fbpx
8 Trucchi per migliorare subito la tua Fotografia di Moda

8 Trucchi per migliorare subito la tua Fotografia di Moda

La fotografia di moda è un settore molto complesso, il quale racchiude insieme molte sfide tipiche della fotografia tradizionale ma le mischia con quelle della sartoria.

Questo perché, se in un ritratto normale vogliamo far risaltare il nostro soggetto, in questo genere dobbiamo dare la medesima importanza anche al vestito che indossa.

Come potrai immaginare questo apre la porta a una serie di nuove possibilità che, un buon fotografo, deve saper cogliere e sfruttare.

Se però vuoi far fare un gran passo in avanti alla tua arte fotografica allora non aspettare oltre e iscriviti immediatamente a questo corso gratuito di fotografia.👉 Iscriviti Qui

In quest’articolo vedremo insieme i principali trucchi per una fotografia di moda di successo in grado di colpire l’occhio del tuo pubblico, andiamo!

1) Scegli un buon modello

Ovviamente qui la distinzione tra uomo, donna o animale dipende tutto da quale capo tu vuoi cercare di far risaltare, quindi non ha senso mettere vincoli.

Quello però che puoi fare è scegliere il soggetto che sia interessante, con delle caratteristiche somatiche di spicco e in grado di dare personalità alla foto.

fotografia di moda

Il capo di moda può essere meraviglioso ma se viene indossato da una persona anonima perderà buona parte della sua bellezza.

Il soggetto non dev’essere per forza “bello” secondo i canoni tradizionali della società moderna, noi di iCamera vogliamo distaccarci da questi stereotipi.

Quello che ti serve è una persona che “buchi lo schermo“, qualcuno che sappia catturare l’attenzione al primo sguardo.

2) Scegli un buon vestito

Il modello è perfetto ma il vestito è una cosa assolutamente anonima e priva di carattere? Allora perché dovrebbe interessare a qualcuno?

Vero, ci sono magliette di cotone bianche che fanno la loro ottima figura in alcune pubblicità di brand famosi, ma vuoi davvero metterti nelle condizioni più difficili da cui partire?

fotografia di moda

Non sarebbe meglio un bello smoking o un vestito di gala dai colori sgargianti che trasformano chi lo indossa in James Bond e Audrey Hepburn?

Ovviamente si, quindi cerca bene prima di far vestire il tuo modello in modi davvero poco ortodossi e, talvolta, addirittura ridicoli.

3) Non esagerare

Appunto, come ho scritto qui sopra, nella fotografia di moda è facile incontrare soggetti vestiti in modo quantomeno… Discutibile.

Per questa ragione voglio scoraggiare le cose troppo complicate per favorire la semplicità.

cool

Vero, nella moda bisogna osare, ma questo lo fanno le grandi firme che hanno ben chiaro come fare il loro mestiere mente, se stai leggendo questa guida, dubito tu sia molto più di un principiante.

Quindi cerca di non strafare, prendi spunto dalle pubblicità di Armani.

4) Cura le luci

Lo so, se avrai letto alcune delle mie guide avrai sicuramente visto questo consiglio in quasi ognuna di esse, ma perché è davvero un pilastro fondamentale!

Le luci, nella fotografia di moda ancora più che altrove, sono quelle che fanno la differenza tra un “meh” e un capolavoro.

donna

Se ti trovi in spazi chiusi, avrai sicuramente bisogno di un set di luci per portare a casa lo scatto, quindi assicurati di darle la giusta direzionalità e potenza.

Se ti trovi all’aperto, puoi sfruttare la golden hour, il momento della giornata dove il sole rende magica qualsiasi cosa tocchi.

5) Cura i colori

In qualsiasi tipo di fotografia i colori sono importantissimi, ma qui giocano il ruolo fondamentale di distogliere o catturare l’attenzione di chi osserva nei punti da noi desiderati.

Per esempio, se vuoi catturare un abbigliamento sportivo, potresti utilizzare un capo dai colori squillanti in un’ambientazione un po’ smorta.

tipo

Un abito elegante da donna invece potrebbe si essere un bel rosso acceso, ma starebbe ugualmente bene in beige accompagnato da un ambiente di tonalità tenui.

Ricorda sempre che coi colori puoi dare armonia, sconvolgere, rivoluzionare o accompagnare il soggetto nella tua foto… Ma puoi anche fare un gran casino se ti butti a caso.

6) Edita le foto

Se negli altri campi fotografici l’editing è una opzione consigliata ma non sempre necessaria, qui davvero non ne puoi fare a meno.

Ci sarà sempre qualche contrasto da accentuare, dettaglio da eliminare, pelle da levigare o denti da sbiancare, anche se il tuo modello fosse la perfezione assoluta.

Se non sai come farla puoi dare un’occhiata a questa guida passo passo verso un corretto editing che ho scritto tempo fa, ti sarà sicuramente utile.

Come app ti consiglio di usare Lightroom, certamente la migliore per questo genere di lavori. Certo, anche Snapseed va bene, ma mancano alcune funzioni fondamentali in questo tipo di ritocco.

7) Instaura una relazione di fiducia con il modello

Quando ti troverai in fase di shooting, avrai a che fare con una persona che, come te, potrebbe sentirsi nervosa, a disagio o chissà in quali altri mood.

Per questa ragione dovrai cercare di entrarci in confidenza, instaurando un rapporto d’amicizia prima che professionale, in modo che si possa rilassare e fidare di te.

fotografia di moda

Questo vale anche per te perché, se ti dovessi trovare a disagio nel fare il tuo lavoro, non riusciresti a esprimere il massimo del tuo potenziale e della tua arte in un tale stato d’animo.

