Hai mai scattato una foto HDR con il tuo iPhone? Quante volte hai sentito parlare di questo famoso HDR senza sapere cosa fosse?

Sai quale versione HDR hai a disposizione sulla fotocamera del tuo iPhone?

Se hai cliccato su questa guida significa che vuoi migliorare la tua conoscenza riguardo la fotocamera HDR sul tuo iPhone e devi sapere che sei proprio nel posto giusto per te!

Si perché iCamera è la scuola di fotografia da iPhone più grande per numero di studenti iscritti.

E quindi quale migliore guida potrebbe fare al caso tuo per imparare tutto quello che c’è da sapere sulle foto HDR del tuo iPhone?

[Guida aggiornata al 2024]

 

Come fare belle foto HDR con iPhone?

Fare delle belle foto HDR con il tuo iPhone dipende molto dal modello che hai a disposizione.

Si perché devi sapere che alcuni modelli di iPhone hanno a disposizione un versione di HDR piuttosto primordiale, poi ci sono modelli che hanno a disposizione l’Auto HDR e poi ci sono i modelli più recenti ed evoluti che hanno lo Smart HDR.

Per questo in questa guida inizierò dandoti delle nozioni basilari, fino ad arrivare a consigli, tecniche e trucchi per fare foto HDR mozzafiato con iPhone.

 

Cosa significa HDR su iPhone

Per capire cosa significa HDR su iPhone e comprendere meglio questa funzione, bisogna prima partire dall’analisi del suo acronimo, che si traduce in Alta Gamma Dinamica.

La gamma dinamica si riferisce alla differenza tra gli elementi luminosi e gli elementi scuri in una scena.

Una scena con zone molto luminose e zone molto scure ha un’alta gamma dinamica. Viceversa, una scena senza zone molto luminose o senza zone molto scure ha una bassa gamma dinamica.

Facciamo due esempi: la foto che potete osservare in basso presenta zone molto scure e zone molto luminose, pertanto, ha una gamma dinamica elevata.

Foto ad alta gamma dinamica

Invece quest’altra foto che potete osservare sempre in basso, non presenta zone ne molto scure ne molto luminose, pertanto, ha una bassa gamma dinamica.

Foto a bassa gamma dinamica

HDR in inglese sta per High Dynamic Range che tradotto in italiano è alta gamma dinamica.

Quindi l’HDR su iPhone ci viene in aiuto proprio quando nella scena da fotografare si presenta una alta gamma dinamica, sostanzialmente come abbiamo visto nelle foto di prima, una scena ad alto contrasto.

 

HDR iPhone cos’è?

Come abbiamo detto quindi l’HDR è una funzione che aiuta a migliorare le foto scattate in condizioni di forte contrasto di luminosità.

Questa funzione è presente in tutte le fotocamere sul mercato, comprese quelle professionali e quindi incluso l’iPhone.

A differenza dell’occhio umano che riesce sempre (o quasi) ad esporre correttamente la scena di fronte a noi, le fotocamere non ci riescono (iPhone compreso).

Purtroppo infatti quando si riprende una scena con molti elementi scuri e molti elementi luminosi (alta gamma dinamica), il tuo iPhone non riuscirà a scattare una foto perfettamente esposta.

Questo perché la fotocamera dell’iPhone non è in grado di fotografare contemporaneamente sia la luce che l’oscurità nella stessa identica scena.

Ed appunto, come abbiamo detto prima, a questo scopo ci viene in nostro soccorso la funzione HDR sull’iPhone.

Quando è attivata la funzione HDR, l’iPhone scatta automaticamente diverse foto con diverse esposizioni e le fonde in un’unica immagine che cerca di bilanciare le parti illuminate e quelle in ombra.

Foto con HDR iPhoneFoto senza HDR iPhone

Osserva le due foto in alto: quella a sinistra è stata scattata con l’impostazione HDR attiva mentre quella a destra con HDR disattiva. Quanta differenza vero?

 

Quale versione HDR ha il tuo iPhone

Attivare l’HDR sulle tue foto cambia in base alla versione HDR di cui dispone il tuo iPhone.

Per questo prima vedremo quale versione HDR è presente sul tuo iPhone e poi vedremo insieme come attivarla e come disattivarla.

Le versioni dell’HDR su iPhone sono 3: HDR, Auto HDR e Smart HDR.

