gioco da ragazzi…

 

Quindi, come si usa il teleobiettivo? Una volta aperta l’app Fotocamera dell’iPhone, tocca l’icona 1x nella parte inferiore dello schermo. Vedrai che l’icona cambierà in 2x, il che significa che stai usando il teleobiettivo. Te ne puoi benissimo accorgere da quanto il soggetto sullo schermo sia più grande e ravvicinato rispetto a prima.

Come puoi vedere nella prima immagine è stato usato l’obiettivo grandangolare, mentre nella seconda immagine il teleobiettivo.

Foto senza teleobiettivo | Fotocamera iPhoneFoto con teleobiettivo | Fotocamera iPhone

Per tornare all’obiettivo grandangolare puoi semplicemente ripremere l’icona 2x in maniera tale da disattivare il teleobiettivo.

 

Il teleobiettivo è un’ottima soluzione quando non puoi fisicamente avvicinarti al tuo soggetto.

 

Con il teleobiettivo, sarai in grado di scattare foto che non avresti mai pensato fossero possibili con un iPhone!

 

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissimi trucchi nascosti di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con la fotocamera del tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Mettere a fuoco una foto su iPhone: 7 strategie per scatti nitidi

Mettere a fuoco una foto su iPhone: 7 strategie per scatti nitidi

Per mettere bene a fuoco una foto su iPhone è molto importante conoscere il concetto di Profondità di Campo (PdC) che è uno degli argomenti più importanti nella fotografia. È basilare capire prima di tutto cos’è e come usarla al meglio.

 

Inoltre di seguito ti forniremo 7 strategie vincenti con le quali riuscirai ad ottenere immagini nitide quando scatti una foto con il tuo iPhone.

 

Cos’è la profondità di campo e come usarla al meglio

La profondità di campo è tutto lo spazio che percepiamo nitido tra gli oggetti più vicini e più lontani in una foto. L’ampiezza di questa zona nitida è chiamata appunto Profondità di Campo (PdC) e all’interno di questo spazio troviamo il punto focale che è il punto di maggiore nitidezza.

 

Per farvi capire ancora meglio vi consiglio di guardare le foto qui in basso. Il concetto in teoria potrebbe risultare molto complesso, ma nella pratica, come vedete dalle foto, non lo è affatto.

Per mettere bene a fuoco una foto bisogna sapere cosa è la profondita di campo

La PdC va usata con estrema cura perché è anche grazie ad essa che viene determinata la bellezza della tua foto, infatti dovrebbe essere una delle tue priorità principali quando scatti delle foto con il tuo iPhone.

 

Una messa a fuoco nitida fornisce dettagli precisi sull’argomento che potrebbero aiutare a trasmettere il messaggio o la storia che la tua foto sta tentando di trasmettere allo spettatore.

 

Il punto focale e la relativa PdC aiuta a richiamare l’attenzione sulla parte più importante della scena, che normalmente è il soggetto principale. Se il soggetto principale non è a fuoco correttamente, l’attenzione dello spettatore nei confronti della tua foto diminuirà, perché appunto il soggetto non apparirà nitido.

 

In fase di editing sarà poi possibile aumentare la nitidezza della foto e del nostro soggetto ma comunque, noi di iCamera, consigliamo di fare le cose per bene già in fase di scatto.

 

Quindi, ora diamo un’occhiata alle nostre 7 strategie su come mettere a fuoco una foto con il tuo iPhone.

 

1) Tocca per mettere a fuoco

L’app Fotocamera dell’iPhone è davvero molto sofisticata. Negli anni la Apple è riuscita a fare passi da gigante per quel che riguarda la messa a fuoco automatica della fotocamera.

 

Però si sa, la fotografia è emozione e gli algoritmi non riescono certo a intuire il messaggio che vogliamo trasmettere grazie al nostro scatto.

 

Per questo è molto importante tenere a mente che bisogna mettere a fuoco manualmente sul proprio iPhone.