Cerca di creare un’esperienza godibile e divertente sia per te che per chi ti sta di fronte, solo così la tua fotografia di moda spiccherà il volo.

8) La sensualità è tutto

Questo ovviamente è un consiglio che non si applica a foto di oggetto o laddove ci sono animali alla moda, ma quando si parla di persone è un fattore fondamentale.

Senza scadere in pose volgari o eccessivamente pronunciate, sarebbe comunque preferibile chiedere al nostro soggetto di posare in modi più dinamici, in modo che catturino l’occhio.

fotografia di moda

Qualsiasi marchio rinomato di moda pubblica foto con soggetti intriganti, che ti fanno venir voglia di fermarti a guardare per un secondo in più.

Si può essere d’accordo o meno con questa regola ma, almeno per il momento, sembra difficile poterla ignorare nel caso si voglia fare fotografia di moda di alto livello.

 

Conclusioni


Adesso sai come si fa una buona fotografia di moda in pochi e semplici passaggi, vai e prova a mettere in pratica i miei suggerimenti.

Unisciti alla nostra community su Facebook e segui la nostra pagina Instagram e canale YouTube per non perderti tutte le novità dal mondo della fotografia con iPhone.

Lascia un commento qui sotto se hai dubbi o domande e condividi l’articolo con tutti i tuoi amici appassionati di moda, sono sicuro apprezzeranno.

7 Consigli su Come Scattare in Bianco e Nero con iPhone

7 Consigli su Come Scattare in Bianco e Nero con iPhone

Scattare in bianco e nero è un tipo di fotografia completamente diverso, che fa mondo a parte.

Le regole che si applicherebbero solitamente qui possono non valere, venendo sostituite da eccezioni che si distaccano dalla classica via.

Per approcciare questo genere occorre uscire dagli schemi e pensare con una mentalità differente, aprendosi a questo nuovo ed elettrizzante mondo.

Ovviamente, per chi è alle prime armi con il genere, tutto questo potrebbe risultare un po’ difficile e poco scontato.

Per questo arriviamo in soccorso noi di iCamera, portandoti una guida fatta su misura per l’occasione.

Buttiamoci subito nella mischia!

 

1) Edita le tue foto

Può sembrare un consiglio banalissimo che si può applicare a qualsiasi genere, ma in questo caso ha un valore molto più alto.

Devi sapere infatti che la modalità b/n preimpostata sui telefoni fa abbastanza schifo, limitandosi a fare il compitino.

scattare in bianco e nero

La bellezza di scattare in bianco e nero sta nell’evidenziare contrasti e ombre, creando delle profondità e delle sensazioni inarrivabili per la fotografia a colori.

Per questa ragione, affidarsi al software, non porta a nulla di buono.

Per ottenere il massimo dovremo andare ad aggiustare luci e ombre, bianchi e neri dell’immagine.

scattare in bianco e nero

Per farlo potremo servirci di app come Lightroom o Snapseed, grazie alle quali riusciremo a migliorare di molto l’immagine.

Ricorda che, se nella fotografia a colori l’editing può valere anche un buon 50%, in quella in bianco e nero può valere anche molto di più.

 

2) Fai foto a persone anziane

Il modo migliore per scattare in bianco e nero è quello di creare contesti adatti, cercando di andare sul drammatico.

Questo non tanto per la mancanza dei colori, quanto per la forza dei contrasti della foto stessa.

scattare in bianco e nero

Alcune idee? Potresti fare ritrattistica di persone anziane, evidenziando le rughe e tutti quegli elementi che sanno di vissuto.

Il bianco e nero aiuterà a rafforzare questa sensazione di stanchezza e i contrasti renderanno nette le imperfezioni della pelle.

Utilizza vestiti sgualciti che vanno di pari passo con la persona e cerca di evitare che oggetti non a tema compaiano nell’inquadratura.

bn

Un altro soggetto perfetto potrebbero essere le mani delle persone, sempre puntando a farne vedere le loro mille battaglie vissute.

Prediligi persone con barba e baffi bianchi o con striature di colore, questo darà ancora più carattere alla scena.

 

3) Crea scene di nudo

Come detto sopra, scattare in bianco e nero si sposa bene con le scene di nudo.

Ovviamente non sempre potresti avere un soggetto che si presterà a questa fotografia, quindi potresti farti tu stesso da modello.

scattare in bianco e nero

La cosa più importante in assoluto in questo caso è curare le luci, facendo si che siano molto dolci e tenui.

Potresti prendere una lampada e applicare della carta traslucida davanti per aiutarne la diffusione, evitando fasci diretti.

Stai molto attento al posizionamento, altrimenti dovrai scattare in bianco e nero le scene di un incendio piuttosto che nudo.

bn

Scherzi a parte, ci sono mille modi fai da te per rendere la luce morbida il giusto.

Per quanto riguarda la foto, si sensuale e gioca con il vedo/non vedo.

La migliore fotografia di nudo non mostra nulla ma lascia intendere tutto.

 

4) Usa la luce sbagliata

Ora, mi rendo conto che questo consiglio sembri stupido e privo di senso, ma aspetta.

Come ti ho scritto sopra per i ritratti, scattare in bianco e nero si accompagna bene con le scene drammatiche.

bn

Il modo migliore per crearle non è certo fotografare durante la Golden Hour, ma cercare quei momenti della giornata dove il sole picchia duro.

Questo va in controtendenza con quello che si consiglia in fotografia normale, dove le luci dolci la fanno da padrone.

scattare in bianco e nero

Questo è uno dei pochissimi casi in cui, sbagliando, farai la cosa giusta.

Il sole forte crea contrasti duri e ombre nette, tutte cose graditissime alla fotografia in scala di grigi.

