Da parecchi anni fare belle foto per Instagram è diventata una vera e propria necessità, sia per business locali, sia per le multinazionali ma anche per piccoli e grandi influencer.

Il dilemma però rimane sempre lo stesso, ovvero in un mondo così pieno di contenuti (foto e video) strabilianti, come riuscire a differenziarsi dalla massa?

Se andrai semplicemente a postare delle foto che seppur belle, sono postate in modo quasi casuale e senza una logica, non potrai sperare di ottenere i risultati sperati.

E quindi, come riuscire a farti notare dalla massa attraverso le tue foto per Instagram?

In questa guida completa parleremo di come scattare con il tuo iPhone al meglio ed avere foto sensazionali da postare.

Eh si, non hai bisogno di una costosa, pesante ed ingombrante macchina fotografica per riuscirci.

Anzi, la fotocamera del tuo iPhone è un vero gioiellino se sai come usarla al meglio.

E noi di iCamera, essendo la Community più grande in Italia sulla Fotografia da iPhone ti spiegheremo esattamente come sfruttare al meglio il tuo iPhone per fare foto bellissime per Instagram!

Cominciamo subito!

 

Come scattare belle foto per Instagram con il tuo iPhone

Come abbiamo detto prima, per fare delle belle foto per Instagram con il tuo iPhone, devi prima di tutto imparare a usare la fotocamera al meglio.

E per questo devo farti questa doverosa premessa: non riuscirai mai ad ottenere i risultati sperati su Instagram se non conosci già tutti i trucchi e le funzionalità della Fotocamera, cosi come le regole della fotografia da iPhone ed infine essere creativo.

Proprio per questo ti abbiamo messo a disposizione il corso gratuito “Fotografo iPhone: Da 0 a 100“.

Questo corso gratis di 3 lezioni ti aiuterà a farti scattare con il tuo iPhone le foto che hai sempre sognato.

Foto che poi appunto potrai postare su Instagram 🙂

Se vuoi scattare foto come queste che vedi qui in basso, è la tua occasione! Unisciti a +60.000 studenti ed inizia subito, clicca quindi sul link in alto per iscriverti al corso.

Collage 2 foto studenti iCamera

 

Come fare belle foto per Instagram: 9 consigli utili

Dopo la doverosa premessa, passiamo ad analizzare altri aspetti su come fare belle foto per Instagram.

Ti sarai infatti sicuramente domandato: quali sono le foto che funzionano meglio su Instagram? Che formato devono avere le foto? Che risoluzione impostare? Quale tipo di editing applicare?

Ogni profilo Instagram deve essere in un qualche modo unico, speciale ed appariscente. È da qui che si parte nella scalata al successo ed avere centinaia di nuovi followers ogni giorno.

E questi consigli di seguito saranno per te le fondamenta nel creare il profilo Instagram che hai sempre desiderato.

 

1) Scegli delle foto che ti rappresentino

Per spiccare il volo su Instagram grazie alle foto che scatti, il primo step è quello di scegliere foto che rappresentino ciò che vuoi comunicare.

Facciamo qualche esempio…

Se tu fossi il proprietario di una pizzeria, ed il tuo obiettivo quindi è farti conoscere attraverso Instagram, quali sono le foto che dovresti andare a postare?

Foto feed Instagram pizzeria

Per la maggior parte dovranno essere delle splendide foto che ritraggono le tue pizze, ovviamente! [in alto il profilo di 180grammipizzeriaromana]

Ma anche ad esempio:

  • foto del tuo staff, magari corredata da una bella caption dove parli di loro;
  • foto o video dei tuoi clienti dove chiedi loro un opinione sulla tua pizza;
  • foto o video dove fai vedere le materie prime che utilizzi e cosi via…

Le tue foto (o i tuoi video) serviranno a mostrare i tuoi prodotti, ma anche la tua attività in generale e a far conoscere un lato spesso sconosciuto dietro queste imprese.

[NOTA BENE]: Se avessi bisogno di imparare a fare magnifiche foto di cibo, abbiamo un corso appositamente per te: Food Foto Academy.

E se tu volessi diventare un influencer?

Non ti preoccupare… Ora facciamo un altro esempio.