 

Possiamo fidarci dell’autofocus della fotocamera quando ad esempio il nostro soggetto è un volto, ma senza un volto su cui focalizzarsi si concentrerà spesso sul centro della scena e non sempre ci andrà bene.

 

Quindi, come mettere a fuoco manualmente sul nostro iPhone?

 

Aperta l’app Fotocamera sul tuo iPhone, tocca semplicemente il punto nello schermo di dove vuoi mettere a fuoco e l’iPhone farà il resto. 

 

Anche questa volta per farti capire meglio la differenza tra una foto a fuoco e una non a fuoco ti mostrerò delle foto di esempio.

Foto non a fuoco sul soggettoFoto a fuoco sul soggetto

Come vedi a parità di immagine, mettere bene a fuoco il tuo soggetto farà una differenza enorme nella qualità della tua foto.

 

Quindi ricorda, ogni volta che scatti una foto con il tuo iPhone, pensa a quale parte della scena vuoi mettere a fuoco, quindi tocca quell’area dello schermo ed il gioco è fatto.

 

2) Regola l’esposizione

La messa a fuoco è solo la prima delle 7 strategie su come mettere bene a fuoco una foto. La seconda strategia che ti voglio svelare è come esporre correttamente la tua foto.

 

L’esposizione non è nient’altro che la quantità di luce che colpisce il sensore per un determinato intervallo di tempo.

 

Quando metti a fuoco un soggetto con il tuo iPhone, lui imposterà automaticamente l’esposizione. Come per la messa a fuoco automatica, l’iPhone a volte riesce ad esporre correttamente la tua foto, ma altre volte no.

 

Per questo è importante regolare manualmente anche l’esposizione.

 

Dopo aver toccato lo schermo per impostare correttamente il punto di messa a fuoco, è sufficiente far scorrere il dito verso l’alto o verso il basso per regolare l’esposizione. Mentre fai scorrere il dito, vedrai l’icona gialla del sole spostarsi verso l’alto o verso il basso del cursore dell’esposizione accanto al riquadro di messa a fuoco.

 

Quando regolerai l’esposizione assicurati che nessuna parte della scena diventi completamente bianca o completamente nera, altrimenti la fotocamera potrebbe non acquisire alcun dettaglio in quelle aree.

Eccoti due esempi di due esposizioni opposte ed entrambe sbagliate.

Foto bruciata sul biancoFoto bruciata sul nero

In questo caso potresti aver bisogno di usare la funzione di HDR del tuo iPhone. Clicca qui per saperne di più.

 

3) Tocca e tieni premuto per attivare il blocco AE/AF 

Quello che ti stiamo per svelare è uno dei trucchi meno conosciuti dell’app Fotocamera dell’iPhone. Come abbiamo già detto l’app Fotocamera dell’iPhone lavora molto in automatico, infatti anche quando si tocca lo schermo per la messa a fuoco, se qualcosa cambia nella scena, la fotocamera potrebbe perdere il punto di messa a fuoco scelto, riadattando la messa a fuoco e l’esposizione automaticamente.

 

Ad esempio, se hai messo a fuoco il tuo soggetto e qualcuno cammina attraverso la scena, la fotocamera potrebbe riadattare la messa a fuoco e l’esposizione su quella persona.

 

Per farsi che ciò non accada, è possibile bloccare la messa a fuoco, andando a disattivare la funzione di messa a fuoco automatica. Così facendo, anche se il resto della scena cambia, il soggetto sarà ancora a fuoco.

 

Ok, ma come possiamo “bloccare” il punto di messa a fuoco?

 

Quando si mette a fuoco, invece che toccare e basta lo schermo, bisogna tenere premuto per un paio di secondi sul soggetto che si desidera mettere a fuoco. A quel punto ti apparirà in alto sullo schermo la scritta BLOCCO AE / AF in una casella gialla. AE significa Auto Esposizione e AF è Auto Focus.

Messa fuoco ed esposizione bloccata

La terza strategia su come mettere bene a fuoco una foto ti è stata svelata ma non abbiamo ancora finito di stupirti. Ne rimangono ancora 4. Vai in basso e continua a leggere l’articolo.