 

5) Fai Street Photography

La Street Photography è quel genere fotografico che si fa per strada, immortalando scene di vita quotidiana.

Il modo migliore per farla è scattare in bianco e nero, facendo si che tutto sembri quasi venire d’altri tempi.

bn

Per fare street ci vogliono alcuni accorgimenti particolari.

Prima di tutto ti consiglio di usare il teleobiettivo, in modo da non doverti avvicinare troppo alle persone e permettendogli di essere naturali.

Il secondo è usare il multiscatto, che ti permette di catturare sequenze e non perdere nemmeno una singola posa del tuo soggetto.

scattare in bianco e nero

Per fare delle buone foto, scendi in strada e comincia a passeggiare. Quando vedi una scena interessante, scatta senza però disturbare i protagonisti.

Se lo farai perderai la naturalezza del momento e il tuo scatto sarà rovinato.

 

6) Usa il fumo

Non esiste niente di meglio per scattare in bianco e nero che l’introduzione di una bella nuvola di fumo nella scena.

Quale fumo? Beh quello di una buona pipa o delle sigarette elettroniche sarà davvero perfetto per l’occasione.

bn

In realtà anche il vapore acqueo va bene, a seconda dei casi.

Questo consiglio potresti unirlo con il numero due, ad esempio. Facendo si che il soggetto del tuo ritratto sia immerso in una nuvola di fumo che lo nasconde e, al tempo stesso, lo evidenzia.

Fagli prendere una bella boccata e, quando sei pronto a scattare, digli di rilasciarla lentamente mentre tu catturi una sequenza rapida.

scattare in bianco e nero

In questo modo, molto probabilmente, avrai ottenuto almeno un paio di buone immagini su cui lavorare.

 

7) Crea uno stile vintage

Nel caso non lo sapessi, vintage significa d’epoca e va molto di moda negli ultimi anni.

Scattare in bianco e nero non ha nemmeno bisogno di adattarsi a questo stile, perché praticamente qualunque foto assume un aspetto d’altri tempi.

bn

Per aiutare un po’ di più questa impressione comunque, possiamo prendere alcuni accorgimenti.

Per prima cosa, qualsiasi sia il soggetto, gli elementi che compongono la foto dovranno apparire tutti datati.

Se fai la foto a una persona non potrà avere uno smartwatch, ne apparire alla guida dell’ultimo modello di Audi.

scattare in bianco e nero

Usa auto d’epoca, vestiti d’epoca e oggetti che sono o sembrano venire da tempi passati.

Un libro con la copertina piena di disegni stonerà in questa scena, mentre uno con appena il titolo inciso cadrà perfettamente.

Vai in cantina e cerca tutti quegli oggetti d’epoca che hai e poi crea una scena, scattare in bianco e nero sarà solo la logica conseguenza.

 

Conclusioni

Ora sai tutti i metodi per una perfetta foto in bianco e nero, puoi uscire e scattare fino a riempire la memoria del tuo iPhone.

Se hai dubbi e domande scrivicelo qui sotto nei commenti e non dimenticare di mettere il like alle nostre pagine Facebook, Instagram e canale YouTube.

Condividi l’articolo e insegna ai tuoi amici come scattare in bianco e nero.

Fotografia di Bambini: 7 Consigli per Approcciare questo Genere

Fotografia di Bambini: 7 Consigli per Approcciare questo Genere

La fotografia di bambini, specialmente se sono tuoi, è un genere che attira schiere infinite di fotografi desiderosi di approcciarla.

Purtroppo non è certo semplice come potrebbe sembrare e presenta una serie infinita di sfide e difficoltà.

Ogni buon fotografo professionista ha i suoi personali metodi e, in questo articolo, io ti insegnerò i miei.

Se li seguirai mettendoci del tuo imparerai a tirare fuori il massimo da ogni situazione, immortalando immagini creative e originali.

Se sei curioso di sapere tutti i segreti della fotografia di bambini, allora mettiti comodo e prendi i popcorn perché stiamo per cominciare.

 

1) Usa la modalità ritratto

La prima e fondamentale regola per la fotografia di bambini, è quella di usare la modalità ritratto del tuo iPhone.

Grazie a essa hai la possibilità di gestire le luci della scena, migliorandola di molto a seconda del caso.

foto creative in casa

Oltre a questo, una volta catturata l’immagine, vai nella galleria e utilizza gli strumenti di modifica messi a disposizione da Apple.

Grazie a essi avrai la possibilità di cambiare la sfocatura, staccando il tuo soggetto dallo sfondo e aiutandolo a risaltare.

Ti basterà cliccare su “controllo sfocatura” per aumentarla fino al livello che desideri, ottenendo un effetto davvero piacevole alla vista.

fotografia di bambini

Questo strumento è davvero molto potente perché ti permette di ottenere lo stesso risultato delle lenti professionali che i fotografi professionisti montano sulle loro reflex.

Stai attento a non esagerare perché altrimenti i tuoi scatti sembreranno finti e perderanno la loro bellezza.

 

2) Non cercare di forzare i tuoi soggetti

Cosa rende i bambini tanto belli e innocenti? 

Il fatto che siano sempre così maledettamente spontanei e sinceri in ogni singola espressione del loro viso.

fotografia di bambini

Loro, specialmente quelli molto molto piccoli, non sanno fingere ne mentire e il loro volto non nasconde mai nulla.

Quindi, se tu cercherai di forzarli, perderai tutte quelle cose meravigliose che hanno da offrire.

Con questo voglio dirti che si, puoi cercare di farli sorridere o guardare in una direzione piuttosto che in un altra, ma non ti ci fissare troppo.

fotografia di bambini

Scatta decine o anche centinaia di foto perché, anche se in un primo momento potrebbero sembrarti brutte, potresti accorgerti della loro bellezza riguardandole.