Di seguito ti ho messo una lista dove puoi vedere quale versione della funzione HDR possiede il tuo iPhone.

Modelli di iPhone con la funzione HDR

  • iPhone 4
  • iPhone 4S 
  • iPhone 5
  • iPhone 5S
  • iPhone 5C 
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6S
  • iPhone 6S Plus 
  • iPhone SE 
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus 

Auto HDR

La funzione Auto HDR, come puoi vedere, è stata introdotta con l’iPhone 8 ed ha avuto una durata piuttosto breve, questo perché non ha apportato nessuna reale miglioria rispetto alla versione precedente ed è per questo che si è subito passati allo Smart HDR.

  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus 
  • iPhone X 

 

Smart HDR

Lo Smart HDR su iPhone, come suggerisce il suo nome, è un HDR intelligente. Ma cosa ha di tanto speciale rispetto ai suoi predecessori, ovvero l’Auto HDR e l’HDR normale?

Attivando la funzione Smart HDR (che è totalmente automatica), la fotocamera scatta diversi fotogrammi prima e dopo aver toccato l’otturatore.

Ogni fotogramma viene catturato con un’esposizione diversa, in modo che il tuo iPhone possa catturare tutti i dettagli di ogni zona luminosa e ogni zona scura.

Scatti con lo SMART HDR

Infine poi appena dopo aver acquisito questi fotogrammi, l’algoritmo della funzione Smart HDR prende le migliori parti di ogni fotogramma per creare una foto perfettamente esposta e di alta qualità.

Fin qui sembrerebbe niente di nuovo rispetto alle precedenti versioni dell’HDR, ma devi sapere che invece lo Smart HDR possiede un algoritmo molto più avanzato, il quale riesce a gestire il livello di esposizione in una scena a livelli sensazionali ed è inoltre molto molto più veloce.

Infatti lo Smart HDR riesce a scattare 9 fotogrammi in un secondo per restituirti un’immagine perfettamente esposta, mentre la “vecchia” funzione HDR riesce a scattarne solamente 3.

Questo permette alla funzione Smart HDR di essere usata anche in alcune situazioni fotografiche dove prima non era possibile.

Infine devi sapere che la funzione dello Smart HDR viene costantemente aggiornata per ogni modello di nuovo iPhone, infatti con l’introduzione dell’iPhone 15 siamo arrivati alla versione 5 di questa funzione.

 

Smart HDR: modelli di iPhone e versioni del software

Di seguito vediamo quali sono modelli di iPhone che hanno lo Smart HDR e quale versione possiedono:

  • iPhone XS (Smart HDR 1)
  • iPhone XS Max (Smart HDR 1)
  • iPhone XR (Smart HDR 1)
  • iPhone 11 (Smart HDR 2)
  • iPhone 11 Pro (Smart HDR 2)
  • iPhone 11 Pro Max (Smart HDR 2)
  • iPhone 12 Mini (Smart HDR 3)
  • iPhone 12 (Smart HDR 3)
  • iPhone 12 Pro (Smart HDR 3)
  • iPhone 12 Pro Max (Smart HDR 3)
  • iPhone SE (seconda generazione) (Smart HDR 4)
  • iPhone 13 Mini (Smart HDR 4)
  • iPhone 13 (Smart HDR 4)
  • iPhone 13 Pro (Smart HDR 4)
  • iPhone 13 Pro Max (Smart HDR 4)
  • iPhone 14 (Smart HDR 4)
  • iPhone 14 Plus (Smart HDR 4)
  • iPhone 14 Pro (Smart HDR 4)
  • iPhone 14 Pro Max (Smart HDR 4)
  • iPhone 15 (Smart HDR 5)
  • iPhone 15 Plus (Smart HDR 5)
  • iPhone 15 Pro (Smart HDR 5)
  • iPhone 15 Pro Max (Smart HDR 5)

 

Come attivare HDR su iPhone

L’attivazione dell’HDR cambia a seconda del modello di iPhone che possiedi e dalla versione dell’HDR.

Di seguito di faccio vedere come attivare l’HDR dall’iPhone 4 fino all’iPhone X, compresi quindi i pochi modelli con l’Auto HDR.