 

4) Non cambiare distanza dopo aver messo a fuoco

Dopo aver impostato correttamente l’esposizione ed aver messo bene a fuoco il soggetto, magari andando a bloccare il punto di messa a fuoco come ti abbiamo spiegato in precedenza, devi rimanere più fermo che puoi sia nel momento in cui scatti la foto, sia prima di averla scattata. 

 

Come ti abbiamo spiegato in precedenza, determinare il corretto punto focale con la conseguente profondità di campo è molto importante per ottenere immagini nitide.

 

Quando metti a fuoco, stai dicendo alla fotocamera di mettere a fuoco un punto ma anche qualsiasi oggetto che si trova a breve distanza, davanti e dietro il punto focale.

 

Pertanto se tocchi per impostare la messa a fuoco e poi cambi la distanza tra la fotocamera e il soggetto, quel soggetto potrebbe non essere più messo a fuoco perché non si trova nel punto focale pre impostato.

 

Negli esempi qui sotto troverai due foto. Una dove il soggetto è correttamente messo a fuoco e l’altra dove, avendo bloccato la messa a fuoco, mi sono spostato di 1 metro indietro. Come puoi vedere la differenza si percepisce con facilità.

Foto con blocco della messa a fuocoFoto con blocco della messa a fuoco e dove poi mi sono mosso indietro di 1 metro

 

5) Evita distanze dal soggetto troppo ravvicinate 

La fotocamera dell’iPhone e degli Smartphone in generale hanno degli obiettivi che non riescono a mettere a fuoco soggetti troppo vicini. Anche le fotocamere professionali senza un obiettivo adatto allo scopo (denominati Macro) fanno molta fatica in quest’ambito. 

 

La distanza minima dal soggetto dovrà essere di almeno 7 centimetri. Al di sotto di questa soglia è praticamente impossibile che la fotocamera del tuo iPhone riuscirà a mettere a fuoco correttamente.

 

Un ottimo trucco per fare delle foto stile Macro con il nostro telefonino è quello di avvicinarci il più possibile al nostro soggetto (ricordando che non dobbiamo avvicinarci a meno di 7 centimetri), mettere a fuoco correttamente, sovraesporre leggermente e andare a ritagliare successivamente l’immagine tramite lo strumento Ritaglia dall’app Foto dell’iPhone. 

Foto Macro

 

6) Evita situazioni di luce troppo basse

La luce nella fotografia consente di delineare forme e volumi, ed è il più efficace strumento espressivo a disposizione del fotografo. Possiamo quindi affermare che non c’è fotografia senza luce.

 

La luce quindi è fondamentale nella fotografia e lo è soprattutto quando si desidera mettere a fuoco un soggetto.

 

Purtroppo però i nostri iPhone, non riescono a fare delle foto di qualità senza un’adeguata fonte di luce.

 

Questo probabilmente è il limite più grande delle fotocamere degli smartphone. 

 

Se vuoi sapere come scattare delle foto in notturna leggi questo articolo: Foto Notturne iPhone: 8 consigli per scatti perfetti con poca luce

 

7) Usa il fuoco manuale con un app

L’ultima strategia che ti vogliamo consigliare per mettere bene a fuoco una foto è quella di usare un’app che prende il controllo della fotocamera del tuo iPhone e che ti da la possibilità di avere controlli e fuoco manuale. 

 

Sul mercato ne potrai trovare diverse, noi di iCamera ti consigliamo ProCamera

 

ProCamera è un’applicazione davvero sorprendente. Non solo avrai a disposizione i controlli manuali per impostare ISO, velocità dell’otturatore e bilanciamento del bianco, ma avrai anche la possibilità di regolare la messa a fuoco in modalità manuale. 

[link download]

Mentre usi il cursore, potrai vedere cosa succede nel punto dove desideri mettere a fuoco, in maniera tale da essere certo che la messa a fuoco ti soddisfi.