Potresti addirittura decidere di usare il multiscatto, specie se la scena presenta del movimento.

 

3) Mettigli dei vestiti buffi

Sono bambini no? Quindi meglio evitare lo smoking.

Scherzi a parte sono sicuro che ti sarai accorto che, un bambino qualunque, quando indossa un vestito buffo è davvero irresistibile.

pupi

Compra una tutina da drago, da ape o qualsiasi altra cosa stupida che riesci a trovare su internet e poi crea il giusto set fotografico.

Ovviamente potresti spingerti un pochino oltre.

Il bambino indossa un costume da ape? Allora includi anche un bel vaso di fiori colorati nella scena.

fotografia di bambini

Certo, anche con dei vestitini eleganti il pargolo farà un bell’effetto, non dubitarne.

La verità è che qualunque vestito andrà bene, ma dovrai saperlo sfruttare nel modo giusto.

 

4) Crea contesti allegri e giocosi

Se prendi un neonato e lo metti a fare da protagonista di una scena dark, probabilmente il tuo risultato sarà uno schifo.

Sono piccini, amano giocare e mettono allegria al solo guardarli, quindi perché non seguire la corrente?

pupi

Riempi la scena di oggettini colorati, non troppi da distrarre l’osservatore ma abbastanza da dare un contesto frizzante.

Evita colori troppo scuri, meglio limitarsi a quelli vivaci che trasmettono gioia o quelli soavi che esprimono candore.

pupi

Un consiglio? Su internet è pieno di pubblicità di pannolini, omogeneizzati e giocattoli quindi studiale attentamente.

Loro sanno meglio di chiunque altro come allestire uno scenario, quindi cerca di ragionare come loro.

 

5) Concentrati sulle loro espressioni

Come ti ho detto nel punto uno, i bambini hanno una capacità espressiva che non è presente negli adulti.

Se prendi un soggetto tra i sei mesi e i due anni di vita, sarà in grado di offrirti qualcosa di unico e inimitabile.

fotografia di bambini

Fai dei primissimi piani del loro volto, sorprendili con elementi esterni, scatta quando loro non si accorgono della tua presenza (ma solo se hai il consenso, altrimenti vai in prigione) e vedrai che otterrai grandi foto.

Nella fotografia di bambini non ci sono delle vere regole, perché sono loro a dettarle a seconda del loro umore.

pupi

Tu assecondali, lasciali fare, non perderli di vista e sii sempre pronto. In questo modo avrai immagini di sicuro successo.

 

6) Aggiungi degli animali nella scena

No, niente serpenti, leoni o tigri, basteranno conigli, gattini e cagnolini per queste foto.

Scherzi a parte, se esiste qualcosa di più carino di un bambino è un bambino che gioca con qualche animale.

fotografia di bambini

Vuoi un bonus speciale? Allora non prendere un animale qualsiasi ma scegli un cucciolo carino e coccoloso.

Mettendo insieme questi due fattori avrai creato una bomba atomica di tenerezza, al quale nemmeno il cuore più duro saprà resistere.

pupi

Si ma come scatto? Beh, tu lascia fare a loro e non perdere di vista la scena.

Non hai bisogno di fare nulla, saranno loro a creare la magia.

 

7) La fotografia di bambini è migliore all’aperto

Anche se dentro casa andrà comunque bene, la migliore fotografia di bambini si fa all’aperto.

Non devi cercare luoghi meravigliosi o particolarmente scenografici, basterà un bel praticello verde con l’erba ben tagliata.

fotografia di bambini

Qui avrai automaticamente un contesto dai colori vivaci senza nemmeno doverlo creare e il pupo si sentirà ancora più a suo agio.

Dentro casa le occasioni per distrarsi non sono poche, ma all’aperto aumentano in maniera esponenziale.

fotografia di bambini

Un esempio potrebbe essere una farfalla birichina che fa capolino nella scena, rendendola ancora più affascinante.

Cerca solo di evitare la luce forte, meglio se scatti durante la Golden Hour per ottenere il massimo.

 

Conclusioni

La fotografia di bambini è certamente una delle più interessanti e coinvolgenti esistenti e, se sfruttata a dovere, suscita sempre forti emozioni.

Se hai dubbi o domande in merito, scrivicelo nei commenti.

Segui le nostre pagine Facebook, Instagram e canale YouTube per restare sempre aggiornato con tutte le novità di iCamera.

Condividi l’articolo e fai conoscere ai tuoi amici i trucchi perfetti per la fotografia di bambini.

7 Tecniche su Come Usare la Modalità Notte sulla Fotocamera iPhone

7 Tecniche su Come Usare la Modalità Notte sulla Fotocamera iPhone

La modalità notte presente con la fotocamera dei nostri iPhone è uno strumento davvero utilissimo, che ci regala grandi soddisfazioni.

La fotografia in notturna però, resta sempre una sfida abbastanza complessa che richiede le giuste precauzioni e accorgimenti.

Non è inusuale scattare per poi ritrovarsi con foto mosse, fuori fuoco e con colori molto lontani dalla realtà, che saranno buone solo per la spazzatura.

Per evitare questo, ho deciso di scriverti questa guida di consigli utili per il caso, la quale ti aiuterà a migliorare i tuoi scatti.

Andiamo subito a vedere i sette accorgimenti utili per usare la modalità notte presente con la fotocamera del tuo iPhone.

 

1) Usa un treppiede

La modalità notte imposta automaticamente la fotocamera del tuo iPhone con tempi di scatto lunghi.