Come prima cosa, bisogna assicurarsi che le impostazioni siano corrette, infatti a volte sull’app fotocamera potresti non vedere la scritta HDR, quindi: 

  1. Vai su Impostazioni;
  2. Poi su Fotocamera;
  3. Ed accertati che HDR automatico o Auto HDR sia spento (Disattivando questa impostazione sarai tu a decidere quando attivare l’HDR);
  4. Apri l’app Fotocamera del tuo iPhone.
  5. Guarda in alto sullo schermo e attiva l’icona HDR.
  6. Premi il pulsante dell’otturatore del tuo iPhone cercando di tenere più fermo possibile il tuo iPhone.

Fatto questo la foto risultante userà la funzione HDR per scattare la tua fotografia. Grazie a questo la tua immagine mostrerà dettagli sia nelle luci che nelle ombre della scena.

 

Come attivare o disattivare Smart HDR

Lo smart HDR sulle foto da iPhone è attivo per impostazione predefinita, non dovrai per questo attivarlo ogni volta che vorrai scattare la tua foto.

Dalla versione 1 dello Smart HDR fino alla versione 3 è possibile anche eseguire la stessa operazione vista in precedenza sulle impostazioni per eliminare il suo automatismo.

Infatti se non sei soddisfatto di come lo Smart HDR agisce sui tuoi scatti da iPhone sappi che puoi anche disattivarlo.

Smart HDR su iPhone

Disabilitando lo Smart HDR nelle Impostazioni, sarai in grado di attivare e disattivare a piacimento la funzione HDR “normale”, proprio come negli iPhone di vecchia generazione.

Sarai quindi tu a decidere, direttamente dall’app Fotocamera, quando attivarlo e quando non farlo.

Ecco la procedura di come disabilitare lo Smart HDR:

  1. Apri le Impostazioni suo tuo iPhone; 
  2. Scorri in basso e clicca su Fotocamera; 
  3. Scorri di nuovo in basso e disabilita la funzione Smart HDR;
  4. Esci dalle Impostazioni.

Come detto però, questo è possibile fino allo Smart HDR 3.

Nelle versioni successive, quindi per Smart HDR 4 e Smart HDR 5, non è più possibile disattivarlo nelle impostazioni e sarà dunque sempre attivo.

 

HDR iPhone: si o no

Molti utenti si chiedono si all’HDR o no all’HDR su iPhone. Non sempre la funzione HDR infatti è un’impostazione realmente utile nei tuoi scatti, sopratutto nel caso in cui non disponi dello Smart HDR ma di una versione precedente.

A volte attivare questa funzione significherebbe peggiorare notevolmente le tue foto, per questo è molto importante capire quando usare l’HDR e quando non usarlo.

Per questo bisogna fare due considerazioni: la prima è che se vuoi usare questa funzione, devi prima conoscere come funziona (lo abbiamo visto nei capitoli precedenti in questa guida) e quando è utile usarla.

HDR DIFFERENZA fotografo iPhone

La seconda è che attivare l’HDR in automatico è una scelta altrettanto sbagliata, perché l’iPhone sa riconoscere solamente il livello di esposizione, non la situazione fotografica.

Come regola generale possiamo dirti che l’uso dell’HDR è utile se stai cercando di ottenere un’esposizione bilanciata.

Se le ombre appaiono troppo scure o le luci sono troppo luminose, attiva l’HDR nell’app Fotocamera.

Di seguito ti mostrerò quali situazioni fotografiche sono adatte all’uso dell’HDR e quali no.

Quando usare l’HDR su iPhone

Quando scatti con l’HDR attivo devi tenere il telefono più immobile possibile, perché il movimento è un nemico dell’HDR (di seguito ti spiegherò perchè).

Quindi, quando è utile usare l’HDR?

  • Su scene ad alto contrasto;
  • Nella fotografia paesaggistica;
  • In situazioni di scarsa illuminazione;
  • Quando il soggetto è in controluce.

 

Scene ad alto contrasto 

Nelle giornate molto soleggiate o quando il sole è alto in cielo la vostra scena avrà forti luci e forti ombre e per questo attivare l’HDR sarà molto utile, come puoi vedere dalla foto mostrata qui in basso.

Uomo in barca - Hdr iPhone

In questa situazione fotografica, avere l’HDR attivo è l’ideale se si vuole ottenere un’esposizione più bilanciata.

 

Fotografia paesaggistica

Solitamente nella fotografia paesaggistica si riprendono scene molto ampie e vaste.