 

Conclusioni

Speriamo che i suggerimenti di questo tutorial su come mettere a fuoco una foto ti aiutino ad aumentare la nitidezza delle tue immagini e in definita a renderti un fotografo iPhone migliore!

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

I segreti per foto panoramiche mozzafiato con iPhone

I segreti per foto panoramiche mozzafiato con iPhone

Nelle foto panoramiche sul tuo iPhone viene rappresentato un campo visivo notevolmente più ampio di quello che può essere catturato in un unico scatto, racconta una storia più complessa facendo avvicinare l’osservatore dell’immagine al sentimento di come sarebbe stato essere lì.

Foto panoramica laguna Paron | Foto panoramiche iPhone

Non è un caso che la parola panorama derivi da due parole greche, “pan” che significa tutto ed “horama” che significa ciò che è visto. Quindi, panorama significa letteralmente – una visione di tutto.

 

Per ottenere una foto panoramica bisogna fare diversi scatti che andranno a catturare le varie sezioni della scena ed attraverso l’uso di un software andranno ad essere unite per creare dei magnifici panorami.

 

L’iPhone però ha una funzione nell’App fotocamera che ci permette di scattare delle magnifiche foto panoramiche senza troppe complicazioni e problemi.

 

Leggendo un’intervista fatta al noto fotografo naturalista Rod Planck riguardo il suo metodo di ripresa dei panorami, la prima cosa che ha detto è stata: “Mi piace mantenerlo semplice”. Ha inoltre aggiunto che fare immagini panoramiche non è una fotografia spontanea “point and shoot” (punta e scatta); ci vuole un po’ di preparazione ma nonostante tutto è piuttosto semplice, ed i risultati sono molto interessanti.

 

Detto questo iniziamo con i segreti per scattare foto panoramiche mozzafiato con iPhone.

 

1) 5 scenari dove usare la modalità Foto Panoramica

La fotografia panoramica si adatta perfettamente a determinate situazioni fotografiche, soprattutto quando c’è qualcosa di grande e vasto da fotografare.

 

Come abbiamo già detto nell’introduzione di quest’articolo, l’obiettivo della fotografia panoramica è quello di trasportare l’osservatore dell’immagine all’interno del panorama da noi fotografato. 

 

Per fare questo ti voglio svelare 5 scenari dove è appropriato scattare foto panoramiche:

  • Paesaggi;
  • Mare e orizzonte;
  • Interni;
  • Stadi;
  • Piazze.

 

La fotografia panoramica è nata proprio grazie alla necessità di immortalare interi paesaggi in un’unica grande foto. Quindi è chiaro che il miglior scenario possibile per una foto panoramica è proprio quello di un paesaggio immenso e da sogno.

Foto panoramica castello di Neuchwainsten | | Foto panoramiche iphone

Anche il mare e l’orizzonte si sposano alla perfezione con la fotografia panoramica. Spesso ci si può abbinare anche l’alba o il tramonto, dipende da dove ci si trova nel mondo. 

Foto Panoramica Mare e Orizzonte | Foto panoramiche iphone

Non si direbbe ma la fotografia panoramica è perfetta anche quando si devono fotografare degli interni di una casa, di un museo o di una mostra d’arte ad esempio. Grazie ad essa è possibile riprendere l’intera sala in un’unica grande foto.

Foto panoramica di un interno | Foto panoramiche iphone

Infine come non fare una foto panoramica all’esterno o all’interno di uno stadio o di una grande piazza. La fotografia panoramica è sempre la migliore soluzione in casi come questi.

Foto di uno stadio dall'interno | Foto panoramiche iphone

 

2) App iPhone Panoramica vs App terze parti

Dall’introduzione del vecchio iOS 6 in poi è sempre stato possibile scattare fantastiche foto panoramiche direttamente dall’app fotocamera dell’iPhone

 

Accedervi è molto semplice, basta aprire l’app Fotocamera dell’iPhone e scrollare verso sinistra fino alla modalità Panoramica.