Nel caso di un’attività locale ma anche di una multinazionale sarà molto più facile rispondere alla domanda: quali foto postare su Instagram?

Nel caso tu voglia diventare un influencer in qualche settore specifico, la prima cosa è trovare esattamente quel settore specifico e poi specializzarsi ancora di più.

Mi spiego meglio con un esempio sulla fotografia, rimanendo quindi nel nostro settore essendo iCamera l’accademia più grande in Italia sulla Fotografia da iPhone…

Se tu volessi diventare un influencer nel settore della fotografia, è vero che avresti trovato il settore dove specializzarti ma è anche vero che influencer di questo genere ne esistono centinaia di migliaia, e per questo tu devi specializzarti ancora di più.

Come? mostrando solo determinati soggetti con le foto che hanno tutte uno stesso stile.

Prendiamo l’esempio di Emanuele Puri, vincitore della 1a Edizione degli iCamera Awards, qui in basso puoi vedere il suo profilo, noterai come si è creato un suo stile fotografico e come ne abbia fatto una sorta di carta d’identità.

Foto del profilo di Emanuele Puri

Lui sta avendo successo anche grazie a questo, tanto che la Apple lo paga 250 Euro a foto, puoi ascoltare la sua intervista dal video qui in basso.

 

2) Scegli le dimensioni giuste

Instagram accogliendo sui propri database milioni di foto e video ogni giorno, deve in qualche modo ridurre lo spazio occupato da ogni singola foto.

Questo processo viene fatto da un algoritmo di compressione delle foto.

Essendo appunto un algoritmo, a volte può provocare un abbassamento troppo evidente della qualità dei nostri scatti.

Per evitare che questo accada bisogna usare degli accorgimenti.

Prima di tutto però bisogna fare una precisazione. Su Instagram i contenuti devono essere su sviluppo verticale. Così per intenderci…

montagne profondità nuvoloso

Detto questo bisogna ridimensionare le nostre foto, in sostanza cambiarne le misure, per ridurne il peso.

Le dimensioni devono essere 1080 x 1350 pixel.

In questo modo Instagram ridurrà pochissimo la qualità delle nostre foto e questo si tradurrà in un engagement più alto.

 

3) Mantieni le linee dritte

Una cosa assolutamente fondamentale per un osservatore un po’ più esperto è quella di mantenere le linee dritte all’interno dello scatto.

Nelle foto, che siano per Instagram o meno, avere una linea dell’orizzonte che pende da un lato è chiaramente un errore fotografico molto visibile.

Dobbiamo fare una distinzione però. Se la pendenza è naturale, formata ad esempio da una collinetta, allora lasciala com’è e non cercare di compensarla.

Se invece la stai creando tu impugnando male il telefono, allora in questo caso devi cercare di raddrizzarla.

foto orizzonte dritto

L’orizzonte formato dalla linea dell’oceano, per esempio, non potrà mai pendere da un lato e questo chi osserva la foto lo sa.

Per questo ho due consigli da darti.

Il primo è quello di attivare la griglia fotografica dell’iPhone, attivandola infatti puoi essere guidato dalle linee presenti sullo schermo per fare uno scatto dalle linee dritte.

Il secondo invece è quello di metterci mano nella fase di fotoritocco ed andare quindi a ruotare l’immagine tanto basta per avere una linea dell’orizzonte perfettamente livellata.

 

4) Per Instagram la luminosità delle foto conta

Quando si parla di foto per Instagram, per avere foto che risaltano agli occhi dell’osservatore è meglio seguire alcune regole piuttosto che altre.

Per esempio la luminosità di uno scatto, per un osservatore che scorre rapidamente verso il basso, sarà fondamentale per fargli saltare all’occhio l’immagine.

Foto del profilo di Matteo Berardi

[Immagine del feed di Matteo Berardi]

Uno scatto buio, con colori spenti e che non crea immediatamente un effetto “wooow”, sarà molto più difficile che strappi un like.

Al contrario invece, un’immagine che trasmette gioia, leggerezza e brillante alla vista ti darà una maggiore chance di essere notato.

