Quale è il nostro credo?

Crediamo fermamente che hai già tutto il necessario per fare foto di estrema qualità.

Crediamo che anche tu puoi scattare foto meravigliose, semplicemente con il tuo iPhone.

Crediamo nel dare valore al nostro pubblico, in modo tale che le persone possano mettere in pratica tutti i nostri consigli nella maniera più facile e veloce possibile.

Crediamo che la fotografia debba essere alla portata di tutti, ecco perchè privilegiamo la pratica alla teoria.

Crediamo che immortalare momenti unici e irripetibili permette di dare alle persone una bella e sana forma di felicità, che non si dissolve nel tempo.

Crediamo che le persone non debbano rinunciare alle loro passioni, ma anzi, coltivarle al meglio per sorprendere gli altri e sè stessi.

Crediamo che la fotografia con iPhone sia VERA fotografia, e non fotografia di serie B.

Siamo il Team di iCamera, e in questo viaggio ti accompagneremo a conoscere ed usare al meglio la camera migliore che già possiedi: quella del tuo iPhone!

Chi Siamo? Chi fa parte del nostro team?

Foto Matteo Berardi

Matteo Berardi | Co-Founder ed Insegnante

Dal 2018 sono passato dallo scattare con una fotocamera professionale alla fotocamera del mio iPhone, ai tempi un vecchio 6s.

Ho scattato delle foto con quell’iPhone che ancora oggi, a distanza di anni, mi fanno davvero emozionare.

Il mio obiettivo, come quello di iCamera infatti è proprio quello di aiutare aspiranti ed appassionati fotografi iPhone a scattare foto pazzesche con il loro iPhone.

Paolo Bonizzoni | Co-Founder ed Marketing Expert

Mi occupo di marketing online e business dal 2013 e negli anni ho avuto la fortuna di aiutare migliaia di imprenditori a creare e scalare il loro business online.
 
Volevo migliorare le fotografie che scattavo con iPhone ma con grande sorpresa ho scoperto che gli unici corsi disponibili erano in inglese.
 
Così ho co-fondato iCamera, con l’obiettivo di portare la fotografia iPhone in Italia.

Paolo Bonizzoni iCamera team

Corso 100% Gratuito: “Da Zero a Fotografo iPhone”