fbpx

Hai idea di come fare foto mosse con il tuo iPhone? Sai che esistono volte in cui una immagine mossa può essere migliore di una perfettamente congelata?

Se sei un minimo esperto nel campo fotografico certamente si, mentre in caso contrario queste mie parole potrebbero suonarti molto strane.

Devi sapere infatti che, per poter catturare il movimento e dare dinamicità alla foto, alcune volte potresti voler utilizzare questa pratica.

Ovviamente non è assolutamente semplice da padroneggiare, richiede moltissima pratica e molti fallimenti prima di arrivare al successo.

Attraverso questa guida ti insegnerò a gestire il movimento all’interno della foto, in modo da saper tirare fuori il massimo da ogni situazione.

Se sei ansioso di conoscere come fare foto mosse con il tuo iPhone, allora cominciamo subito!

Se non hai voglia di leggere e preferisci guardare un video, qui in basso puoi trovare la prima parte del video sul canale YouTube di iCamera che parla proprio di come scattare delle foto mosse con iPhone:

 

Le differenze tra una foto mossa o congelata

Una guida che si rispetti non può che partire dalle basi teoriche.

Avrai notato infatti che, molto spesso, ti ritrovi con una foto mossa o una perfettamente congelata senza davvero una causa apparente.

Questo perché il tuo iPhone gestisce in modo automatico il tempo di apertura dell’otturatore, senza però segnalarti come lo imposta.

foto mosse iphone

Quando hai una scena con molto movimento, se il tuo telefono decide d’impostare tempi lunghi, otterrai obbligatoriamente un risultato mosso.

Il modo migliore per acquisire il pieno controllo è quello di scaricare un’app di terze parti, la quale ti darà l’accesso a dei controlli simili a quelli di una reflex.

Quella che noi di iCamera riteniamo migliore è Procamera, la quale gode di un tutorial dedicato a questo link.

In alternativa, se vuoi qualcosa di dedicato, potresti usare Slow Shutter Cam, al prezzo di 2.29€. Quest’app non ti offre tutti i comandi di ProCamera ma, se ti interessano solo le lunghe esposizioni, non ha davvero rivali!

Grazie a essa potrai gestire in totale autonomia ogni singolo parametro della tua foto.

 

Come fare foto mosse perfette con il tuo iPhone

Ora che hai il controllo, è tempo di capire come fare foto mosse con il tuo iPhone.

Per prima cosa devi riuscire a quantificare il movimento del soggetto, capendo in particolare la velocità dello stesso.

La differenza tra un treno lanciato a tutta velocità e una persona a passaggio è enorme, per questo occorre prepararsi.

mosso

Maggiore sarà il tempo durante il quale l’otturatore resterà aperto, maggiore sarà il movimento percepito.

Purtroppo non ci sono dei valori assoluti che si rivelano sempre validi, però nel caso del treno è probabile che basti una frazione molto piccola di secondo mentre per la persona anche uno o due secondi.

Sperimenta con casi e luci diverse, impara ad affinare il tuo istinto e vedrai che molto presto riuscirai a intuire il giusto tempo di scatto al primo tentativo.

Essendo che insieme al movimento catturerai anche una maggiore quantità di luce, stai attento.

Bruciare questo tipo d’immagini è molto facile, ti consiglio quindi di provare la tecnica in giornate nuvolose o in situazioni di luce scarsa.

 

Come congelare i tuoi scatti

Se invece volessi avere dei soggetti perfettamente fermi, il procedimento sarebbe quello opposto.

Invece di allungare i tempi, dovresti cercare di accorciarli il più possibile, facendo si che il sensore non catturi alcun movimento.

Le sfide che si presentano in questo caso sono simili ma opposte.

congelata

Avendo tempi molto brevi (specie se il movimento del soggetto è molto rapido) potrai facilmente ritrovarti con foto buie.

Per evitare questo, scegli ore del giorno in cui il sole splende alto nel cielo o usa una luce esterna per illuminare il soggetto.

Potresti anche aumentare gli ISO ma questo potrebbe comportare la comparsa di rumore digitale, il quale andrebbe a rovinare la qualità dello scatto.

 

Alcune idee per fare delle fantastiche foto mosse col tuo iPhone

Siccome non tutti i soggetti e le situazioni si prestano per dei mossi di qualità, è giusto darti qualche idea per aiutarti a fare le tue prime foto mosse di qualità come quelle qui sotto.

Per ottenere dei buoni risultati però, è sempre meglio dotarsi di un buon treppiede poiché, in caso contrario, non si catturerà solamente il mosso del soggetto ma anche quello delle nostre mani.

 

1) Trasforma l’acqua in seta con il tuo iPhone

Il primo e più facile consiglio è quello di ricreare il buon vecchio effetto seta, il quale si ottiene fotografando l’acqua che scorre (come un fiume) usando tempi lunghi.

Questo scatto garantisce sempre foto dal grande impatto, che trasmettono un senso di pace e magia.

Sono anche quelle che richiedono meno esperienza, in quanto si possono ricreare in pochissimi e semplici passaggi.