Quanto lunghi? Beh, dipende da quanto è buio e dalla quantità di tremolio percepito dal tuo dispositivo.

treppiede

Devi sapere infatti che gli iPhone, tramite il software, rilevano automaticamente eventuali scuotimenti, adattando i tempi di scatto.

Nonostante ciò, la cosa migliore è quella di servirsi sempre di un supporto stabile, il quale ci garantirà maggiori possibilità e margini per realizzare lo scatto.

fotografare iphone

Non deve essere qualcosa di super professionale, basterà un treppiede da pochi euro che si trova in qualsiasi negozio della tua zona.

In alternativa troverai questo e molti altri gadget per iPhone su Amazon, il punto di riferimento quando si tratta di necessità tecnologiche.

 

2) Usa il grandangolo

Tra le varie lenti presenti sul tuo iPhone, ammesso che tu ne abbia più di una, la migliore sarà sempre il grandangolare.

Grandangolare iPhone 12

Questo perché questa lente è dotata di una maggiora apertura focale, il che permette una migliore capacità di catturare la luce.

Questo, almeno per quanto riguarda l’iPhone 12, vanta un apertura focale di f1.6, rispetto all’ultra grandangolare che ha un semplice f2.4.

Anche se questi numeri possono sembrarti simili tra loro, in realtà uno 0.8 di differenza risulta un grandissimo vantaggio in termini di luce catturata.

Ovviamente potrai usare anche le altre lenti all’occorrenza, ma se non sai quale scegliere quando usi la modalità notte del tuo iPhone, vai con la fotocamera grandangolare.

 

3) Evita scene con troppo movimento

Come detto sopra, quando scatti con la modalità notte del tuo iPhone, la fotocamera verrà automaticamente impostata con tempi molto lunghi.

Questo può portare a catturare i tremolii della tua mano, ma anche del movimento presente nella scena.

Non mi riferisco solo a soggetti molto veloci, come ad esempio un treno o un auto, sto parlando anche di quei soggetti che hanno solo un semplice e leggero movimento.

Un esempio? Una barca ormeggiata in porto, anche se ti sembrerà abbastanza ferma, avrà sempre un leggero moto ondulatorio dato dall’acqua.

modalità notte fotocamera iphone

Questo resterà immortalato nella foto, restituendoti la sagoma della barca poco nitida e brutta da vedere.

Quindi, nel limite del possibile, se stai scattando con la modalità notte attraverso la fotocamera del tuo iPhone, evita scene in cui è presente movimento.

 

4) Fotografa le scie

Ora, dopo averti attentamente consigliato di evitare scene con troppo movimento nel punto tre, ti dico di fare l’esatto opposto nel quattro.

No, non ho alzato troppo il gomito, quello che scrivo qui ha perfettamente senso e ora capirai perché.

modalità notte fotocamera iphone

Se è vero che un minimo di movimento potrebbe disturbare, se sfruttato nel modo giusto darà vita a risultati meravigliosi.

Un modo per fare questo è prendere un treppiede, andare vicino a una strada buia in cui passa qualche macchina e fotografarla.

modalità notte fotocamera iphone

Con tempi di scatto lunghi non resterà chiaramente l’immagine del veicolo, ma solo la scia luminosa dei suoi fari.

Qualunque cosa luminosa che si muove, se fotografata di notte crea una scia. Sfruttala a dovere e otterrai foto pazzesche.

 

5) Scatta durante la Blue Hour

Questo consiglio, in termini di fotografia notturna sarebbe un po’ barare, ma si presta benissimo alla modalità notte del tuo iPhone.

Devi sapere che la Blue Hour è quell’ora della giornata in cui tutto è illuminato da una soffice luce blu.

modalità notte fotocamera iphone

Questo accade un po’ prima dell’alba e subito dopo il tramonto, quando il sole ancora non ha fatto capolino all’orizzonte e tutto ha un aspetto magico.

Durante queste ore, pur non essendo davvero buio al cento per cento, avrai comunque una scena che sembra molto simile a quella notturna.

modalità notte fotocamera iphone

Per questa ragione dovrai si usare la modalità notte dell’iPhone, ma grazie alla poca luce la fotocamera non avrà bisogno di tempi eccessivamente lunghi e non avrai problemi di mosso.

Quindi, cosa stai aspettando? Domani sveglia alle cinque che si va a fare la sessione fotografica con la Blue Hour!

 

6) Sfrutta la luce presente nella scena

Uno dei modi migliori per non ritrovarsi nel buio più assoluto, senza possibilità di scattare, è quello di affidarsi alle luci che trovi in giro.

Quali? Beh… Qualsiasi!

Foto Irene di notte

Un lampione, le insegne luminose, la vetrina di un negozio o qualunque altra fonte che emetta una luce non eccessivamente concentrata.

Per esempio, se stavi pensando di usare i fari della macchina, devo deluderti dicendo che non vanno bene.

modalità notte fotocamera iphone

I fasci di luce diretti certo mettono in chiaro il tuo soggetto, ma lo fanno sembrare qualcosa di completamente estraneo e innaturale.

Vice versa, un soffuso neon colorato che illumina una vetrina, ti darà quel candore salutare per il tuo scatto.

 

7) Dipingi con la luce

Un modo davvero creativo e interessante per sfruttare la modalità notte presente con la fotocamera del tuo iPhone, è quella di dipingere con la luce.

Per farlo ti servirà una torcia che emetta una luce più concentrata possibile e un soggetto interessante, come un cesto di frutta.

foto creative casa

Sistema il telefono sul cavalletto, imposta l’otturatore su molti secondi e mentre è in fase di scatto “pennella” con il tuo raggio luminoso sul soggetto.

