Come fare belle foto con il tuo iPhone: 7 consigli di un fotografo iPhone

Come fare belle foto con il tuo iPhone: 7 consigli di un fotografo iPhone

Forse ti starai chiedendo, è possibile fare delle belle foto con l’iPhone?

 

Molti appassionati fotografi credono che la soluzione per ottenere delle belle foto sia quella di acquistare una macchina fotografica professionale, arrivando a spendere cifre che talvolta superano i 1000 euro.

 

Tuttavia non c’è nulla di più sbagliato.

 

Non solo avrai speso migliaia di euro, ma ti ritroverai esattamente allo stesso punto di prima, con le stesse difficoltà e frustrazioni.

 

Ecco perchè sono fermamente convinto che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te.

 

La gran parte del diventare un fotografo migliore infatti, è imparare a vedere il mondo intorno a te con occhi che osservano le cose in maniera diversa da quelli a cui eri abituato.

 

La bellezza di una foto deriva per il 90% dal fotografo che la scatta e solamente il 10% dal dispositivo da cui sta scattando.

 

In questo articolo condividerò con te 7 consigli per fare delle belle foto con l’oggetto che hai con te tutti i giorni, ovvero il tuo iPhone 🙂

 

Scatta foto semplici

Uno dei migliori consigli che posso darti su come fare foto belle con il tuo iPhone è quello di scattare foto semplici.

 

Infatti un errore comune di chi si approccia alla fotografia è quello di complicare le loro composizioni pensando di ottenere di più.

 

Tuttavia è esattamente il contrario, infatti se ci sono troppi elementi nella tua composizione, essi saranno sicuramente una fonte di distrazione.

Foto semplice tokyo tower - Come fare foto belle con Iphone

Il tuo scatto deve essere facilmente comprensibile.

 

Deve essere quindi un gioco da ragazzi per l’osservatore dell’immagine rispondere a domande di questo tipo:

  • Chi è il soggetto nella tua foto?
  • Cosa sta facendo?
  • Che cosa mi trasmette?

Prima di scattare la tua foto, queste domande te le dovresti porre anche tu, la tua immagine finale infatti sarà il risultato delle tue risposte.

Foto Irene ritoccata | Migliorare qualità foto iPhone

Se adotterai un approccio minimalista durante i tuoi scatti con iPhone, le tue foto miglioreranno notevolmente.

 

Come scattare una foto semplice?

Tenendo bene a mente le domande di prima, puoi:

  • Controllare che nella tua scena non ci siano troppi elementi di distrazione;
  • Puoi avvicinarti o allontanarti dal tuo soggetto;
  • Cambiare angolazione per escludere eventuali oggetti non desiderati all’interno della scena.

 

Attiva la griglia fotografica per fare foto belle con iPhone

Sapevi che puoi visualizzare una griglia fotografica sullo schermo mentre stai scattando con il tuo iPhone?

 

Attivando la griglia fotografica della fotocamera potrai iniziare ad usare alcune regole di composizione, come la famosa regola dei terzi, che ti aiuterà a comporre al meglio il tuo scatto.

 

Inoltre sempre grazie ad essa riuscirai ad evitare di scattare foto che abbiano delle linee che non siano perfettamente dritte e livellate.

 

Ad esempio pensa alla linea dell’orizzonte, quando scatti una foto con il tuo iPhone che ritrae il mare, quanto è difficile tenere dritta la linea dell’orizzonte?

 

Tanto, vero?

 

Attivando la griglia fotografica non avrai più di questi problemi 😉

foto orizzonte dritto

Come si attiva la griglia fotografica?

Per attivare la griglia, vai sulle impostazioni del tuo iPhone, scorri in basso, quindi seleziona “Fotocamera” ed attiva l’opzione “Griglia”.

Foto Impostazione iPhone

Da questo momento, quando aprirai l’applicazione Fotocamera, vedrai due linee orizzontali e due verticali che potrai utilizzare come riferimento per comporre al meglio le tue foto.

 

Usa le tecniche di composizione fotografica

Tutto il divertimento e la creatività racchiusi in una foto derivano appunto dalla composizione fotografica. Grazie ad essa possiamo distinguerci dalla massa ed introdurre uno stile personale ed unico alle nostre immagini.

 

È durante questa fase che avviene la magia.

 

Esistono decine di tecniche di composizione fotografica e la più famosa è sicuramente la regola dei terzi.

 

Cos’è la regola dei terzi?

Il principio alla base della regola dei terzi è quello di suddividere l’inquadratura in nove parti, sia orizzontalmente che verticalmente, e posizionare il soggetto sui punti d’intersezione o lungo le linee.

Foto che rispetta la regola dei terzi - Composizione fotografica

In questo modo, il tuo scatto risulterà molto più equilibrato, consentendo quindi all’osservatore di interagire con esso in maniera più naturale.

 

Alcuni studi hanno infatti dimostrato che quando si guardano delle immagini, gli occhi delle persone “cadono” per primi su uno di questi punti d’intersezione piuttosto che al centro della foto o nel resto dell’immagine.

 

Come abbiamo detto prima, esistono tantissime tecniche di composizione e ce ne sono alcune che funzionano davvero bene scattando con l’iPhone, di seguito c’è un link di approfondimento che ti invito a cliccare se vuoi saperne di più sulla composizione fotografica.

Approfondimento:

COMPOSIZIONE FOTOGRAFICA IPHONE: 7 CONSIGLI PER SCATTI PERFETTI

 

Cambia l’angolo di scatto 

Se vuoi scattare delle foto che si distinguano, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di mostrare il mondo ai tuoi osservatori come non l’hanno mai visto prima…

 

La maggior parte delle foto scattate con iPhone vengono realizzate ad altezza d’uomo (tra 1 metro e 2 metri).

 

Questo però raramente risulta essere un’angolo creativo da cui scattare una foto.

 

3 Angolazioni Creative per foto belle con iPhone

Cambiare semplicemente l’angolo o l’altezza dalla quale scatti potrebbe rivoluzionare le tue fotografie rendendole più creative.

 

#1 Scatto dal basso: La prima angolazione che ti suggerisco è di scattare la foto da un’angolazione molto bassa, quasi a terra.

 

Da questa angolazione avrai una visione decisamente inusuale e spesso ti permetterà di dare quel tocco di originalità in più alla tua foto.

