A chiunque sarà capitato d’incontrate un punto esclamativo sulle foto dell’iPhone. Sia che si tratti di un iPhone 5 o di un 11 e tu, che stai leggendo queste righe ora, probabilmente appartieni a questo gruppo.

Noi possessori di iPhone siamo infatti soliti scattare tonnellate di foto. Un po’ perché il nostro mezzo ci permette grandiosi risultati e un po’ perché amiamo mantenere memorie o catturare piccole opere d’arte.

Ma si rischia l’attacco di panico quando, aprendo la galleria, si trova la foto sfocata con un punto esclamativo sopra. Se stai pensando però che tutto sia perduto e di non poterla riavere indietro, ti sbagli.

Qui di seguito ti spiegherò perché questo succede, come riavere l’immagine al massimo della sua qualità ed evitare che accada nuovamente in futuro.

 

Come risolvere il punto esclamativo sulle foto dell’iPhone

Se pensi che le foto col punto esclamativo sul tuo iPhone siano andate e non possano tornare ti sbagli. La verità è che il problema è causato da un errore di comunicazione tra iCloud e il tuo telefono.

Le immagini in questione sono state infatti salvate nella memoria online, quello spazio offerto dalla Apple a ogni possessore di un suo apparecchio. Esso serve per il salvataggio di numerosi dati, tra cui le foto.

Una secondo fattore potrebbe essere la mancanza di spazio proprio su iCloud, il quale richiede che tu vada ad acquistare memoria aggiuntiva o liberi quella già in uso.

Qui di seguito ti spiegherò alcuni metodi efficaci per risolvere la situazione e ritornare alla normalità.

 

1) Sincronizza l’iPhone con iCloud

Se il problema è la comunicazione con iCloud allora la sincronizzazione con esso ti tirerà fuori dai guai.

Per portarla a termine devi:

  1. Vai su Impostazioni;
  2. Seleziona il tuo profilo Apple (prima opzione in alto);
  3. Premere su iCloud;
  4. Clicca su Foto;
  5. Disattiva tutte le opzioni attive;
  6. Aspetta alcuni minuti;
  7. Riattiva le opzioni che hai disattivato in precedenza.

Questo metodo sincronizzerà automaticamente il tuo iPhone con la memoria online. Potrai goderti quindi le tue meravigliose immagini in tutto il loro splendore.

Sincronizzare icloud

 

2) Acquista spazio su iCloud per evitare il punto esclamativo sulle foto dell’iPhone

Il tuo spazio di memoria online si è esaurito e Apple ti richiede di comprarne dell’altro. Qui puoi decidere tu quale sia l’opzione più adatta a te.

Se ami avere le tue foto salvate su iCloud perché ti fa sentire sicuro dal rischio di perderle, allora puoi spendere qualche soldino e comprare spazio aggiuntivo.

Se invece non sei interessato alla cosa o se semplicemente ci sono molte immagini che potrebbero essere cancellate, allora puoi risolvere eliminando le foto inutili dalla memoria.

A te la scelta.

 

3) Mantieni gli originali

Puoi decidere di eliminare le foto dalla memoria online e mantenere solamente gli originali nel tuo telefono, semplicemente eseguendo questi passaggi:

  1. Vai su Impostazioni;
  2. Seleziona il tuo profilo Apple (prima opzione in alto);
  3. Clicca su iCloud;
  4. Seleziona la voce “foto”;
  5. Nel menù foto seleziona “scarica e conserva gli originali”.

Se opti per questo metodo non dimenticare che, qualora perdessi o rompessi il telefono, non avrai modo di recuperare queste immagini.

salvare foto su icloud

 

4) Esci da iCloud

Se le soluzioni qui sopra non hanno dato esito e c’è ancora un punto esclamativo sulle foto del tuo iPhone, allora meglio uscire dal profilo iCloud e rientrare.

Per fare questo occorrono pochi semplici passaggi elencati di seguito:

  1. Vai su impostazioni;
  2. Seleziona il tuo profilo Apple (prima opzione in alto);
  3. Vai in basso fino a incontrare la voce “esci”;
  4. Una volta uscito clicca di nuovo e rientra.

A volte le cause del problema sono solo delle piccole incomprensioni tra l’iPhone e iCloud. Questi pochi semplici passaggi potrebbero risolvere il conflitto in una manciata di minuti.

accedere a icloud

 

5) Se incontri ancora il punto esclamativo sulle foto dell’iPhone, riavvialo.

Alcune volte i metodi semplici sono i più efficaci. Spegnere e riaccendere lo smartphone potrebbe riuscire laddove le idee precedenti hanno fallito.

Nell’utilizzo quotidiano siamo soliti, infatti, non spegnere mai l’apparecchio. Questo non è un male ma, qualche riavvio occasionale, potrebbe aiutarlo a funzionare meglio. Quindi spegnilo per qualche minuto e poi prova a vedere se ha funzionato.

 

Perché usare iCloud?

Arrivati fin qui uno si potrebbe chiedere: “Ma perchè usare iCloud?”.

In realtà questo servizio è davvero utilissimo e offre una marea di vantaggi. Per quanto la memoria del tuo telefono possa essere ampia potresti, a lungo andare, trovarti senza. Ed è qui che iCloud ti viene in soccorso, permettendoti di memorizzare pesanti file in una memoria esterna.

Ti dà inoltre la possibilità di avere uno spazio sicuro in cui mettere le cose importanti, senza rischio di perderle anche qualora accadesse qualcosa al tuo iPhone.

Mettendo poi i file in questa memoria, chiunque ne abbia accesso potrà sempre vederli o utilizzarli ovunque si trovi. Una foto scattata a New York sarà immediatamente accessibile anche per un parente in Giappone.

Va da se quindi che iCloud è un servizio a cui risulta difficile fare a meno. Se però sei “vecchio stile” nessuno ti vieta di tenerti alla larga da tutto questo.

La scelta di come usare al meglio il tuo iPhone è solo e soltanto tua.

 

Seguici e resta sempre aggiornato

Se ami il tuo iPhone e vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo Apple puoi seguire il nostro canale Youtube, la nostra pagina Facebook o guardare tutte le foto che postiamo su Instagram.

Non dimenticare poi di scrivere, qui sotto nei commenti, ogni dubbio o domanda riguardo il punto esclamativo sulle foto da iPhone o qualsiasi altro argomento.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e, già che ci sei, dai una occhiata a come stampare foto da iPhone. Una guida sempre utile per chi ama la fotografia.