Evita di fermarti in un punto, continua a passarlo in modo uniforme e lento, ricordandoti di andare a colpire ogni zona durante il tempo impostato.

modalità notte fotocamera iphone

Una volta finito dovresti ritrovarti con un’immagine della frutta che spicca in mezzo allo sfondo buio.

Se non è così, riprova ricordandoti di fermarti di più sulle parti troppo scure e meno su quelle chiare.

Così avrai creato il tuo primo dipinto di luce.

 

Bonus: flash si o no?

Beh, ti rispondo in modo molto chiaro e coinciso: assolutamente no!

Come ti ho detto nel punto sei, i fasci di luce troppo forti faranno sembrare il tuo soggetto fuori contesto e con colori orribili.

Il flash del tuo iPhone fa proprio questo, rovina la scena. Quindi, a meno che tu non sia costretto a ricorrere al flash, usa sempre la modalità notte insieme alla fotocamera.

 

Conclusioni

Ora sai come si utilizza al meglio la modalità notte presente con la fotocamera del tuo iPhone, va e affronta le tenebre senza timore!

Se hai dubbi o domande, lascia un commento qui sotto e le chiariremo insieme.

Segui le nostre pagine Facebook, Instagram e canale YouTube per restare sempre aggiornato sul mondo della fotografia da iPhone.

Condividi l’articolo e fai conoscere ai tuoi amici i segreti della fotocamera e della modalità notte del loro iPhone.

Come Fare un sacco di belle foto in viaggio con il tuo iPhone

Come Fare un sacco di belle foto in viaggio con il tuo iPhone

Fare foto in viaggio con i nostri iPhone è sempre un piacere a cui non possiamo né vogliamo rinunciare.

Data la qualità dei risultati e le infinite possibilità offerte dai modelli dotati di più obiettivi, non ci sono davvero limiti alla fantasia e al desiderio di sperimentare.

La passione da sola, però, non basta e abbiamo bisogno anche di tecnica e delle giuste condizioni per creare delle opere memorabili e di alta qualità.

Ovviamente esiste una marea infinita di accorgimenti che vanno presi per massimizzare il risultato ma, per non rendere le cose complicate, qui ti elencherò i cinque più utili per cominciare.

 

1) Cerca posti poco esplorati

Ovviamente se vai a Roma mezza foto al Colosseo falla, non sia mai che poi torni e ti trovi solo con immagini fatte in periferia.

foto in viaggio iphone

Quello che intendo con questo consiglio è di non limitarti solo alle zone turistiche principali, dove folle di persone fotografano insieme a te.

Questo perché, a meno che tu non sia mosso solo dalla passione personale, se mostrerai a qualcuno i tuoi scatti sarà più facile colpirlo con qualcosa di nuovo e originale.

Certo, ogni volta che vedo il Taj Mahal mi viene sempre un tuffo al cuore, però quando mi trovo di fronte a qualcosa di sconosciuto ai miei occhi me ne appassiono molto più facilmente.

foto in viaggio iphone

Individua il giusto mix tra turistico e non, scatta tutte le foto che desideri in modo da avere una buona quantità di memorie e poi abbandona il sentiero principale e via a caccia.

Il brivido dell’ignoto e il piacere della scoperta valgono più di qualsiasi visita guidata in mezzo a ordalie di turisti.

 

2) In viaggio col tuo iPhone scatta con la luce giusta

Quando ero in viaggio questo era il consiglio che più spesso mi ritrovavo a non seguire.

Questo non per mia volontà, ma perché durante un’intera giornata vedrai sempre moltissime cose e non tutte saranno con la giusta luce.

Se dovessimo limitarci ad andare in giro durante la Golden Hour o la Blue Hour ci ritroveremmo a visitare un paio d’ore al giorno, sprecando quindi un sacco di tempo.

Per questa ragione ti ritroverai quasi sempre a scattare in condizioni non perfette, ma sarà un male necessario.

Quindi sto consiglio?

Quello che voglio consigliarti è di scegliere la luce giusta per i soggetti migliori, quelli che sei sicuro ti restituiranno una foto da urlo.

blue hour

Ovviamente per luce migliore mi riferisco ad alba e tramonto, con le spiegazioni legate all’illuminazione nei due articoli che ti ho linkato sopra.

Quando pianifichi la tua giornata cerca quindi di mettere le cose migliori verso sera, oppure scendi presto la mattina e vai in quei posti mentre il sole sorge.

L’alba ti offrirà scenari ancora migliori poiché ci sarà meno gente sul posto a disturbarti.

 

3) Scegli luoghi o momenti poco affollati

Collegandomi direttamente al punto numero due, non potevo non menzionare quanto sia seccante avere folle esagerate che intasano lo scatto.

Quanto sarebbe bello poter fotografare piazza San Marco senza quattro miliardi di anime?

golden hour

Beh, durante questi periodi di lockdown forse è possibile, ma in condizioni normali certamente no.

Per questa ragione devi essere tu a evitare questo schifo, pianificando orari e percorsi in modo da essere il più solo possibile.

Ma quindi quando e dove vado?

Beh, come ti ho detto prima l’alba è un momento ideale per scattare poiché le folle tendono ad arrivare verso le nove/dieci del mattino, quando i buffet delle colazioni sono già chiusi.

In alternativa puoi aspettare quei minuti immediatamente successivi al tramonto, dove la luce è poca e bluastra.

giappone

Ho notato che la maggior parte della gente tende ad andarsene non appena sparisce il sole, non considerando utili i minuti successivi.

Tu non commettere lo stesso errore, fermati fino all’ultimo raggio di luce e avrai le tue scene semi deserte.

 

4) Scatta col tuo iPhone da tutte le angolazioni mentre sei in viaggio

Sei arrivato fin sotto la grande Muraglia Cinese, ti sei piazzato nel primo posto utile, hai fatto una foto e te ne sei andato? Molto male.