Ovviamente anche questo consiglio non è sempre vero. Vi sono migliaia di profili famosissimi che non seguono questa linea di principio, ad esempio abbiamo parlato prima di Emanuele Puri.

Questo però è, ancora una volta, un consiglio per chi deve partire da zero e non ha idea di come impostare il profilo Instagram.

 

5) Non usare l’editor di Instagram

Parto subito col dire che, per editare delle foto, gli strumenti messi a disposizione da Instagram non sono molto adeguati.

Certo, se hai solo bisogno di una modifica veloce alla luminosità o di accentuare un pochino i contrasti allora vanno più che bene.

Ma se devi fare qualcosa che sia un pelo più approfondito di un ritocco, allora lascia perdere e passa a qualcosa di più serio.

Un bianco e nero, che potrebbe sembrare qualcosa di semplice, verrà sicuramente meglio su qualsiasi altra app di foto ritocco.

Ma quindi, ora che sai cosa non devi usare, immagino tu voglia scoprire cosa ti consiglio di scegliere per manipolare le tue immagini.

Il mio consiglio è quello di scaricare l’e-book che ti indica le 6 migliori app per editing sensazionali da avere sempre con te sul tuo iPhone.

Clicca sull’immagine qui in basso e scaricalo gratis.

ebook migliori app editing

Grazie a questi strumenti potrai davvero tirare fuori il massimo da ogni scatto.

 

6) Scatta usando Apple ProRaw

Nel caso tu non stia molto attento alle notizie che escono da Cupertino, devi sapere che Apple ha da qualche anno lanciato sul mercato l’opzione per scattare in Raw.

Il Raw è un tipo di file grezzo, privo delle tipiche modifiche software presenti nel classico Jpg.

Per farla breve, grazie a questo formato, sarai in grado di editare le tue immagini in modo molto più efficiente e accurato rispetto al normale.

apple proraw

Potrai eseguire modifiche molto più profonde senza perdere qualità, sacrificare i colori o far uscire quell’orribile grana dovuta a eccessive manipolazioni.

Grazie a ProRaw inoltre, potrai mantenere attive migliorie come il Deep Fusion, lo Smart HDR e altre fantastiche opzioni offerte da Apple.

Se sei alla ricerca dell’assoluta perfezione allora non puoi davvero prescindere da questo consiglio.

 

7) Pianifica la pubblicazione della foto

Pubblicare le foto su Instagram al momento giusto può fare una grande differenza nell’engagement e nell’interazione con il tuo pubblico.

Ovviamente è consigliabile pubblicare quando la maggior parte dei tuoi follower è online.

Quando pubblicare su Instagram

Questo varia in base al tuo pubblico di riferimento, quindi è utile fare un po’ di sperimentazione per capire i momenti migliori.

Tuttavia, alcuni studi suggeriscono che i migliori momenti per pubblicare sono durante i giorni feriali, specialmente nel tardo pomeriggio o la sera, quando le persone hanno terminato la giornata di lavoro o con la scuola e hanno più tempo libero per navigare sui social media.

Alcune ricerche indicano che i migliori giorni per pubblicare sono martedì, mercoledì e giovedì.

Utilizza anche le insight fornite da Instagram per monitorare l’attività dei tuoi follower e determinare i momenti migliori per pubblicare le tue foto.

Ricorda, la coerenza è fondamentale. Cerca di mantenere un programma di pubblicazione regolare per mantenere il coinvolgimento del pubblico.

 

8) Usa la costanza ma non essere ripetitivo

Mantieni una certa coerenza nella pubblicazione delle foto su Instagram, ma cerca di variare i soggetti e gli angoli per mantenere l’interesse alto.

All’atto pratico quindi non essere ripetitivo.

Foto del profilo IG di iCamera

Considera infatti di variare il tipo di contenuto mantenendo un filo conduttore che rifletta la tua attività o la tipologia di foto che hai scelto.

Questo può includere alternare tra post che mostrano il dietro le quinte, citazioni ispiratrici, scatti di prodotti o servizi, e momenti personali.

L’idea è di raccontare una storia multidimensionale che tenga impegnati i follower, mostrando diversi aspetti della tua vita o del tuo marchio senza deviare dal tuo stile unico.