Copertina Lunga Esposizione iPhone

Per prima cosa dovrai scegliere una giornata nuvolosa e un corso d’acqua che non sia troppo esposto alla luce forte.

Questo serve per evitare di catturare, insieme al movimento, abbastanza luce da bruciare la tua foto.

Una volta fatto questo e posizionato accuratamente il treppiede, prova ad aumentare i tempi d’esposizione cercando di arrivare almeno a un secondo o anche più.

Grazie a questi semplici passaggi avrai ottenuto il tuo fantastico effetto seta.

 

2) Congela o cattura il movimento di uno sportivo

Quando si tratta di sport è davvero difficile dire se sia meglio congelare o meno una foto.

Nel primo caso darai risalto all’immagine della persona intenta nello sforzo, magari con le goccioline di sudore che scorrono sulla pelle.

Nel secondo invece farai capire all’osservatore la dinamicità della scena, coinvolgendolo e facendolo immedesimare in essa.

Potresti poi ricorrere a una terza opzione, chiamata panning.

panning

In questo caso avrai un soggetto quasi statico ma uno sfondo sfocato che restituisce il movimento.

Per farlo dovrai settare tempi abbastanza lunghi e, invece di mantenere l’inquadratura fissa sul soggetto, muovere il telefono nella stessa direzione e alla stessa velocità del soggetto.

Ovviamente è una tecnica complessa e avanzata, difficilmente ci riuscirai al primo tentativo ma, una volta padroneggiata, i risultati saranno fenomenali.

 

3) Come fare foto mosse con il tuo iPhone gestendo il movimento della scena

La terza idea è diversa dalle precedenti e prevede che sia tu a controllare il movimento della scena.

Come? Semplicissimo, chiedendo a qualcuno di posare per te e decidendo cosa far accadere nell’inquadratura.

Detto così forse può suonare un po’ strano ma aspetta.

foto mosse iphone

L’idea potrebbe essere quella di avere il soggetto fermo e, per esempio, lanciare una manciata di foglie durante lo scatto.

In questo modo avrai dato dinamicità alla scena senza perdere qualità nel risultato finale.

Per farlo basta un cavalletto, tempi di scatto lunghi e qualcuno che ti aiuti a realizzarlo.

4) Effettua un vertical pan o ruota la camera

Questi due tipi di effetto li dovrai creare tu muovendo nel modo giusto il tuo telefono durante la fase di scatto.

Il primo, chiamato vertical pan, lo potrai applicare ogni qualvolta hai delle linee l’ungo l’asse verticale della foto.

Una volta settato il tempo di scatto, premi il pulsante dell’otturatore e muovi il telefono nella direzione delle linee mentre sta catturando la foto.

panning

In questo modo avrai un mosso che segue l’andamento della scena.

Nel secondo caso invece, dovrai fare la stessa cosa ma, invece di muoverti orizzontalmente, dovrai far ruotare la camera.

panning

Questo creerà un mosso circolare, che darà un aspetto irresistibile alla tua foto.

5) Cattura il vento

Hai a disposizione una bella chioma capelluta da fotografare? Allora lascia che il vento la scombini e scatta!

Il risultato finale sarà un soggetto fermo ma con i capelli mossi, il che darà grande dinamicità alla scena.

mosso

Non hai nessuna chioma intorno a te? Nessun problema, la natura ci viene in soccorso.

Fotografa mentre il vento porta via i petali di un soffione, tira una manciata di fili d’erba in d’aria o qualsiasi altra cosa che possa fluttuare nella corrente.

Le opzioni intorno a te sono praticamente infinite, sfruttale al massimo per dare vita ai tuoi scatti!

6) Usa la live photo del tuo iPhone

Una menzione d’onore va alle live photo dell’iPhone, le quali possono rivelarsi molto utili in diverse situazioni.

Usando questa modalità che abbiamo descritto in quest’articolo, il tuo telefono scatterà una foto normale che potrai, in seguito, decidere di trasformare.

foto mosse iphone

Certo non avrai il totale controllo della scena offerto da un’app per lo scatto in manuale, ma otterrai comunque grandissimi risultati .

Questo perché non dovrai preoccuparti del bilanciamento delle luci o altri parametri, il tuo telefono imposterà tutto alla perfezione per conto suo.

Grazie a questa modalità non dovrai preoccuparti di come ottenere foto mosse perché sarà il tuo iPhone a farlo per te.

 

Conclusioni

Fare foto mosse con l’iPhone è davvero semplice, è come farle bene che risulta più difficile.

Grazie a questa guida però ora hai tutte le informazioni necessarie per capire e sfruttare al meglio le potenzialità di queste immagini.

Se hai ancora dubbi o domande, scrivilo qui sotto nei commenti e noi ti risponderemo al più presto.

Non dimenticare di mettere un like alle nostre pagine Instagram, Facebook e canale Youtube per restare sempre aggiornato riguardo al mondo della fotografia con iPhone.

Condividi l’articolo e fai conoscere ai tuoi amici le meraviglie del mondo di iCamera.