Foto perfettamente esposta

Spesso sono situazioni ad alto contrasto, ma anche se non lo fossero, il livello d’esposizione potrebbe non essere omogeneo vista l’ampiezza della scena da fotografare, per cui in queste situazioni attivare l’HDR è sempre un’ottima idea.

 

Situazione scarsa illuminazione

Nelle situazioni di scarsa illuminazione, ad esempio di notte, nella tua scena ci sono aree scure molto intense e aree luminose altrettanto intense, per bilanciare al meglio l’esposizione è sempre meglio usare l’HDR.

Tokyo di notte - Hdr iPhone

 

Soggetto in controluce

Se il tuo soggetto o la scena che vuoi fotografare si trova in controluce (quindi tu fotografo ti trovi la luce di fronte a te), attivare l’HDR produrrà degli scatti con un’esposizione più bilanciata.

Foto Silhouette - Composizione Fotografica

 

Quando non usare l’HDR su iPhone

Il movimento è il nemico numero 1 dell’HDR se volete ottenere foto di qualità, per cui in tutte quelle situazioni in cui c’è del movimento, l’HDR va disattivato.

Quindi, quando non usare l’HDR?

  • Per scattare delle foto silhouette;
  • Per scatti rapidi;
  • Quando il soggetto in movimento;
  • Quando la luce è diffusa.

 

Foto silhouette

Le foto silhouette sono quelle particolari fotografie dove si vede solo una sagoma nera del soggetto mentre tutto il resto è perfettamente esposto.

Palma Silhouette Tramonto

La sagoma deve essere completamente nera, per cui in questo caso bisogna avere un’esposizione non bilanciata, proprio perché lo richiede la natura creativa della foto.

 

Scatti rapidi

Nello scatto rapido, ovvero quella situazione che dura una frazione di secondo e poi svanisce, come ad esempio quando un uccellino colorato ti si ferma proprio vicino a te, non puoi perdere l’attimo e non puoi essere sicuro che il tuo soggetto non si muova, per cui in questi casi è sempre meglio disattivare l’HDR.

Scimmietta - Scatto rapido

 

Soggetto in movimento

Quel che vale per lo scatto rapido vale anche per il soggetto in movimento.

Soggetto in movimento

Come già detto, quando si scatta con l’HDR attivo, l’iPhone scatterà più foto con esposizioni differenti.

Queste foto però non vengono scattate tutte nello stesso istante, vengono scattate in un certo intervallo di tempo.

Se in questo intervallo di tempo, qualcosa nella scena cambia, perché il tuo soggetto si vuole velocemente ad esempio, la tua foto risultante apparirà mossa.

 

Luce diffusa

Quando la luce nella scena è omogenea e diffusa non hai bisogno di scattare con l’HDR attivo, perché l’esposizione è già bilanciata.

Luce diffusa - HDR iPhone

Quando usare lo Smart HDR

Tutto quello che abbiamo visto fino adesso su quando usare l’HDR e quando non usarlo, va un pochino rivisto se parliamo di SMART HDR.

Questa rinnovata funzione infatti, funziona davvero bene in qualsiasi situazione fotografica e semplifica notevolmente lo scatto.

Per cui lo SMART HDR è promosso e può essere lasciato attivo in automatico.

Infatti grazie alle novità tecnologiche introdotte da Apple, come ad esempio un sensore molto più veloce ed un software fotografico molto più evoluto, “Smart HDR” funziona anche con tipologie di situazioni fotografiche che in precedenza non erano in grado di utilizzare l’HDR.

Come ad esempio per gli scatti panoramici, le raffiche, i fotogrammi in Live Photos e le scene in movimento.

Ma quel che colpisce ancora di più è la differenza di qualità dell’immagine anche nelle situazioni più comuni. 

 

Ora sai tutto ciò che ti serve per scattare foto perfettamente esposte grazie all’uso della funzione HDR su iPhone.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da utilizzare ma una volta conosciuta più a fondo, scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Se non hai ancora messo il like, vai subito sulle nostre pagine Facebook ed Instagram e clicca su “segui“.

Se vuoi restare sempre aggiornato, il nostro canale Youtube fa esattamente al caso tuo.

Apprezzi gli articoli di iCamera? Condividici e facci conoscere ai tuoi amici, ne saranno felici.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo! Grazie :)