 

9) Modifica le foto per Instagram

La fotografia non si completa al momento dello scatto ma continua anche nella fase di editing.

Questa fase è davvero molto importante per imprimere ulteriormente il proprio stile e per dare un tocco originale e creativo al nostro scatto.

Con un editing pensato e studiato, si possono ottenere risultati incredibili, guarda la foto qui in basso come è cambiata attraverso il fotoritocco.

prima e dopo Preset Lightroom

Come abbiamo detto all’inizio di questa guida non hai bisogno di spendere centinaia se non migliaia di euro per una fotocamera pesante, ingombrante ed appunto costosa.

Il primo passo da fare per scattare delle belle foto da postare su Instagram è iniziare a saper usare come si deve il tuo iPhone.

Una volta realizzato lo scatto dobbiamo passare alla fase di editing.

Per saperne di più, puoi leggere questi articoli:

Modificare le Foto con iPhone: la Guida N.1 sul Web

Modificare le Foto su iPhone Gratis SENZA app esterne

 

10) Usa la creatività

Dello stile delle foto per Instagram ne abbiamo già parlato in precedenza e qui andremo ad approfondire l’argomento concentrandoci sulla creatività.

Se ti metti a gironzolare per Instagram, noterai che molto spesso le foto risultano molto simili tra loro pur appartenendo a profili diversi.

Questo perché la via del successo su questa piattaforma ha indicato un percorso preferenziale da seguire.

Foto di un profilo creativo

Noi di iCamera però, non amiamo chiudere le porte in faccia all’immaginazione dei nostri lettori.

Per questo, anche se sarai tentato dall’uniformarti agli altri, il mio consiglio è quello di mantenere sempre un certo grado di personalità.

Le copie sono quello che sono: mere imitazioni dell’originale, spesso di livello inferiore.

Per questo, se ti limiterai a cercare di rifare ciò che quelli prima di te hanno già sperimentato, difficilmente andrai incontro al successo.

Pur cercando di seguire queste regole a grandi linee, metti sempre qualcosa di tuo e cerca di riproporre il “già visto” in una veste nuova.

Usa la creatività nelle tue foto.

Se saprai trovare la giusta combinazione i like pioveranno a dozzine.

 

Come fare belle foto per Instagram: 6 idee originali

Terminati i consigli su cosa puoi fare all’atto pratico per fare belle foto per Instagram, ora è giunto il momento in cui ti darò alcune idee e/o argomenti che su Instagram funzionano davvero alla grande.

Salva l’articolo tra i preferiti in modo tale da poterci tornare con facilità e rileggerlo quando starai riflettendo sulla tua idea.

 

1) Sii spiritoso

La prima idea originale è quella di affidarsi allo humor, all’essere quindi spiritosi.

Se andiamo a vedere i numeri effettivi uno dei format che ha più successo è quello proprio della risata.

Questo perché, quando sei di ritorno da una dura giornata di lavoro, vedere una bella foto fa piacere ma è ancora meglio qualcosa che faccia ridere.

foto divertenti

Quando pensi allo stile di immagini da pubblicare, evita dunque idee pesanti, difficili da elaborare e che richiedano sforzi mentali.

Lo so, sto promuovendo la frivolezza invece della cultura ma, se il tuo obiettivo è fare foto che abbiano successo per Instagram, il metodo più veloce e semplice è questo.

L’utente medio non ha tempo da perdere, vuole passare e raccogliere qualcosa al volo, senza fermarsi.

Una bella scena divertente ti porterà sicuramente un sacco di like.

 

2) Usa il romanticismo

Non vuoi essere spiritoso o semplicemente non ti riesce? Allora sii romantico.

Un altro genere che non stanca mai e riesce sempre a far appassionare il pubblico, è quello delle foto ricche di sentimento.

Crea contesti romantici, immortala la tua vita di coppia (se non ne hai una puoi fare ironia sulla cosa, vedi punto sopra) nella sua intimità e delicatezza.

foto per instagram

Per quanto una giornata possa essere stata dura e una persona si possa sentire di mal umore, si fermerà sempre su una bella foto ricca di sentimento.

Crea le giuste ambientazioni, studia la scena, accendi candele e usa colori caldi.