Foto senza teleobiettivo

#2 Scatto ad altezza soggetto: Se il tuo soggetto è basso (come bambini o animali) prova ad abbassarti e scattare alla sua stessa altezza.

 

Questa tecnica ti permetterà di ottenere immagini che ti faranno immergere in quello scatto.

Foto a bassa gamma dinamica - Foto HDR

#3 Scatto ravvicinato: Prova ad avvicinarti il più possibile al tuo soggetto per mostrare i piccoli dettagli che non avresti mai potuto notare da una distanza maggiore.

Foto ravvicinata fiore - Come fare belle foto con iPhone

 

Scatta durante i migliori orari

La luce è un elemento basilare per la riuscita delle nostre immagini. Esistono tantissime tipologie di luce nella fotografia, ognuna con le sue caratteristiche peculiari.

 

Conoscere le tipologie di luce è molto importante in quanto potrai essere a conoscenza di come esaltare il tuo scatto grazie alla luce presente nella scena.

 

Ricorda che non tutti gli orari sono adatti a tutti i tipi di fotografia e di seguito ti descrivo i due migliori momenti della giornata nel quale scattare le tue fotografie.

 

Ora Dorata

L’ora dorata (Golden Hour) è il miglior momento della giornata per scattare foto fantastiche, ed è così chiamata proprio perché dona alle immagini una luce dorata.

 

L’ora dorata si trova nella prima ora del giorno, durante l’alba oppure nell’ultima ora del giorno, durante il tramonto.

Foto simmetria verticale - Composizione Fotografica

Questo è sicuramente l’orario migliore ed il preferito dalla maggior parte dei fotografi.

 

Ora Blu

L’ora blu (Blue Hour) è presente da un’ora prima che il sole sorga fino all’alba e fino ad un’ora dopo che il sole tramonta.

 

L’ora blu ti permetterà di scattare le foto in condizioni quasi notturne con un flebile luce blu in cielo.

 

Quest’orario è poi particolarmente suggestivo quando ci sono delle nuvole in cielo che aggiungono misticità e drammaticità ai tuoi scatti.

Lampioni Blue Hour LA

Poiché non c’è molta luce durante quest’orario, dovrai necessariamente usare un treppiede o tenere l’iPhone molto fermo se vorrai che la tua foto non perda nitidezza.

 

Assicurati di mettere a fuoco ed esporre correttamente

Regolare sempre manualmente sia la messa a fuoco che l’esposizione è una di quelle operazioni che migliorerà sensibilmente la bellezza delle tue foto da iPhone.

 

Infatti l’autofocus (AF) e l’autoexposure (AE) dell’iPhone non sempre riescono a comprendere che tipologia di foto vuoi scattare.

 

Possiamo fidarci dell’autofocus quando ad esempio il nostro soggetto è un volto, ma senza un volto su cui focalizzarsi si concentrerà spesso sul centro della scena e non sempre questo è quello che vogliamo dai nostri scatti.

 

Come mettere a fuoco manualmente sul nostro iPhone?

Aperta l’app Fotocamera sul tuo iPhone, tocca semplicemente il punto nello schermo di dove vuoi mettere a fuoco e l’iPhone farà il resto.

 

Come regolare l’esposizione manualmente sul nostro iPhone?

Dopo aver toccato lo schermo per impostare correttamente il punto di messa a fuoco, è sufficiente far scorrere il dito verso l’alto o verso il basso per regolare l’esposizione.

 

Mentre fai scorrere il dito, vedrai l’icona gialla del sole spostarsi verso l’alto o verso il basso del cursore dell’esposizione accanto al riquadro di messa a fuoco.

 

Quindi ricorda, ogni volta che scatti una foto con il tuo iPhone, regola sempre manualmente sia la messa a fuoco che l’esposizione.

Approfondimento:

6 CONSIGLI PER CONTROLLARE L’ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA SU IPHONE

COME NON SCATTARE MAI PIÙ FOTO SFOCATE CON IL TUO IPHONE

7 TRUCCHI SU COME MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLE FOTO SU IPHONE

 

Per fare foto belle con l’iPhone prendi spunto dai più esperti ed ascolta i loro consigli

Infine ma non meno importante è essere aperti mentalmente, soprattutto quando si è agli inizi, verso coloro che sono migliori di te in questo ambito.

 

Prendere spunto dai fotografi più esperti ed ascoltare i loro consigli farà migliorare la tua fotografia giorno dopo giorno ed in definitiva renderà le tue foto decisamente più belle rispetto a quelle che hai sempre scattato.

 

Per questo ti consiglio di seguirci su Instagram, dove potrai trovare tantissime foto scattate con un iPhone da cui prendere spunto, ed inoltre ti consiglio di iscriverti anche al nostro gruppo privato su Facebook di Fotografia da iPhone.

 

Ogni giorno aiuto decine di fotografi a migliorare le loro fotografie, cosa aspetti? Inizia anche tu!

Profilo Instagram: icamera.pro

Gruppo Facebook: Fotografia iPhone – iCamera

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

7 trucchi su come migliorare la qualità delle foto su iPhone

7 trucchi su come migliorare la qualità delle foto su iPhone

In questo articolo ti mostreremo 7 trucchi che noi di iCamera utilizziamo sempre per migliorare la qualità delle nostre foto da iPhone.

 

1) Imposta la modalità di acquisizione migliore

Schermata Modalità Acquisizione

Andando su Impostazione poi su –> Fotocamera ed infine su –> Formati si ha la possibilità di cambiare la modalità di acquisizione delle immagini.

 

Quello che cambia tra Efficienza elevata e Più compatibile non è soltanto il formato dell’immagine, uno infatti salva le immagini in HEIF ed i video in HEVC mentre l’altro salva le immagini in JPEG ed i video in H.264, ma una migliore compressione.

 

I formati HEIF e HEVC utilizzano quindi meno spazio di archiviazione rispetto ai formati JPEG e H.264, conservando però la stessa qualità. 

 

2) Regola sempre manualmente la messa a fuoco e l’esposizione

Regolare sempre manualmente la messa a fuoco e l’esposizione è una di quelle operazioni che migliorerà sensibilmente la qualità delle tue foto da iPhone.

 

Questo perché l’autofocus (AF) e l’autoexposure (AE) dell’iPhone non sempre riescono a comprendere che tipologia di foto vuoi scattare.