Anche se non credo che esista davvero una persona che, di fronte alla Muraglia Cinese, catturerebbe davvero una sola immagine, è purtroppo vero che spesso si tende a essere pigri e non fare abbastanza.

modifica foto iphone

Qualunque soggetto potrà essere ritratto da un numero quasi infinito di differenti angolazioni, le quali restituiranno risultati sempre diversi.

Il fatto che tu abbia fatto una foto che ti sembra ottima, non significa che sia la migliore possibile.

foto crative

Cerca di muoverti, girare intorno, scattare dal basso e, se possibile, anche dall’alto.

Non sai mai quale interessante e poco conosciuta prospettiva potresti scovare tentando, quindi non limitarti mai a fare il compitino.

 

5) Prenditi del tempo da solo col tuo iPhone per le migliori foto in viaggio

Andare in viaggio da soli non è una cosa che tutti si sentono o desiderano fare, ed è giusto così.

Se però ci ritroviamo sempre circondati da una marea di persone, sarà davvero difficile ottenere la giusta tranquillità per uno scatto.

foto in viaggio iphone

Amici e parenti che non condividono la tua stessa passione non saranno certo felici di stare ore nello stesso posto, magari aspettandoti mentre esplori diverse angolazioni.

Tu inoltre sentirai di doverti sbrigare, per evitare a loro almeno una parte di scocciatura.

Questo stresserà te e chi ti sta intorno, impedendoti di concentrarti sui tuoi obiettivi.

fotografare con smartphone

Prenditi un paio d’ore da solo, lascia che queste persone vadano a prendersi una birra al bar o tornino in hotel per riposare e tu fai il tuo lavoro.

Solo nelle giuste condizioni mentali e di spirito sarai in grado di esprimere la tua arte.

Ricorda di portare sempre con te un treppiede, in modo da poter fare lunghe esposizioni e altri mille tipi di scatti artistici.

Offerta
Cocoda Treppiede Smartphone, Cavalletto per Smartphone Portatile Flessibile con Telecomando...
  • Flessibile e Durevole: Puoi piegare liberamente le gambe per avvolgerle attorno a rami di alberi, pali, maniglie delle porte e biciclette. L'utilizzo della lega di alluminio di alta qualità e di una...
  • Otturatore Bluetooth da Remoto: Il treppiede smartphone è dotato di un telecomando, puoi scattare foto da una distanza di 10 m dal telefono, perfetto per fare selfie, foto di gruppo, registrazione...
  • Otturatore Bluetooth da Remoto: Il treppiede smartphone è dotato di un telecomando, puoi scattare foto da una distanza di 10 m dal telefono, perfetto per fare selfie, foto di gruppo, registrazione...

Bounus

Noi di iCamera abbiamo creato un pacchetto di filtri PRO, grazie ai quali potrai dare un tocco professionale alle tue foto attraverso Lightroom con appena un click. Scaricali subito a questo link!

 

Conclusioni

Ora sai tutti i trucchi migliori per scattare fantastiche foto in viaggio con il tuo iPhone.

Segui questi consigli, integrali con le tue necessità e adattali alle tue aspettative e otterrai sempre il massimo dalle tue foto.

Se hai dubbi o domande non esitare e scrivicelo qui sotto nei commenti.

Metti il like alle nostre pagine Facebook, Instagram e canale YouTube per non perderti tutti gli aggiornamenti dal mondo della fotografia con iPhone.

Condividi l’articolo e fai scoprire ai tuoi amici i trucchi per fantastiche foto in viaggio con iPhone.

 

Come Scattare Foto a Distanza con App e Strumenti per iPhone?

Come Scattare Foto a Distanza con App e Strumenti per iPhone?

Scattare foto a distanza potrebbe non sembrare difficile con dispositivi come iPhone, però quali metodi esistono?

Tra i miei amici sento spesso molta disinformazione, gente che non ha la minima idea di come farlo e alla continua ricerca di soluzioni.

In verità esistono alcuni metodi molto semplici ed efficaci, ma non sono sotto gli occhi di tutti.

In questa guida ho deciso di porre fine a dubbi e domande secolari, rispondendo infine alla domanda: “Come scattare foto con iPhone?” In pochi, semplici e chiari punti.

Se anche tu non vedi l’ora di dare ordini al tuo telefono come un faraone farebbe con i suoi schiavi, allora iniziamo subito!

 

Scattare foto a distanza con iPhone senza controllo vocale

La prima delle opzioni che andremo a vedere insieme è quella che ti permette di scattare foto a distanza senza controllo vocale.

Questa è certamente quella che regala qualche soddisfazione in meno, ma che può sempre essere utilizzata in caso di necessità.

treppiede

Il mio suggerimento è quello di portare con te un piccolo treppiede o, per lo meno, un qualche tipo di supporto su cui poggiare il telefono.

Usando questo semplice e pratico elemento, potrai posizionare il tuo telefono dove ti pare e scattarti fantastici selfie usando la funzione timer della fotocamera.

Questa ti darà alcuni secondi di ritardo tra momento in cui premerai il pulsante fino al momento dell’apertura dell’otturatore.

In questo modo potrai posizionarti senza problemi, ottenendo il risultato sperato.

Treppiede iPhone

Se vuoi conoscere altri accessori indispensabili per l’iPhone dai un’occhiata a questa guida.

Certo, forse ti aspettavi qualche soluzione più tecnologica e innovativa, ma non temere. Siamo solo all’inizio e ho inserito questa opzione perché può sempre tornare utile.

 

Autoscatto tramite Hey Camera

Se te lo stessi chiedendo no, con Siri non si può fare un autoscatto.