 

3) Fotografa i dettagli

Non sempre le fotografie presentano paesaggi mozzafiato, vasti oceani o maestose montagne di roccia nuda che si ergono imponenti. Talvolta, i soggetti sono minuscoli, e altre volte non sono neanche veri e propri soggetti.

Questa è la magia della fotografia Macro, la fotografia del piccolo o dei dettagli.

Osserva la foto qui in basso, osserva come un insetto che a noi nel quotidiano ci appare minuscolo e quasi insignificante, come invece attraverso la fotografia Macro viene risaltata la sua bellezza ed autenticità.

tecniche fotografiche

Concentrarsi sui dettagli, anche solo di tanto in tanto, potrà sicuramente dare ai tuoi followers una prospettiva totalmente nuova ed insolita del mondo che c’è li fuori…

 

4) Gioca con le dimensioni

Un ottimo metodo per attirare l’attenzione con le tue foto per Instagram è giocare con le dimensioni degli elementi presenti nella scena, rendendo così originale qualcosa che altrimenti potrebbe essere banale.

Ovviamente non sto dicendo di cambiare realmente la dimensione degli stessi con Photoshop. Mi riferisco al fatto che, modificando la distanza tra i soggetti nella scena, cambierà anche la percezione della loro grandezza.

Con questo semplice trucco potrai ad esempio far sembrare che un bambino sollevi un’auto, dare l’illusione che una foglia sia più grande di un treno ma anche che una scarpa può contenere delle persone, come nella foto qui in basso.

foto dal basso

Ma come riuscire ad usare questa tecnica originale? Molto semplice, ora te lo spiego…

Quando scatti una foto, avrai notato che gli elementi in primo piano tendono ad apparire molto più grandi rispetto a quelli dello sfondo.

Mettendo quindi un oggetto molto piccolo vicino all’obiettivo e posizionandone uno invece molto grande sullo sfondo, nello scatto i due verranno percepiti in modo differente rispetto alla realtà.

Quello molto piccolo apparirà enorme, mentre quello molto grande apparirà minuscolo.

Come puoi vedere nella foto che ho postato sopra, la scarpa non è certo grande come le persone sullo sfondo, eppure grazie alla prospettiva, la scarpa appare gigante rispetto alle persone.

Questa è tecnica molto semplice una volta imparata ad usarla come si deve, e su social come Instagram può davvero portarti migliaia di like, proprio grazie alla sua originalità e creatività.

 

5) Includi una persona

I panorami immensi di fronte ai tuoi occhi possono sicuramente essere molto affascinanti, ma sui social come Instagram devi sapere che spesso possono non suscitare in chi li osserva il risultato sperato.

Senza punti di riferimento sarà difficile capire le dimensioni della scena ma anche provare delle emozioni come empatia e coinvolgimento.

A questo però c’è un rimedio estremamente semplice, ovvero quello di inserire una persona all’interno dell’inquadratura.

Osserva la foto qui in basso (scattata tra l’altro da uno dei nostri studenti di fotografia da iPhone) e domandati: “questa foto mi susciterebbe le stesse emozioni se non ci fosse quella persona nella scena?”

Foto di un bambino nel bosco

Inserendo appunto un soggetto umano sarà molto più facile provare empatia, immedesimarsi nel soggetto e provare il desiderio di essere quella persona che sta osservando il panorama.

Ovviamente non ti sto dicendo di iniziare a piazzare individui nell’inquadratura a caso, piuttosto fallo sempre con un criterio logico.

Il soggetto dovrà sposarsi con l’ambiente circostante, sia in termini di composizione sia di colori.

Se farai le cose per bene Instagram ti premierà per questo e vedrai che le tue foto che includono una persona avranno molto più like di quelle senza un soggetto umano.

 

6) Trova spunti creativi

Di idee creative ed originali per le tue foto da postare su Instagram ce ne sono decine e decine, per questo ora senza dilungarmi troppo, ti metterò a disposizione alcuni articoli da leggere per trovare appunto delle idee…

COMPOSIZIONE IN FOTOGRAFIA: GUIDA ALLA TECNICA FOTOGRAFICA

12 FANTASTICHE IDEE PER FOTO CREATIVE CON IL TUO IPHONE

10 IDEE SU COME SCATTARE FOTO CREATIVE IN CASA CON IPHONE

 

Consigli generici per Instagram

Avere successo su Instagram è qualcosa di davvero complesso e non basta fare delle bellissime foto, serve anche altro.