 

Possiamo fidarci dell’autofocus quando ad esempio il nostro soggetto è un volto, ma senza un volto su cui focalizzarsi si concentrerà spesso sul centro della scena e non sempre questo è quello che vogliamo dai nostri scatti.

 

Come mettere a fuoco manualmente sul nostro iPhone?

 

Aperta l’app Fotocamera sul tuo iPhone, tocca semplicemente il punto nello schermo di dove vuoi mettere a fuoco e l’iPhone farà il resto.

 

Come regolare l’esposizione manualmente sul nostro iPhone?

 

Dopo aver toccato lo schermo per impostare correttamente il punto di messa a fuoco, è sufficiente far scorrere il dito verso l’alto o verso il basso per regolare l’esposizione. Mentre fai scorrere il dito, vedrai l’icona gialla del sole spostarsi verso l’alto o verso il basso del cursore dell’esposizione accanto al riquadro di messa a fuoco.

 

Quindi ricorda, ogni volta che scatti una foto con il tuo iPhone, regola sempre manualmente sia la messa a fuoco che l’esposizione.

 

Approfondimenti:

 

3) Disattiva la modalità di scatto LIVE per migliorare la qualità delle tue foto da iPhone

La modalità LIVE è perfetta quando vuoi creare delle foto con dei fantastici effetti.

 

Attivare la modalità LIVE quando però non sei interessato a scattare delle foto con questi effetti potrebbe portare ad un abbassamento della qualità complessiva dell’immagine, oltre che occupare maggior spazio di memorizzazione senza un reale motivo.

 

Infatti quando si scattano tante immagini in sequenza, come in modalità scatto continuo (che vedremo dopo) o come in una Live Foto, servono velocità dell’otturatore piuttosto rapide e questo comporta il fatto che se l’illuminazione presente nella scena non è sufficiente, l’iPhone sarà costretto ad alzare gli ISO, ovvero la sensibilità alla luce, portando ad una conseguente riduzione della qualità complessiva dell’immagine.

 

Ricordati quindi di disattiviate la modalità di scatto Live quando non è necessaria.

 

4) Non scattare in modalità scatto continuo

La modalità scatto continuo è utile quando il soggetto nella scena che vogliamo immortalare si muove velocemente.

 

Però anche qui vale lo stesso concetto di prima.

 

Se il soggetto nella scena non si muove allora non avete bisogno di questa modalità, quindi non usatela, altrimenti le vostre immagini potrebbero subire un calo della qualità.

 

5) Non usare lo zoom digitale nei tuoi scatti

Usare lo zoom digitale nei propri scatti è probabilmente il nemico numero uno per chi vuole scattare foto di qualità con il proprio iPhone.

 

Applicare lo zoom durante uno scatto infatti abbasserà drasticamente la qualità complessiva dell’immagine.

 

Il perché è molto semplice.

 

Quando decidi di zoomare in fase di scatto stai semplicemente ingrandendo l’immagine a discapito della risoluzione complessiva, quindi più fai lo zoom e più la risoluzione sarà bassa.

 

Per farti capire meglio, pensa ad esempio ai televisori di 20 anni fa, ai televisori dei giorni nostri e alla differenza di qualità tra le loro immagini.

 

Quando non applichi lo zoom, l’iPhone ti fornisce un’immagine di alta qualità, ovvero il televisore dei giorni d’oggi, ma quando applichi lo zoom la qualità dell’immagine si abbassa, quindi più metti lo zoom e più ci avviciniamo ai televisori di 20 anni fa.

 

Guarda le due foto qui in basso, una è stata scattata senza zoom digitale perché ci siamo avvicinati al nostro soggetto mentre l’altra è stata scattata con lo zoom digitale perché non ci siamo avvicinati al nostro soggetto.

 

La scritta Regency Avenue si vede benissimo nella foto scattata senza l’uso dello zoom digitale mentre nell’altra foto, ovvero quella in cui è stato utilizzato lo zoom digitale, la scritta non si riesce a leggere.

 

Foto scattata senza zoom digitale:

Foto senza zoom | Migliorare qualità foto iPhone dettaglio Foto senza zoom | Migliorare qualità foto iPhone

Foto scattata con zoom digitale:

Foto con zoom dettaglio Foto con zoom

 

Quindi ricorda, quando scatti una foto non applicare MAI lo zoom digitale ma piuttosto avvicinati al tuo soggetto, se non puoi avvicinarti ed hai un iPhone che dispone di un teleobiettivo (2x) usa quello per scattare la tua foto.

 

6) Migliorare la qualità delle foto scattando in RAW sul tuo iPhone

Il file RAW è chiamato così perché è un file “grezzo”, non elaborato, dal quale si riescono ad ottenere più informazioni rispetto ad un file JPEG o HEIF, è il formato ideale per avere immagini di alta qualità perché, essendo grezze, possono essere editate con maggiore facilità, senza la perdita di dettaglio e di qualità nella foto.

 

Il file HEIF o il JPEG invece è un file pronto all’uso, essendo stato già elaborato e compresso dal software della nostro iPhone.

 

Per capirci meglio, possiamo equiparare il file RAW al negativo delle vecchie macchinette fotografiche. Era dal negativo che si otteneva la fotografia.

 

Ma come si scatta in RAW sull’iPhone?

 

Purtroppo la fotocamera dell’iPhone non prevede questa impostazione, esistono però applicazioni di terze parti che usano la fotocamera del nostro iPhone ma con un software che ha la possibilità di scattare in RAW.

 

Noi di iCamera consigliamo ProCamera. Una potente app che trasforma il tuo cellulare in una vera macchina fotografica.

Foto ProCam

 

7) Ritocca la tua foto

Il fotoritocco (o editing) di un’immagine è una parte fondamentale quando si vuole migliorare la qualità delle tue foto da iPhone. 

 

Un fotoritocco fatto a dovere aumenterà la bellezza complessiva dell’immagine e in alcuni casi potrà aumentarne anche la carica comunicativa.

 

L’editing di una foto è una parte da non sottovalutare e non è così semplice come troppo spesso si pensa.

 

Puoi editare una foto in due modi: con un filtro preimpostato oppure andando a ritoccarla manualmente, modificando impostazioni quali le luci, il contrasto o le ombre, solo per citarne alcune.