 

L’uso di questa modalità è piuttosto semplice, al punto 3 di questa guida ti illustreremo come usarla.

 

In generale la modalità Panoramica dell’app Fotocamera dell’iPhone fa davvero un ottimo lavoro come puoi benissimo vedere nell’immagine in basso.

Foto Mas Palomas

Tuttavia, questa modalità presenta due svantaggi. In primis, tende a faticare con l’esposizione in scene che hanno un’alta gamma dinamica. L’altro svantaggio è che l’altezza della tua immagine è limitata.

 

Altre app Fotocamera che hanno la modalità Panoramica consentono di creare foto panoramiche lunghe ed alte quanto si voglia e nel punto 4 di questa guida ti mostreremo un app perfetta per realizzare panoramiche da sogno.

 

Prima però, ti illustreremo come usare la modalità Panoramica nell’app Fotocamera dell’iPhone.

 

3) Come usare la modalità Foto Panorama di iPhone

L’app Fotocamera dell’iPhone prevede due modalità di foto panoramiche. Quelle orizzontali e quelle verticali. L’uso di entrambe le modalità è praticamente identico, l’unica differenza sta nel posizionamento del telefono.

 

Per scattare delle foto panoramiche basta aprire l’app Fotocamera dell’iPhone e andare sulla modalità Panoramica scrollando il dito da destra verso sinistra.

 

Fatto questo, posizioniamo il telefono nel punto in cui vogliamo incominciare a riprendere il panorama che abbiamo di fronte. Poi premiamo il pulsante di scatto e muoviamo il telefono nella direzione indicata dalla freccia, tenendo bene a mente che la mano deve essere più ferma possibile. Per terminare la ripresa del panorama basterà premere di nuovo il pulsante di scatto o arrivare alla larghezza massima consentita dall’applicazione.

 

Foto Panoramiche Orizzontali

Per scattare foto panoramiche in orizzontale basterà eseguire le semplici operazioni illustrate poco fa ma con l’accortezza di tenere il telefono in una posizione verticale

Posizionamento verticale per panoramica orizzontale

Le foto panoramiche orizzontali si sposano alla perfezione con tutti gli scenari che abbiamo illustrato nel punto 1 di questa guida, quindi ad esempio: paesaggi, stadi o piazze.

 

Foto Panoramiche Verticali

Per scattare foto panoramiche in verticale basterà eseguire le semplici operazioni illustrate nel punto 3 di questa guida ma con l’accortezza di tenere il telefono in una posizione orizzontale

Posizionamento orizzontale per panoramica verticale

Le foto panoramiche verticali sono perfette per riprende panorami che si sviluppano in altezza invece che in larghezza, come un grande albero ad esempio. 

 

4) Microsoft Pix Camera: l’App Per Foto Panoramiche Perfette

Uno dei migliori modi per catturare foto panoramiche da sogno è quello di utilizzare Microsoft Pix Camera, precedentemente conosciuta come Photosynth.

 

Questa applicazione può andare a sostituire l’app Fotocamera del tuo iPhone, ma in particolare riesce a realizzare delle panoramiche lunghe ed alte quanto si voglia, come potete vedere nell’immagine in basso che ha un angolo di quasi 230 gradi.

Foto a più di 180 gradi con Microsoft PIX

Microsoft Pix Camera lavora particolarmente bene in condizioni in cui la luce è uniforme e non ci sono oggetti troppo vicini alla camera.

 

Chiaramente non è perfetta ma è probabilmente la migliore app per foto panoramiche che potrete trovare sul mercato. Inoltre è gratuita, aspetto da non sottovalutare. In basso ti lascio il link dove puoi scaricarla.

[link download]

Leggi anche: 10 cose che ogni fotografo iPhone DEVE sapere sulla fotocamera

 

Conclusioni

Bene, con questa guida ti abbiamo svelato i segreti per scattare foto panoramiche mozzafiato con iPhone. Ora cosa aspetti? Esci e scatta panoramiche da sogno 🙂

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!