Attivare l’autoscatto su iPhone è una funzione davvero utile in alcune situazioni fotografiche, come:

  • Selfie;
  • Foto di gruppo;
  • Per eliminare il micro mosso dalle tue immagini;

 

È possibile attivare l’autoscatto, o anche detto timer della fotocamera, su iPhone sia per scatti con la fotocamera anteriore (interna) che per quella posteriore (esterna).

 

Come attivare il timer della fotocamera su iPhone?

Attivare il timer della fotocamera è veramente molto semplice, basta andare su:

  1. Fotocamera;
  2. Toccare l’icona del timer;
  3. Decidere dopo quanti secondi scattare la foto (3s o 10s);
  4. Premere il pulsante di scatto per attivare il timer;

Attivare il timer della fotocamera Attivare il tempo di autoscatto

Se per caso non trovi l’icona del timer potrebbe essere perché hai una versione di iOS (il sistema operativo di Apple) troppo vecchia.

 

Per verificare la versione del tuo iOS devi andare su:

  1. Impostazioni;
  2. Poi su generali;
  3. Infine su info;

 

Se non possiedi una versione superiore a iOS 8 allora devi aggiornare il tuo melafonino, oppure scaricare un’applicazione gratuita dall’app store come Timer Auto Camera.

 

Autoscatto nei selfie

Attivare l’autoscatto quando stai per scattare un selfie è un’operazione davvero utile che migliorerà sensibilmente la qualità dello scatto.

 

Questo perchè, attivando l’autoscatto, avrai tutto il tempo necessario per posizionarti a dovere e per “testare” la tua espressione facciale.

 

Se vuoi saperne di più su come scattare a dovere i tuoi selfie e su quali sono i segreti per un selfie perfetto ti consiglio di leggere l’articolo qui in basso:

4 SUGGERIMENTI SU COME FARE UN SELFIE PERFETTO CON IPHONE

 

Autoscatto nelle foto di gruppo

Quello che vale per il selfie, vale anche per le foto di gruppo, sopratutto quando decidi di utilizzare la fotocamera posteriore invece che quella anteriore.

 

Eliminare il micro mosso grazie all’autoscatto su iPhone

Il micro mosso è una lieve sfocatura sulle foto scattate in condizioni di scarsa luminosità, ed è causato principalmente dalla vibrazione o dal movimento della fotocamera.

 

L’iPhone, come qualsiasi altra fotocamera, in mancanza di una buona quantità di luce, impiega un certo tempo a catturare una foto e se qualcosa viene spostato durante quel periodo, quel movimento si tradurrà in una sfocatura.

 

Come abbiamo detto, il problema è più evidente quando c’è poca luce, infatti in quel caso l’iPhone impiegherà più tempo a scattare la nostra foto mentre quando la luce è abbondante puoi anche non preoccuparti troppo di questo problema.

 

Quando ti ritroverai a dover scattare una foto in condizioni di scarsa luminosità, attiva l’autoscatto sul tuo iPhone e le tue foto non soffriranno più di micro mosso.

 

Approfondimenti:

7 TRUCCHI SU COME MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLE FOTO SU IPHONE

COME NON SCATTARE MAI PIÙ FOTO SFOCATE CON IL TUO IPHONE

METTERE A FUOCO UNA FOTO SU IPHONE: 7 STRATEGIE PER SCATTI NITIDI

 

 

Conclusioni

Ora sai come attivare il timer della fotocamera e quando è utile usare questa funzione per migliorare le tue foto.

 

Lasciaci un commento qui in basso se dovessi non aver capito qualcosa oppure semplicemente se hai una domanda da farci, ti risponderemo prima possibile.

 

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!