 

Ecco un PRIMA e DOPO:

Foto Irene Originale Foto Irene ritoccata | Migliorare qualità foto iPhone

 

Approfondimenti:

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Come NON scattare mai più foto sfocate con il tuo iPhone

Come NON scattare mai più foto sfocate con il tuo iPhone

Quante volte hai scattato delle foto di luoghi mozzafiato con il tuo iPhone, per poi scoprire che queste foto sono venute sfocate?

 

Questo è un problema molto comune a chi si avvicina alla fotografia per iPhone per la prima volta ed ho notato che ci sono tre situazioni tipiche in cui le tue foto possono essere sfocate.

 

In questo articolo scoprirai perché alcune delle tue foto con iPhone diventano sfocate e cosa dovresti fare per non scattare mai più foto sfocate sul tuo iPhone.

 

Problema n.1: le tue foto non sono a fuoco

Una messa a fuoco inappropriata è il motivo più comune per cui le tue foto da iPhone finiscono per essere sfocate.

 

Quando hai scattato una foto, riconoscere se la messa a fuoco era sul punto sbagliato è molto semplice, infatti ti basterà ingrandire la tua immagine e vedere se la parte che ritieni fondamentale nella foto sia nitida oppure no.

Foto non a fuoco sul soggetto | foto sfocate iPhone

Nella foto che vedi qui in alto, puoi notare come la piuma, che è il soggetto principale in questa immagine, sia completamente non a fuoco e questo perchè ho fatto affidamento esclusivamente sull’autofocus.

 

Soluzione: smettere di fare affidamento sull’autofocus

La maggior parte degli utenti di iPhone non regola la messa a fuoco manualmente e questo è un grave errore, infatti se non regoli il fuoco e ti affidi all’autofocus del telefono, rischierai che la foto venga sfocata perché purtroppo l’autofocus potrebbe mettere a fuoco nel punto sbagliato dell’immagine.

 

È molto interessante notare che con le uscite dei nuovi iPhone, la Apple riesce sempre a portare qualche miglioramento all’autofocus, infatti se tu sei un possessore di un iPhone 11 Pro avrai un autofocus decisamente migliore di un possessore di un iPhone 6s.

 

Nonostante questo, la cosa migliore che puoi fare per evitare di scattare immagini sfocate è impostare la messa a fuoco manualmente.

 

Farlo è semplicissimo, ti basterà toccare la parte dell’immagine che desideri mettere a fuoco e il tuo iPhone si occuperà di tutto il resto.

Immagine cactus completamente a fuoco

In questa foto ho toccato il piccolo cactus in primo piano e l’iPhone ha impostato la messa a fuoco (e l’esposizione) proprio sul punto da me scelto. Potete notare come il cactus sia perfettamente a fuoco a differenza di tutto lo sfondo.

 

Tuttavia, anche quando imposti la messa a fuoco, l’iPhone a volte potrebbe provare a cambiarla in automatico non appena qualcosa cambia nella scena.

 

Questa è una cosa abbastanza fastidiosa, soprattutto se hai impiegato del tempo per mettere a fuoco nel punto corretto dell’immagine ma anche a questo c’è una soluzione.

 

È possibile infatti bloccare la messa a fuoco, impedendo all’iPhone di rifocalizzarsi quando ci sono cambiamenti nella scena.

 

Farlo è, come sempre, molto semplice, ti basterà tenere premuto sul punto in cui desideri bloccare la messa a fuoco fino a quando apparirà sullo schermo un grande quadrato giallo ed il testo BLOCCO AE/AF ed a quel punto la messa a fuoco sarà bloccata.

Messa fuoco ed esposizione bloccata

Sebbene sia necessario un piccolo sforzo in più per impostare la messa a fuoco ogni volta che scatti una foto, vale sicuramente la pena farlo se vuoi assicurarti che le foto sul tuo iPhone siano sempre nitide.

 

Problema n.2: le tue foto da iPhone sono sfocate a causa della vibrazione della fotocamera

Il problema numero due per il quale le nostre foto da iPhone vengono sfocate è a causa della vibrazione o movimento della fotocamera.

 

Per spiegarti meglio il perché questo causa dei problemi dobbiamo fare un passo indietro e considerare come funziona una fotocamera.

 

L’iPhone, come qualsiasi altra fotocamera, impiega un certo tempo a catturare una foto e se qualcosa viene spostato durante quel periodo, quel movimento si tradurrà in una sfocatura.

 

Il problema è più evidente quando c’è poca luce, infatti in quel caso l’iPhone impiegherà più tempo a scattare la nostra foto mentre quando la luce è abbondante puoi anche non preoccuparti troppo di questo problema.

Immagine di una piccola Ferrari sfocata | foto sfocate iPhone

Come puoi vedere dalla foto in alto, a causa della vibrazione della mia mano mentre stavo scattando la foto, l’immagine è venuta completamente sfocata.

 

Soluzione: tieni il telefono fermo

Ora, cosa accadrebbe alla stessa foto, scattata dallo stesso punto, con lo stesso obiettivo ma mantenendo il mio iPhone stabile? Ve lo faccio vedere…

Foto di una piccola ferrari a fuoco

Come puoi vedere dall’esempio in alto, tenere il tuo iPhone stabile fa davvero la differenza, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

 

Cosa puoi fare per mantenere il tuo iPhone stabile?

 

Il primo consiglio che ho per te è scattare più foto.

 

Così facendo avrai più possibilità che almeno una foto sulle tante che hai scattato sia perfettamente nitida. È molto comune infatti, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione, che scattando più foto identiche, alcune saranno più nitide di altre.

 

Il secondo consiglio è di appoggiarti fisicamente su una superfice immobile, come ad esempio un tavolo, una roccia o sul pavimento. Questo renderà molto più stabile la tua presa sulla fotocamera del tuo iPhone.

 

Il terzo ed ultimo suggerimento che ti voglio dare è quello di usare un treppiede per iPhone, anche se ci sono alcuni chiari svantaggi nel portarsi con sé un treppiede.

 

I treppiedi infatti, soprattutto quelli di buona fattura, tendono ad essere piuttosto ingombranti e rendono un’operazione semplice come lo scatto di una foto abbastanza articolata.

 

Problema n.3: le tue foto da iPhone sono sfocate a causa di un movimento nella scena e/o del tuo soggetto.

Proprio come le vibrazioni della fotocamera, un movimento nella scena può causare una sfocatura nella tua immagine.