Purtroppo, nonostante l’assistente vocale di Apple sia davvero buono, manca di questa funzione basilare per scattare in modo vocale.

Un vero peccato date le grandi potenzialità che la funzione potrebbe avere.

scattare foto a distanza iphone

Probabilmente a Cupertino stanno già lavorando per implementare la cosa ma, per il momento, ci tocca rivolgerci a un’app di terze parti.

Nella fattispecie io ti consiglio Hey Camera, un vero must per qualunque amante della fotografia.

Se desideri scattare foto a distanza con il tuo iPhone, grazie a quest’app potrai farlo senza problemi.

Ti basterà dire “foto” per scattare una foto o “video” per iniziare la registrazione, senza dover premere alcun pulsante.

scattare foto a distanza iphone

Purtroppo l’app è solo in inglese ma i comandi sono composti da poche semplici parole facilmente imparabili.

Molte di esse poi sono uguali all’italiano, il che rende il tutto ancora più semplice.

 

Scattare foto a distanza un telecomando bluetooth per iPhone

Cosa? Il tuo iPhone non ha un telecomando? Hai guardato bene nella scatola?

Dai, sto scherzando chiaramente. In realtà il telecomando di cui sto parlando e che ti permetterà di scattare foto a distanza, non è incluso con l’iPhone nella scatola d’acquisto.

In verità, se dobbiamo dirla tutta, non è nemmeno un accessorio ufficiale Apple.

Sto infatti parlando di un telecomando che puoi facilmente reperire dallo store di Amazon.

Questo piccolo aggeggino sfrutta la tecnologia del bluetooth  per connettersi allo smartphone e controllarlo a distanza.

Cosa ci puoi fare con esso? Beh, in realtà a meno che tu non voglia spendere un sacco di cose, potrai solo scattarci le foto.

Può sembrare un po’ poco ma, per il prezzo che costa, ne vale assolutamente la pena.

 

Quale telecomando bluetooth per iPhone scegliere?

Il mercato di Amazon è davvero sconfinato e offre mille opzioni.

Anche se sono tutte più o meno valide, ne possiamo facilmente incontrare alcune che spiccano nel gruppo.

 

Telecomando Bluetooth CAMKIX

Con le sue quasi dodicimila recensioni e le quattro stelle e mezza di media, questo piccolo gioiellino si colloca in primissima posizione tra le scelte.

La cosa fantastica è che, oltre all’iPhone, potrete usarlo anche su qualsiasi altro dispositivo con il sistema operativo Android.

CAMKIX Telecomando Bluetooth Wireless per Smartphone - per Scattare Foto e Selfie - Compatibile con...
  • ESTERNI RESISTENTI ED INTERNI IN SOFFICE SCHIUMA: La superficie esterna della custodia è realizzata in tela di nylon, un materiale leggero e resistente che ne proteggerà il contenuto. Gli interni...
  • INTERNI EVA DI ALTA QUALITÀ: Scomparti per GoPro Hero 4, 3+, 3, 2, 1 telecamera + custodia, custodia backdoor, scheda di memoria SD, batteria, cavo alimentazione, telecomando, caricabatterie, LCD.
  • SPAZIO EXTRA NEL COPERCHIO DELLA CUSTODIA: Una tasca in rete elasticizzata garantisce spazio extra per i tuoi cavi ed accessori.

 

 

telecomando iphone

La sua universalità lo rendono un must, da avere assolutamente per chiunque desideri scattare foto a distanza con il telecomando, su iPhone e non.

Arriva con una custodia super resistente e ha una praticissima fascetta di nylon che ti permetterà di legartelo al polso ed essere sempre pronto per l’utilizzo.

Se decidi di comprarlo però, potresti aver bisogno di un treppiede, ed è per questo che ti propongo questa seconda opzione.

 

Telecomando Bluetooth AFAITH

Questo pacchetto, oltre a offrirti il telecomando bluetooth, ha insieme anche un selfie stick che può trasformarsi in treppiede.

In pratica avrai risolto tutti i tuoi problemi legati allo scattare foto a distanza con iPhone perché, oltre ad avere lo strumento per azionare il telefono, ti doterai anche dell’appoggio necessario per sostenerlo.

AFAITH Bastone Selfie Bluetooth, Estensibile Selfie Stick Treppiede con Telecomando Ricaricabile per...
  • Treppiede selfie 2 in 1 con telecomando wireless integrato (max: 10 m), ti consente di scattare foto selfie o puoi separare il controller per scattare foto di gruppo come feste, laurea, matrimonio o...
  • Il bastone in lega di alluminio e la suola antiscivolo rendono il treppiede più stabile per registrare video o facetime con la famiglia o gli amici vicino al telecomando. La batteria interna al litio...
  • Tre modi per ruotare il treppiede del selfie stick, testa rotante a 203 ° con una manopola rotante + supporto per telefono rotante a 360 °, puoi ruotarlo e selezionare la modalità fotocamera...

 

scattare foto a distanza iphone

Se ami i selfie, fai molti autoscatti o se vuoi sfruttare al massimo la fotocamera del tuo iPhone, allora questo gadget non può davvero mancare nella tua collezione.

 

Conclusioni

Ora sia tutti i metodi per scattare foto a distanza con iPhone, vai e riempi la tua memoria con fantastici autoscatti.

Se hai dubbi o domande, scrivilo qui sotto nei commenti e noi ti risponderemo al più presto.

Segui le nostre pagine Facebook, Instagram e canale YouTube per restare sempre aggiornato sul mondo della fotografia con iPhone.

Condividi l’articolo con i tuoi amici e fai sapere anche a loro come scattare foto a distanza con iPhone.