Per questo, in questa guida, ti voglio dare anche alcuni suggerimenti molto importanti da seguire assolutamente per riuscire a piacere all’algoritmo che governa Instagram.

 

1) Cura il testo delle tue foto per Instagram

Se la foto sarà accompagnata da un buon testo, avrà un supporto che l’aiuterà a spiccare in mezzo alla massa.

Anche se Instagram è un social più incentrato sulle immagini, non sottovalutare mai il valore di un buon testo ben scritto.

Con questo non voglio spingerti a scrivere la divina commedia sotto ogni singola foto, assolutamente!

Puoi limitarti anche solo a due righe ben scritte, una battuta di spirito o un’acuta osservazione che combacia con il contenuto visivo.

Didascalia su Instagram

Non lanciarti in citazioni carismatiche che male si sposano col tuo scatto.

Devi creare la giusta armonia tra i vari elementi, facendo si che l’uno accompagni l’altro.

Non sarà sempre semplice, ma ti darà risultati mille volte migliori di qualsiasi altra cosa.

Le parole contano, anche per le foto su Instagram!

 

2) Usa i geotag

Usare il Geotag sulle tue foto di Instagram è importante per far sapere ai tuoi followers l’esatta posizione di dove hai scattato quella particolare foto.

Inoltre inserendo il Geotag nel momento in cui posti la tua foto su Instagram, potrai anche comparire nei risultati di ricerca in quella specifica località, aumentando così l’engagement.

È stato calcolato che usare il geotag può aumentare fino al 79% il tuo engagement quando usato a dovere.

Se hai un’attività locale dovresti assolutamente incominciare ad usare il geotag, incoraggiando il suo uso anche con i tuoi clienti per farti fare pubblicità gratis.

 

3) Sii attivo su Instagram

Essere attivo su Instagram, specialmente guardando contenuti simili a quelli che pubblichi tu ed interagendo con pagine simili alla tua può darti veramente una grossa spinta.

Questo consiglio potrebbe sembrare scontato ed invece non lo è affatto.

Per avere successo su Instagram uno dei trucchi è proprio quello di essere attivo.

Inoltre anche rispondere ai commenti è vitale per accrescere l’engagement con il proprio pubblico ma anche per aumentare la popolarità di una foto, soprattutto nelle sue prime ore di vita.

Interagire con i tuoi followers su Instagram ti farà apparire più umile ed attento. Inoltre potrebbe essere davvero utile per prendere alcuni spunti e consigli interessanti.

 

4) Usa tutte le funzioni di Instagram

Quando Instagram è nato era prettamente un social dove condividere delle foto.

Ben presto però si sono accorti che c’era bisogno di dare la possibilità agli utenti di usare anche altre funzioni, e per questo negli anni sono comparsi i video, le storie, le live, i Reels.

Ora è possibile creare molte più tipologie di contenuti rispetto al passato per generare engagement e per aumentare i seguaci.

Di seguito ti elenco una serie di ragioni per cui è utile usare tutte le funzioni che Instagram ha a disposizione:

  • L’engagement medio dei reels è molto più alto rispetto a quello delle foto;
  • Quando fai un live video su Instagram, apparirai primo sul feed delle stories;
  • Più di 400 milioni di persone creano delle Instagram stories ogni giorno;
  • Il 57% dei brand crede che le stories su Instagram abbiano una parte decisamente importante nella loro strategia di comunicazione.

In sostanza, se ci sono queste funzioni, usale.

 

Ora sai le linee guida per delle fantastiche foto da pubblicare su Instagram.

Ricordati sempre di non essere solo la copia di qualcuno che esiste già, trova una tua identità e sviluppala intorno ad un progetto concreto.

Se farai le cose per bene e con passione i tuoi follower se ne accorgeranno, ricompensandoti con valanghe di like!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con amici e parenti e fai conoscere anche a loro il mondo di iCamera.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo! Grazie :)