 

Esattamente come abbiamo detto prima, anche in questo caso, meno luce c’è e più si è a rischio sotto questo aspetto.

Foto scimmietta Thailandia | Foto sfocate iPhone

La foto qui sopra è un esempio tipico di foto mossa. Stavo cercando di fotografare questa simpatica scimmietta e proprio nel momento dello scatto la scimmietta si è girata velocemente, facendomi scattare questa immagine così mossa e senza dettaglio.

 

Soluzione: ridurre l’effetto mosso

Ci sono diverse cose che puoi fare per ridurre l’effetto mosso in una foto. Le due opzioni più ovvie sono: aumentare la quantità di illuminazione nella scena e cercare di far si che i tuoi soggetti rimangano più fermi possibile.

 

Proprio come con le vibrazioni della fotocamera, l’effetto mosso in una foto può essere ridotto scattando più versioni di quella foto, così facendo aumenterai la probabilità che almeno uno scatto sia venuto bene.

 

È bene sapere anche che l’effetto mosso diventa sempre meno visibile quanto più i soggetti in movimento sono lontani da te.

 

Infine ricorda che puoi sempre ridurre l’effetto mosso impostando un livello di esposizione più basso del normale, questo renderà la tua foto più scura ma così facendo l’otturatore della fotocamera dell’iPhone rimarrà aperto per meno tempo.

 

Leggi di più

Per saperne di più su questo argomento ti consiglio di leggere:

 

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Come fare foto a 360 gradi con il tuo iPhone: 3 soluzioni per foto sferiche

Come fare foto a 360 gradi con il tuo iPhone: 3 soluzioni per foto sferiche

Il mondo della tecnologia è in costante evoluzione ed oggi sempre più possessori di iPhone si chiedono come fare delle foto a 360 gradi con il proprio iPhone.

 

Uno scatto a 360° ti consente di vedere una foto da qualsiasi angolazione, incluso sopra, sotto, dietro e accanto a te.

 

Non è necessario acquistare una pesante, ingombrante e costosa macchina fotografica ed imparare ad utilizzare un software speciale per creare delle foto a 360 gradi.

 

Infatti possiamo creare delle immagini panoramiche a 360 gradi utilizzando il nostro iPhone con pochi semplici comandi.

 

In questo articolo ti mostreremo 3 possibili modi per catturare con il tuo iPhone questa particolare tipologia di fotografia.

 

 

App Fotocamera iPhone

Il metodo più semplice e veloce per fare una foto a 360 gradi (o quasi) è quello di aprire l’app Fotocamera dell’iPhone e di usare la modalità panoramica.

Foto panoramica castello di Neuchwainsten | | Foto panoramiche iphone

Uno scatto panoramico risolverà la tua esigenza di scattare una foto al bellissimo paesaggio che si trova di fronte ai tuoi occhi ma il problema è che con questo scatto non potrai guardare in basso o in alto, cosa invece prevista con le classiche foto a 360 gradi.

 

Il risultato quindi potrebbe non essere così impressionante come quando si usa una fotocamera dedicata a 360 gradi però è comunque una soluzione, oltretutto a costo zero.

 

 

Foto a 360 gradi con Google Street View e Facebook

Avete mai visto su Google Maps, in dei punti panoramici, alcune foto sferiche del posto?

 

Ecco, quelle foto sono state scattate con Google Street View che è l’applicazione più usata per scattare delle foto a 360 gradi con iPhone.

Applicazione Google Street View

L’uso di Google Street View è molto semplice ed intuitivo. Infatti per scattare una fotografia a 360 gradi basta aprire l’app, premere il pulsante “+” arancione e andare poi su Fotocamera. 

 

A questo punto vi si aprirà una schermata molto minimal con un cerchio arancione che vi indicherà dove puntare la fotocamera ed in automatico scatterà diverse fotografie.

 

Continuando a seguire l’indicatore arancione verranno scattate tutte le varie parti della foto ed una volta acquisiti tutti gli scatti, l’applicazione le unirà automaticamente creando uno scatto a 360 gradi.

 

A questo punto se la esporterete sul rullino fotografico del vostro iPhone, la foto verrà convertita in 2 dimensioni.

 

Per visualizzarla al meglio avete due opzioni: condividerla su Facebook o scaricare l’applicazione Google Foto sul vostro iPhone.

 

Per condividerla su Facebook vi basterà aprire l’app, andare su Condividi Foto e Video e selezionare la foto a 360 gradi che avete appena scattato.

 

Vi ricordo che tutte le foto di questa tipologia saranno contrassegnate con un’icona sferica nell’angolo in basso a sinistra della miniatura.

 

Una volta selezionata la foto, segui le istruzioni sullo schermo e ti verrà presentata un’anteprima della tua nuova foto su Facebook.

 

Controlla che sia tutto ok e poi condividila con i tuoi amici di Facebook.

 

 

360 Panorama

360 Panorama trasforma il tuo iPhone in una fotocamera panoramica a 360 gradi con diverse funzionalità.

Applicazione iPhone 360 Panorama

Con questa app è progettata per sfruttare appieno le potenzialità della fotocamera dell’iPhone e con essa puoi scattare foto panoramiche a 360 gradi in pochi secondi.

 

Le sue migliori funzionalità sono:

  • Alta velocità nel legare insieme le varie foto in maniera tale da aspettare solo qualche secondo prima di avere la tua foto a 360 gradi;
  • Visualizzazione giroscopica per guardarti intorno a 360 gradi;
  • Tag posizione per contrassegnare la posizione dei tuoi panorami;
  • Condivisione online per condividere le tue foto anche con chi non ha questa app;
  • Condivisione veloce su Facebook, Twitter ed Email per condividere rapidamente la tua foto.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

Live Foto iPhone: Come scattare delle foto che prendono vita

Live Foto iPhone: Come scattare delle foto che prendono vita

La Live Foto è una funzione della fotocamera dell’iPhone che ti permette di dare vita ai movimenti delle tue foto!

 

Invece che scattare una singola immagine, una Live Photo acquisisce un’immagine in movimento di 3 secondi.

 

Grazie ad essa potrai anche creare straordinarie immagini a lunga esposizione.

 

Continua a leggere per scoprire come utilizzare la funzione Live Foto per creare ricordi di vita indimenticabili con il tuo iPhone.

 

 

1) Come scattare una Live Foto

Per scattare una Live Foto, apri l’app Fotocamera sul tuo iPhone, premi l’icona rotonda Live Foto nella parte superiore dello schermo (il colore giallo indica che la modalità è attivata) e premi il pulsante di scatto.

Immagine che fa vedere dove attivare la modalità Live Foto iPhone

Ricorda che la fotocamera catturerà automaticamente 3 secondi di “video”, compreso di audio, di cui un secondo e mezzo prima lo scatto e un secondo e mezzo dopo lo scatto.

 

In sostanza è molto importante mantenere la fotocamera ferma per alcuni secondi prima e dopo aver premuto il pulsante di scatto.

 

Attiva la funzione Live Foto solo quando necessario dato che queste foto occupano molto spazio sulla memoria del tuo iPhone.

 

 

2) Come riprodurre una Live Foto

Dopo aver scattato una Live Foto, questa viene memorizzata nell’app Foto insieme alle foto normali ma sfortunatamente, nella visualizzazione delle foto in miniatura, non c’è modo di sapere se un’immagine è una Live Foto.

 

Per questo ti voglio svelare un piccolo trucco…

 

Se ti trovi su “Album” all’interno dell’app Foto e scorri in basso, potrai vedere che l’iPhone ti elenca tutti i tipi di file multimediali. Ci sono proprio tutti, dai selfie ai ritratti, passando per i Time-Lapse fino ad arrivare alle Animazioni.

Immagine che mostra tutti i tipi di file multimediali

Toccando la voce Live Foto avrai accesso a tutte le foto in diretta che hai scattato.

 

Per visualizzare l’animazione di una Live Foto, tieni premuto il dito sulla foto e potrai vedere che la tua immagine prenderà vita. Non appena rimuovi il dito, la riproduzione del video verrà interrotta.

 

Una volta che sei arrivato a visualizzare una Live Foto, ti voglio far notare che essa si distingue anche per il fatto che nella parte superiore dello schermo c’è scritta la parola LIVE.

Immagine che fa vedere la scritta LIVE | Live Foto iPhone

 

 

3) Come cambiare la foto principale

La foto principale di una Live Foto è quella che viene visualizzata normalmente, in sostanza è come se fosse un’immagine di copertina.

 

Puoi cambiare la foto principale andando su “Modifica” e spostando il cursore nella parte inferiore dello schermo fino a trovare l’immagine preferita.

Immagine che fa vedere la scritta modifica

Tocca “Foto Principale” per confermare la tua scelta.

Immagine che fa vedere "Foto Principale"

Un punto bianco apparirà sulla tua foto scelta mentre un punto grigio apparirà sopra la foto chiave originale nel caso in cui tu voglia tornare indietro.

Immagine che fa vedere i puntini delle foto principali | Live Foto iPhone

 

 

4) Come modificare una Live Foto

È possibile ritoccare una Live Foto come una foto qualsiasi andando sempre su “Modifica”.

 

Qui ti si aprirà il menu del fotoritocco che ti spieghiamo nel dettaglio in questo articolo:

7 semplici passi per modificare le foto sull’iPhone (Senza App!)

 

Come puoi vedere però puoi apportare ulteriori modifiche alla Live Foto.

Immagine dove si vede coosa si puo fare all'interno di modifica su Live Foto iPhone

Se il suono che hai registrato non ti piace o è fonte di distrazione, tocca l’icona dell’altoparlante per disattivare l’audio.

 

L’icona diventerà grigia per indicare che l’audio è disattivato.

 

Se vuoi convertire la tua Live Photo in una singola immagine, tocca l’icona LIVE gialla nella parte superiore dello schermo.

 

L’icona diventerà bianca per mostrare che non è più una Live Photo. Puoi sempre tornare ad una Live Foto in qualsiasi momento toccando di nuovo l’icona LIVE.

 

Al termine delle modifiche tocca “Fine” per salvarle.

Immagine dove faccio vedere come ripristinare l'immagine originale Live Photo iPhone

Se si desidera rimuovere le modifiche applicate, è possibile ripristinare la Live Foto originale in qualsiasi momento.

 

Per farlo trova la foto in diretta che desideri ripristinare e tocca “Modifica” e quindi tocca “Ripristina” e poi “Ripristina originale”.

 

 

5) Come aggiungere degli effetti

Esistono tre diversi effetti che puoi applicare alle tue Live Foto e sono:

  • Loop;
  • Rimbalzo;
  • Lunga Esposizione.

 

Per applicare un effetto basta andare sull’app Foto e aprire una Live Foto. A quel punto scorri verso l’alto per visualizzare gli effetti appena citati.

Effetti Live Foto iPhone foto lunga

Tocca l’effetto che vuoi usare (Loop, Rimbalzo o Lunga Esposizione) ed esso verrà applicato immediatamente alla tua Live Foto.

 

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento toccando un effetto diverso oppure seleziona Live per tornare alla versione originale senza effetti.

 

Loop

L’effetto Loop trasforma la tua Live Foto in un loop video continuo. In sostanza è un video che dura all’infinito, appunto per questo il nome Loop.

 

Questo effetto funziona al meglio quando il soggetto sta facendo qualcosa nella stessa area della scena. Ad esempio, quando stai riprendendo qualcuno che salta, si destreggia o balla.

 

Oppure se il soggetto entra ed esce dalla scena. Ad esempio, quando qualcuno esce da un veicolo e lascia la scena. Il risultato finale potrebbe far sembrare che centinaia di persone lascino il veicolo!

 

Rimbalzo

Il rimbalzo è un effetto divertente che consente di riprodurre la Live Photo come di consueto e poi al contrario. L’effetto viene ripetuto fino a quando non si interrompe il video.

 

Questo effetto funziona al meglio più o meno come l’effetto Loop, ovvero quando il soggetto fa qualcosa nella stessa area della scena. L’unica differenza è il soggetto in questione si muoverà prima in una direzione e poi tornerà indietro.

 

Esposizione lunga

L’effetto Lunga Esposizione crea una foto con un effetto simile a quello delle fotocamere professionali quando si scatta con una velocità dell’otturatore lenta.

 

La lunga esposizione è un effetto adatto a quelle scene che includono movimenti in quanto offusca il movimento. Ad esempio, l’acqua che scorre, dei fuochi d’artificio oppure le luci di un’auto in movimento avranno davvero un bell’aspetto grazie a questo effetto.

 

Se pensi di voler creare una Live Foto a lunga esposizione, ti consiglio vivamente di usare un treppiede per iPhone, infatti esso ti garantisce la perfetta stabilità del telefono al momento dello scatto che si tradurrà in immagini molto più nitide.

Effetto Lunga Esposizione Attivo

 

6) Come condividere le tue Live Foto

Dopo aver scattato delle bellissime Live Foto sul tuo iPhone, potresti voler condividere questi scatti con la tua famiglia o con i tuoi amici.

 

Puoi condividere le Live Foto con un altro iPhone o iPad purché abbia iOS 9 o le versioni successive e puoi utilizzare iMessage, AirDrop o iCloud Photo Sharing.

 

Dato che questa è una funzione della Apple, ti sconsiglio di utilizzare altri metodi di condivisione, dato che potrebbero far perdere di qualità alla Live Foto oppure potrebbe proprio non essere letta.

 

 

7) Quando usare la modalità Live Foto

L’iPhone con la funzione Live Foto ti offre una modalità di scatto molto diversa rispetto ad una normale immagine. Questa funzione è perfetta per catturare qualsiasi scena con soggetti in movimento o con suoni interessanti.

 

Una foto in diretta ti permette di catturare tanti piccoli dettagli che non è possibile catturare con una normale fotografia.

 

Grazie alla funzione Live Foto potrai usare la creatività in una maniera molto diversa rispetto al solito. Potrai far immergere l’osservatore del tuo scatto proprio come se fosse li.

 

Pensa ad esempio alle onde che si infrangono sugli scogli, un fiume o una cascata che scorrono davanti i tuoi occhi, gli alberi che ondeggiano al vento o una scena di strada trafficata.

 

Sono tutti dei perfetti esempi di come una Live Foto ti da quel qualcosa in più.

 

È fantastico anche per le scene in cui il suono aggiunge un ulteriore elemento sensoriale all’immagine. Come ad esempio, il canto degli uccelli in un parco o il suono dell’acqua quando scatti in spiaggia.

 

Grazie alle Live Foto sarai in grado di preservare tutti quei piccoli momenti speciali della tua vita.

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!

6 Consigli per controllare l’esposizione fotografica su iPhone

6 Consigli per controllare l’esposizione fotografica su iPhone

Uno dei modi più semplici per scattare delle belle foto con il tuo iPhone è quello di saper controllare al meglio l’esposizione fotografica al momento dello scatto.

 

Sebbene sia sempre possibile apportare modifiche al livello di esposizione anche in fase di post-produzione, come vedremo infatti nel sesto consiglio di questa guida, ottenere un’esposizione ben bilanciata già nel momento dello scatto renderà le cose più facili e produrrà risultati migliori.

 

L’esposizione si riferisce alla luminosità di un’immagine.

 

Se non ottieni un’esposizione corretta, la tua foto sarà troppo luminosa (sovraesposta) o troppo scura (sotto esposta).

 

In caso la tua foto sia sottoesposta, mancherà di dettagli nelle ombre (aree scure) e le luci (aree luminose) potrebbero apparire opache.

Invece nel caso in cui la tua foto sia sovraesposta, le luci (aree luminose) potrebbero apparire completamente bianche senza alcun dettaglio e le ombre saranno eccessivamente luminose.

 

La foto qui in basso è un esempio di una foto perfettamente esposta.

Foto perfettamente esposta

Regolare l’esposizione fotografica è estremamente facile, ma essa è una di quelle funzioni “nascoste” della fotocamera dell’iPhone. Infatti la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto che esiste.

 

Quindi, come si regola l’esposizione nell’app Fotocamera?

 

Innanzitutto, è necessario mettere a fuoco e poi scorrere verso l’alto o verso il basso sullo schermo per regolare l’esposizione.

 

Scorrendo verso l’alto renderai l’immagine più luminosa mentre scorrendo verso il basso la renderai più scura.

 

In questo tutorial ti metteremo a conoscenza di 6 consigli per sfruttare al meglio l’esposizione fotografica sul tuo iPhone.

 

 

1) In scenari con alto contrasto usa l’HDR

Per capire cosa sia l’HDR bisogna prima partire dall’analisi del suo acronimo che si traduce in Alta Gamma Dinamica.

 

La gamma dinamica in una foto si riferisce alla differenza tra gli elementi luminosi e gli elementi scuri in una scena, in sostanza è il contrasto già presente nell’immagine.

 

Quando si riprende una scena con molti elementi scuri e molti elementi luminosi (alta gamma dinamica), il tuo iPhone non riuscirà a scattare una foto perfettamente esposta.

 

Questo perché la fotocamera dell’iPhone non è in grado di fotografare contemporaneamente sia la luce che l’oscurità nella stessa identica scena.

 

In scenari come quelli ad alto contrasto viene in nostro soccorso l’impostazione HDR sull’iPhone.

 

L’impostazione HDR consente di scattare delle foto di scene con un’alta gamma dinamica, con zone quindi molto luminose e zone molto scure, entrambe perfettamente esposte.

 

Qui in basso possiamo vedere un’immagine sovra esposta ed un immagine esposta correttamente grazie all’uso dell’HDR.

Foto Sovraesposta Foto esposta correttamente

Quindi ogni qualvolta nella tua scena ci saranno forti luci e forti ombre, attiva la funzione HDR nell’app Fotocamera e vedrai che la tua foto migliorerà.

 

Non sempre però l’HDR è efficace, ci sono infatti alcune situazioni nelle quali potrebbe addirittura peggiorare la tua foto, per questo ti consiglio di leggerti anche il nostro articolo sull’HDR che trovi qui in basso.

Foto HDR Iphone: guida definitiva per foto perfettamente esposte

 

 

2) Utilizza la funzione HDR per foto in controluce

Per le foto in controluce va fatta una distinzione. In questa particolare situazione fotografica la funzione HDR potrebbe essere utile come potrebbe non essere utile. Dipende dalla tipologia di foto che vogliamo scattare.

 

In questo capitolo ti spiegherò perché è utile usare la funzione HDR per foto in controluce.

 

Ma cosa significa essere in controluce?

 

Molto semplicemente significa che la nostra fonte luminosa si trova di fronte a noi, dietro il nostro soggetto, è quindi una di quelle situazioni ad alto contrasto dove c’è un’alta gamma dinamica nella scena.

 

Pensate ad esempio al sole un paio di ore prima del tramonto. Si trova basso ma neanche troppo ed è ancora molto luminoso. Se io provassi a scattare una foto ad un qualsiasi soggetto con la luce del sole di fronte a me, quella sarebbe una situazione in controluce.

 

Qui in basso possiamo vedere una foto controluce ma perfettamente esposta, grazie anche all’uso dell’HDR.

Foto in controluce - Esposizione fotografica per iPhone

Se vogliamo riprendere sia le parti luminose che le parti scure nella scena, bisognerà per forza attivare l’HDR.

 

 

3) Sperimenta le foto silhouette

Le foto silhouette sono delle particolari foto creative che vengono solitamente scattate in controluce, oppure in scene ad alto contrasto.

Foto Silhouette - Esposizione Fotografica iPhone

L’obiettivo delle foto silhouette è quello di far vedere soltanto una sagoma del nostro soggetto, completamente nero e senza alcun dettaglio, con uno sfondo che però è esposto correttamente e talvolta molto colorato.

 

Le sagome aggiungono drammaticità, mistero ed interesse ad un’immagine, enfatizzando la forma del soggetto e creando forti punti focali nella composizione.

 

Ci sono molti soggetti diversi che potresti usare per la tua silhouette. Assicurati solo di scegliere qualcosa che abbia una forma facilmente riconoscibile.

 

Come si scatta una foto silhouette?

 

Ricorda che ciò che vedi tu non è ciò che vede la fotocamera, infatti l’occhio umano riesce a distinguere sia le luci che le ombre contemporaneamente senza alcun problema mentre il sensore di una qualsiasi macchina fotografica no.

 

Per creare una silhouette, assicurati semplicemente che il soggetto sia di fronte a qualsiasi fonte di luce, che si tratti di un sole al tramonto o di qualsiasi fonte luminosa.

 

Inquadra il tuo scatto, metti a fuoco sul soggetto ma esponi la tua foto in maniera tale che la parte più luminosa della scena sia perfettamente esposta.

 

Esponendo sulla parte più luminosa della scena, le aree non molto luminose, come il tuo soggetto, appariranno sottoesposte (più scure del normale).

Foto Silhouette - Esposizione Fotografica iPhone

Una buona foto silhouette dovrebbe avere un soggetto che appare molto scuro, se non del tutto nero ma al contempo dovrebbe anche essere molto nitido e perfettamente a fuoco.

 

 

4) Su foto notturne diminuisci leggermente l’esposizione fotografica

Le foto che scatti di notte sul tuo iPhone scommetto che sono quasi sempre sgranate e piene di rumore, vero?

 

Questo accade perchè in mancanza di una buona quantità di luce, la fotocamera del tuo iPhone aumenta la sensibilità del sensore della luce che causa però un aumento del disturbo e della sgranatura dell’immagine.

 

Riducendo l’esposizione quando scattiamo delle foto in notturna con il nostro iPhone, possiamo però migliorare questo problema.

 

Certo la foto verrà sicuramente più scura ma successivamente, potrai sempre rendere la tua immagine più luminosa, con un’app di fotoritocco, con la quale potrai donare più luce alla tua immagine senza però quella fastidiosa sgranatura.

7 Semplici Passi Per Modificare Foto sull’iPhone (Senza App!)

 

 

5) Evita di scattare selfie in controluce

Lo scopo dei selfie è quello di scattarsi una foto, spesso con la fotocamera interna, per riprendere una o più persone in uno scatto.

 

La fotocamera interna dei nostri iPhone non ha la stessa identica qualità della fotocamera posteriore e per questo bisognerà fare maggiore attenzione alla scena se vogliamo realizzare uno scatto degno di nota.

 

Nei selfie la cosa più importante è che i visi delle persone nell’immagine si vedano molto bene ma se ci posizioniamo in controluce, avendo nel caso di un selfie la fonte luminosa alle nostre spalle, lo scatto non verrà perfettamente esposto anche con l’uso dell’HDR.

 

Per ovviare a questo problema si può fare una cosa semplicissima, ovvero quello ruotare di 180 gradi in maniera tale da avere la fonte luminosa di fronte a noi e non alle nostre spalle.

 

Qui in basso potete vedere un esempio di selfie in una condizione di luce perfetta.

Selfie con un'esposizione corretta

Un altro ottimo metodo è quello di posizionarsi al chiuso dove c’è comunque una buona quantità di luce oppure all’aperto ma in una zona d’ombra.

 

 

6) Ritocca l’esposizione fotografica delle foto in post-produzione

Uno degli strumenti più importanti a disposizione dei programmi di fotoritocco è proprio quello di poter regolare l’esposizione anche dopo aver effettuato lo scatto.

 

Qualsiasi errore di esposizione nel tuo scatto da iPhone, a meno che non sia troppo grave, potrà essere corretto molto semplicemente.

 

Potrai addirittura creare delle foto silhouette proprio regolando l’esposizione fotografica nelle varie parti della scena. Ad esempio su Snapseed, un’applicazione mobile di fotoritocco, è possibile usare uno strumento Pennello Esposizione per sovraesporre o sottoesporre solamente alcune parti dell’immagine.

 

Come puoi vedere qui in basso, la prima immagine è l’originale mentre la seconda è l’immagine elaborata, dove la regolazione più grande che è stata effettuata è stato proprio il livello d’esposizione.

Foto originale - Esposizione fotografica iPhone Foto elaborata - Esposizione fotografica iPhone

Si può facilmente creare un altro tipo di immagine direttamente nella fase di post-produzione.

Le 7 migliori app per modificare le tue foto su iPhone

 

La fotocamera dell’iPhone a primo impatto sembra davvero semplice da usare ma quando invece incominci a conoscerla più a fondo scopri che ha tantissime potenzialità nascoste di cui non conoscevi l’esistenza.

Per questo noi di iCamera abbiamo creato la iPhone Foto Academy ed il primo passo verso l’apprendimento delle tecniche fotografiche per iPhone è quello di scaricare la guida gratuita che ti insegna i 7 Trucchi per fare foto migliori con il tuo iPhone.

Scaricala adesso e le tue foto spiccheranno il volo.

Ricorda che la miglior macchina fotografica è quella che hai sempre con te!